Essiccare il basilico

Essiccare il basilico

Il profumo del basilico è essenziale per tante ricette, ma non sempre lo si ha fresco e a portata di mano. Durante l’estate il basilico non manca mai. Il suo profumo regala freschezza a qualsiasi preparazione sia fredda che calda, immancabile nelle insalate, straordinaria e allegra decorazione sulle pizze o sulle paste fredde. Ma andando verso l’autunno e l’inverno meno lo si ha a disposizione. Se ne abbiamo ancora qualche piantina in un vaso sul balcone o piantato a terra, allora perché lasciarlo marcire? È un ottima idea prelevarne le foglie rimaste belle ed essiccarle per averlo sempre a disposizione. Ecco come fare in pochi passaggi.

Essiccazione all’aria

  1. Staccare le foglie di basilico dai gambi
  2. Lavarle o meglio ancora se possibile, passsarle con un panno umido per non sciuparle
  3. Asciugarle con un panno
  4. Lasciare stese le foglie di basilico per qualche minuto perchè si asciughino il più possibile
  5. Mettere le foglie al sole su un vassoio di plastica
  6. Mettere in un vasetto di vetro le foglie quando è possibile sminuzzarle con facilità.

È anche possibile usare un’essiccatore casalingo per ottenere un risultato migliore.

Potrebbe interessarti anche