Benvenuti nella mia cucina

Libro: Benvenuti nella mia cucina. DI Benedetta Parodi

Il primo libro di ricette di Benedetta Parodi, "Cotto e mangiato" ha offerto a tutti la possibilità di cucinare per gli altri, e per se, piatti sani, veloci e molto facili da realizzare. E molti lettori hanno confessato di avere consultato il libro non come un ricettario, quindi saltuariamente, ma di averlo letto dall'inizio alla line, proprio come si fa con una narrazione. Sono stati quindi gli stessi lettori a suggerire e a chiedere all'autrice di aggiungere nel suo nuovo libro oltre alle nuove ricette anche il racconto spontaneo dei suoi gesti e delle sue esperienze in cucina, di pensieri, ricordi, piccoli fatti, emozioni e preoccupazioni familiari della vita di tutti i giorni. La vita vera di una donna che lavora, che ha un marito e dei figli, nella quale facilmente si possono riconoscere tutte le persone che la seguono con simpatia da anni.

Anno: 
2 010
Autori: 
Parodi Benedetta
Editore: 
Vallardi A.

Forse ti potrebbe interessare anche...

Il giusto e il gusto, presentazione del nuovo libro di Davide Oldani
Federica Spelta
Denise, mamma vegana
Spelta Federica con Lallabycakes

Libri consigliati:

Libro: Il diavolo e la rossumata

Il diavolo e la rossumata

"Il Diavolo e la rossumata" è un racconto personale, intenso, ironico, al quale non mancano tuttavia momenti intimi e a tratti drammatici, in cui...
Copertina I menù di Luisanna

I menù di Luisanna

Luisanna Messeri, nota per la trasmissione Il Club delle Cuoche ed ospite a La Prova del Cuoco, cucina da sempre con passione e curiosità, e ormai da...
 I menù di Benedetta. Libro di Benedetta Parodi

I menù di Benedetta

Libro: I menù di Benedetta. Benedetta Parodi cucina per il marito Fabio e i figli Matilde, Eleonora e Diego, ma anche per tutti i telespettatori che...
Libro: La pizza. Una storia contemporanea. Di Luciano Pignataro

La Pizza. Una storia contemporanea

Nel libro, uscito nel 2019, di Luciano Pignataro, esperto enogastronomico, La pizza. Una storia contemporanea, viene narrata l’origine napoletana...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda