La mia dolce vita

Le ricette del cuore di pasticceria regionale

Libro di Montersino: La mia dolce vita

La prima autobiografia di Luca Montersino, chef e pasticcere molto conosciuto in Italia e nel mondo. Il libro è il racconto della sua vita, pensato non solo per i suoi oltre 20.000 fan ma anche per gli appassionati e gli addetti ai lavori del mondo del food. Luca si racconta e dà consigli e suggerimenti per imparare i segreti del mestiere più bello del mondo: quello di chef e pasticcere. Il libro contiene anche le sue ricette del "cuore", quelle che hanno segnato le tappe del suo cammino personale e professionale: dall'esperienza come giovane chef negli Stati Uniti alla televisione, dalla scuola di formazione Etoile alle pasticcerie di Eataly in giro per il mondo. Completano il libro le 30 migliori ricette di pasticceria regionale illustrate. Introduzione di Oscar Farinetti.

Vedi anche la Biografia di Luca Montersino.

Anno: 
2 014
ISBN: 
9788861544048
Editore: 
Food Editore

Forse ti potrebbe interessare anche...

Menta
Capesante affumicate su crema di zucca
Crema di patate e funghi porcini trifolati
Richiami giugno 2023

Libri consigliati:

Libro: Cucina con il wok. Di Ballureau Bruno

Cucina con il wok

Libro: Cucina con il wok. Il wok è uno strumento di cottura straordinario, semplice e universale, che vi permette di creare una cucina variata,...
Copertina libro.Il pane della vita. Di Sara Papa

Il pane della vita

Ottobre 2016 - Esce il quinto libro di Sara Papa, la "Signora del pane". Di seguito il mio personale racconto e le mie emozioni, ma soprattutto...
Olio di oliva di Mauro Amelio

Olio di oliva. Analisi sensoriale e percorsi didattici

Libro di Laura Rangoni: La cucina bolognese in oltre 450 ricette tradizionali. Tutti i trucchi e i segreti per ricreare i sapori autentici di una tradizione ricca e gustosa di L. Rangoni

La cucina bolognese in oltre 450 ricette tradizionali

Per un bolognese il cibo non è solo cibo, ma una forma di arte, quando non una vera e propria "religione". Il libro è scritto da Laura Rangoni.

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda