Regole alimentari e made in Italy

Il contrasto alle frodi

Libro: Regole alimentari e Made in Italy

L'analisi delle 'regole alimentari', il contrasto quotidiano alle frodi e il rispetto delle corrette abitudini alimentari sono i motivi fondanti questo volume. Accanto ai temi propriamente giuridici vengono approfonditi aspetti della comunicazione alimentare e delicati profili nutrizionali. Alfa e omega del tutto restano, tuttavia, le 'regole alimentari' come norme giuridiche, come richiamo a comportamenti eticamente esigibili e a corrette abitudini alimentari: in definitiva, come esigenza costante del 'nostro' sistema nel suo migliore equilibrio. Oggi più che mai tale sistema innalza con orgoglio il suggello del Made in Italy, per una varietà di prodotti agroalimentari, ricchezza e tesoro del Paese; deve però rispettare le regole affiancando all'incessante opera di contrasto giuridico, una più mirata lotta nel formare opinione e abitudini. Solo così le agropiraterie che minacciano il sistema potranno essere efficacemente contrastate all'interno e all'esterno dei confini nazionali.

"Il libro si compone di quattro parti: la prima, da me redatta, è incentrata dapprima sulla natura e sulla funzione delle regole alimentari (intese anche come comportamenti etici esigibili), poi sul rapporto diritto/ linguaggio/informazione (sezione nella quale si esaminano anche le "nozioni alimentari" più rilevanti, quali sicurezza, genuinità, tipicità, salubrità, qualità). Inoltre, questa parte del volume riguarda il problema del made in Italy, quale fenomeno oramai extra-giuridico, e che oggi più che mai non può prescindere dalla considerazione dei nostri alimenti come veri e propri beni culturali (in tal senso i richiami ai dialetti e alle produzioni territorialmente collocate).
Nella difesa del fatto in Italia (o… per l'Italia) - dichiara Aversano - oltre agli alimenti "protetti", sarebbe opportuno considerare - con i distinguo del caso e le diversità di tutela giuridica - anche quei prodotti nazionali che contribuiscono, su larga scala e da tempo, alla diffusione del made in Italy nel mondo. Ci riferiamo ai prodotti, anche "comuni", di quelle industrie alimentari che con i propri famosi cognomi, rappresentano riconosciute e prestigiose testimonianze di italianità all'estero e parimenti sono attentati dalle agropiraterie internazionali"
.

avv. Francesco Aversano

Anno: 
2 012
ISBN: 
9788850654123
Autori: 
Autori vari
Editore: 
Il Sole 24 Ore Edagricole

Forse ti potrebbe interessare anche...

Pasta e broccoli in brodo d'arzilla
Dovadola. Sagra del tartufo
Intolleranze alimentari
Yogurt

Libri consigliati:

Libro: Le ricette regionali italiane

Le ricette regionali italiane

Libro: Le ricette regionali italiane. Un lavoro che percorre le regioni italiane all'insegna del gusto e della tradizione. L'intento dell'autrice è...
Un anno in cucina con Marco Bianchi. Le buone ricette della sana alimentazione

Un anno in cucina con Marco Bianchi

“Un anno in cucina con Marco Bianchi”, ecco il mio nuovo libro edito da Ponte alle Grazie. Più che un libro è un vero diario ricco ovviamente di...
Libro di Anna Moroni e Elisa Isoardi: Cucina con noi. Le nuove ricette della «Prova del cuoco»

Cucina con noi

"Cucina con noi. Le nuove ricette della 'Prova del cuoco'" di Anna Moroni ed Elisa Isoardi presenta 200 nuove ricette, direttamente provate dalle...
Libro: Diabete. Oltre 100 ricette per tutti i gusti

Diabete

Libro: Diabete. Per tenere sotto controllo il diabete è necessario seguire una dieta equilibrata. Perché la dieta non fallisca, occorrono ricette...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda