Cucinare le alghe

Libro di Alice Savorelli: Cucinare le alghe

Libro: Cucinare le alghe. Ricchissima raccolta di ricette per cucinare con l'utilizzo delle alghe, alimento dall'apporto calorico quasi inesistente e allo stesso tempo ricco di proteine, enzimi, oligoelementi, aminoacidi, clorofilla, vitamine e sostanze minerali in quantità superiori rispetto ai vegetali che crescono a terra. Oltre ad accrescere il valore nutrizionale dei pasti, il consumo di alghe è particolarmente consigliato a chi soffre di osteoporosi e ipotiroidismo; fortifica inoltre le difese immunitarie e facilita l'eliminazione dei metalli pesanti e radioattivi dall'organismo. Corredato di foto colorate e invitanti, il ricettario introduce in Italia un cibo tipico della tradizione orientale dalle infinite qualità, buono per tutti i gusti, ottimo per la salute e capace di valorizzare, ben dosato, tutte le portate, dagli antipasti al dessert.

Anno: 
2 010
ISBN: 
9788888819594
Autori: 
Savorelli Alice
Editore: 
Terra Nuova Edizioni

Forse ti potrebbe interessare anche...

Yogurt
Sale rosa dell'Himalaya
Macchina del pane
Addensanti, gelificanti, stabilizzanti e emulsionanti

Libri consigliati:

Libro: Quattro sberle in padella

Quattro sberle in padella.

Libro: Quattro sberle in padella. La terza guerra mondiale è in corso. Si combatte a tavola. Infatti l'alimentazione farcita di veleni è la causa...
Libro: Cucinare verde. Di Allan e Cristina Bay

Cucinare verde

"Cucinare verde" propone 500 piatti vegetariani e vegani. Create e sperimentate da Cristina Bay, vegetariana convinta e felice di esserlo, e...
Libro: Cucinare tofu & seitan. Oltre 100 ricette vegane

Cucinare tofu & seitan

Cucinare tofu & seitan. Dedicato ai vegani e ai vegetariani e a chiunque si voglia avvicinare al formaggio di soia e alla bistecca vegetale...
Libro: Il mal di latte. Intolleranze, allergie e malattie da latte e latticini

Il mal di latte

I rischi connessi al consumo di latte commerciale e derivati per la salute di bambini, anziani, persone sensibili e immunodepresse o dì debole...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda