Cucinare le alghe

Libro di Alice Savorelli: Cucinare le alghe

Libro: Cucinare le alghe. Ricchissima raccolta di ricette per cucinare con l'utilizzo delle alghe, alimento dall'apporto calorico quasi inesistente e allo stesso tempo ricco di proteine, enzimi, oligoelementi, aminoacidi, clorofilla, vitamine e sostanze minerali in quantità superiori rispetto ai vegetali che crescono a terra. Oltre ad accrescere il valore nutrizionale dei pasti, il consumo di alghe è particolarmente consigliato a chi soffre di osteoporosi e ipotiroidismo; fortifica inoltre le difese immunitarie e facilita l'eliminazione dei metalli pesanti e radioattivi dall'organismo. Corredato di foto colorate e invitanti, il ricettario introduce in Italia un cibo tipico della tradizione orientale dalle infinite qualità, buono per tutti i gusti, ottimo per la salute e capace di valorizzare, ben dosato, tutte le portate, dagli antipasti al dessert.

Anno: 
2 010
ISBN: 
9788888819594
Autori: 
Savorelli Alice
Editore: 
Terra Nuova Edizioni

Forse ti potrebbe interessare anche...

Cucina molecolare
Identità Golose 2012
Laboratorio A tutto tonno: Carmelo Chiaramonte
Addensanti, gelificanti, stabilizzanti e emulsionanti

Libri consigliati:

Guida ai funghi di Gerhardt Ewald

Guida ai funghi

Una guida pratica sui funghi, compatta ma esaustiva, che al considerevole numero di specie di funghi catalogate unisce la qualità delle informazioni...
Libro: Cucinare verde. Di Allan e Cristina Bay

Cucinare verde

"Cucinare verde" propone 500 piatti vegetariani e vegani. Create e sperimentate da Cristina Bay, vegetariana convinta e felice di esserlo, e...
Libro: Le autentiche ricette del Giappone

Le autentiche ricette del Giappone

Libro: Le autentiche ricette del Giappone. Quella del Giappone è una delle maggiori e più apprezzate cucine al mondo per la raffinatezza e l'...
Libro: Golosi di salute. Di Luca Montersino

Golosi di salute

Libro: Golosi di salute di Luca Montersino. Il progetto nasce semplicemente dall'unione di una grande passione quale la pasticceria e la forte...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda