Coronavirus: i 10 comandamenti dell’Iss contro le fake news

Coronavirus: i 10 comandamenti dell’Iss contro le fake news

Contro le fake news e le bufale che quotidianamente circolano in rete, le più autorevoli istituzioni scientifiche hanno creato un manifesto da stampare e condividere per non generare inutili condizioni di panico e pericolosi allarmismi.

Paura del contagio di Coronavirus
Coronavirus: cosa fare per evitare il contagio e le fake news

Per prevenire la temuta pandemia di Coronavirus, il Ministero della Sanità e l’Istituto Superiore di Sanità insieme agli ordini professionali dei medici e alle comunità scientifiche hanno diffuso e pregano di condividere, quelle che risultano essere ad oggi le uniche 10 buone regole da seguire tutti i giorni con un utile manifesto da stampare.
In rete si assiste infatti ad un proliferare di inutili false notizie riguardo al Coronavirus, battezzato ufficialmente come COVID-19. In Italia la situazione è attualmente sotto controllo come nel resto d’Europa e con il nostro comportamento di tutti i giorni possiamo arginare sia un’eventuale diffondersi del virus sia il diffondersi di bufale che altro non fanno che arrecare danno alla buona informazione.

Coronavirus: le 10 regole da seguire

Sono 10 le regole individuate da seguire nella vita quotidiana e che possono comunque essere adottate anche aldilà della cricità attuale e sono le seguenti:

#1 – Lavati spesso le mani
#2 – Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
#3 –  Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
#4 – Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci
#5 – Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
#6 – Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
#7 – Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate
#8 – I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
#9 – Contatta il numero verde 1500 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni
#10 – Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus.

Il manifesto da condividere, stampare e appendere

Per fare buona informazione, ingrandisci il manifesto ufficiale del Ministero della Salute, da condividere, stampare e appendere sia a casa che a scuola che al lavoro e quando possibile negli uffici pubblici.


Stampa il manifesto

Corso online di formazione per operatori sanitari

Il Servizio Formazione della Presidenza dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) sta realizzando un corso online accreditato ECM per rendere i medici, gli infermieri e tutti gli operatori del Servizio Sanitario Nazionale informati e formati sul nuovo coronavirus Sars-CoV-2, avvalendosi delle attuali evidenze scientifiche.
L’evento formativo, articolato in 3 moduli (28 febbraio, 6 marzo e 13 marzo) per un totale di 16 ore, sarà disponibile a partire dal 28 febbraio sulla piattaforma dedicata alla Formazione A Distanza (FAD) in Salute pubblica dell’ISS.
La piattaforma sarà accessibile 24 ore su 24 nel periodo compreso tra il 28 febbraio e il 10 luglio.

Forse ti potrebbe interessare anche…

Luisanna Messeri

Sarago comune

Gino Sorbillo. La pizza nel cuore

Salmone



Libri consigliati:

Libro: Ricette straordinarie per il diabete

Ricette straordinarie per il diabete

Basta parlare di diabete e subito si pensa a una dieta ferrea: niente zucchero e solo pasti nutrienti, che non riescono però a stuzzicare il palato….
Libro: Cuochi si diventa. Vol. 2 Di Allan Bay

Cuochi si diventa – Vol. 2

Cuochi si diventa – Vol. 2. Questo volume completa il progetto del primo libro di Allan Bay, proponendo altre cinquecento ricette. Dopo la carne, le…
Frollini. Cook'in box. Con gadget libro di Santin Maurizio

Frollini

Il cuoco nero Maurizio Santin in questo libro porterà nelle vostre case il profumo dei frollini appena sfornati. Difficile resistere a una tale…
In cucina comando io. Libro di A. Cannavacciuolo

In cucina comando io

In questo libro Antonino Cannavacciuolo ripercorre i momenti più significativi della sua carriera professionale, dagli esordi a Vico Equense, terra…

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda

Potrebbe interessarti anche