La fase 2 e la falsa illusione della libertà riconquistata. Come sarà la nostra vita dopo il 4 maggio

La fase 2 e la falsa illusione della libertà riconquistata. Come sarà la nostra vita dopo il 4 maggio

È da tanto ormai che vediamo come un miraggio la data del 4 maggio come la fine di questa lunga “prigionia” a cui l’epidemia di Covid-19 ci ha costretto. Ma le nuove regole del Governo per la fase 2, che stanno trapelando in queste ore, ci ricordano severamente che non dobbiamo pensare che sia “tutto finito” e che le nostre vite torneranno quelle di prima, almeno per il momento.

Le regole della fase 2
Come sarà la nostra vita nei negozi e al ristorante dopo il 4 maggio

Non è ancora stato dichiarato ufficialmente dal Premier Giuseppe Conte, ma tendenzialmente il 4 maggio avrà inizio la fase in cui, quasi superata la fase di contenimento del contagio da Coronavirus, parte delle attività produttive e parte degli esercizi commerciali potranno riaprire le loro attività così come si allenteranno le limitazioni agli spostamenti individuali. Le regioni come il Veneto, governata da Luca Zaia, scalpitano per una riapertura anticipata a lunedì 27 maggio, data che sembrerebbe per alcuni casi presa in considerazione da Vittorio Colao, il nuovo capo della task force che sta lavorando con il Governo per la ripartenza.
Continuerà a vigere fino a data da destinarsi l’obbligo di mascherine, il distanziamento sociale e il divieto di assembramento. Rispettare le regole sarà molto importante perché nessuno di noi credo desideri risprofondare ai primi tempi dell’emergenza e a replicare quei numeri atroci di malati e vittime.

Cosa ci porta di bello la semi-libertà

Dovremo sforzarci di apprezzare anche le piccole cose che questa semi-libertà ci regala. Dopo quasi due mesi in casa sarà bellissimo fare una passeggiata anche se da soli, respirare l’aria che anche attraverso la mascherina sicuramente sarà profumate di ossigeno, osservare la natura che mentre eravamo chiusi in casa ha continuato libera il suo corso e si è svegliata, ammirare la bellezza del cielo che dai nostri appartamenti faceva solo capolino, stare coi bambini all’aperto e non davanti ad un monitor sotto ai raggi benefici del sole, andare a trovare un parente che tanto ci è mancato…tutto questo ha un valore! Non dimentichiamolo e staremo bene almeno fino a nuova data.

Fase 2. Date e regole per i negozi e i cittadini

Ecco allora qualche anticipazione, non ancora ufficiale, su quali saranno le date e le nuove regole.

Negozi al dettaglio, parucchieri ed estetiste

I negozi come quelli di abbigliamento dovrebbero riaprire o il 4 o l’11 maggio.
Le regole:

  • ingressi contingentati,
  • percorsi diversi di entrata/uscita,
  • disinfettanti e mascherine,
  • locali sanificati.

Le restrizioni per parrucchiere ed estetiste, che riaprono l’11 o il 18 Maggio saranno più stringenti e severe. Sono attese le misure nello specifico.

Bar e ristoranti

Bar e ristoranti saranno tra gli ultimi ad avere il via libero, probabilmente il 18 maggio.
Le regole:

  • all’ingresso termoscanner,
  • tavoli più che dimezzati per garantire la distanza e evitare assembramenti.

Visite ai parenti

Già dal 4 maggio potrebbero essere ammesse le visite e le cene dai parenti.
Le regole:

  • vietate comunque le tavolate numerose,
  • la mascherina deve essere indossata anche in casa.

Spostamenti dei cittadini

Dal 4 maggio si sarà un po’ più liberi negli spostamenti, ma non del tutto.
Le regole:

  • resta in vigore l’autocertificazione,
  • ci si potrà spostare da comune a comune, ma entro i confini della propria regione di residenza,
  • per uscire dalla propria regione dovranno essere documentati i motivi d’urgenza.

Bambini e scuola

Dal 4 maggio i bambini potranno uscire all’aria aperta.
Regole e modalità probabili:

  • Si pensa ad aree gioco individuali nei parchi,
  • uso di mascherine e guanti,
  • bambini e ragazzi non torneranno a scuola prima di settembre. Per il Comitato tecnico-scientifico la riapertura delle scuole prima dell’estate potrebbe essere pericolosa per il contenimimento del contagio,
  • per l’esame di maturità sono alvaglio misure per permettere di sostenere l’orale in classe.

Sport

  • Gli sport individuali, come atletica e ciclismo, possono riprendere il 4 maggio.
  • Vietati tutti gli sport di squadra.
  • La ripresa del campionato di calcio è ipotizzata per il 6 giugno.

Giochi

Il 4 maggio riprendono Lotto e Superenalotto, il 27 aprile 10&Lotto, Millionday, Winforlife e Winforlife Vincicasa.
Le regole:

  • Nei locali i monitor e i televisori devono rimanere spenti per non incoraggiare assembramenti.

Spiagge

Ancora tutto da decidere per le spiagge anche se molte regioni spingono per riaprire subito quest’estate.
Le regole:

  • accessi limitati,
  • ombrelloni distanziati, e spiazzi delimitati,
  • regolate anche per le spiagge libere,
  • perle piscine, anche se all’aperto, si aspettano le decisioni.

Forse ti potrebbe interessare anche…

Luisanna Messeri

Sarago comune

Gino Sorbillo. La pizza nel cuore

Salmone



Libri consigliati:

Libro: Ricette straordinarie per il diabete

Ricette straordinarie per il diabete

Basta parlare di diabete e subito si pensa a una dieta ferrea: niente zucchero e solo pasti nutrienti, che non riescono però a stuzzicare il palato….
Libro: Cuochi si diventa. Vol. 2 Di Allan Bay

Cuochi si diventa – Vol. 2

Cuochi si diventa – Vol. 2. Questo volume completa il progetto del primo libro di Allan Bay, proponendo altre cinquecento ricette. Dopo la carne, le…
Frollini. Cook'in box. Con gadget libro di Santin Maurizio

Frollini

Il cuoco nero Maurizio Santin in questo libro porterà nelle vostre case il profumo dei frollini appena sfornati. Difficile resistere a una tale…
In cucina comando io. Libro di A. Cannavacciuolo

In cucina comando io

In questo libro Antonino Cannavacciuolo ripercorre i momenti più significativi della sua carriera professionale, dagli esordi a Vico Equense, terra…

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda

Potrebbe interessarti anche