Coltelli in ceramica

Sempre più diffusi, di diverse misure e colori, scopriamo dove acquistare i coltelli di ceramica, le caratteristiche, il costo, l'utilizzo e i pregi rispetto a quelli in acciaio.

Utilizzo principale

Ideale per frutta e verdure, ma anche per pesce e carne.

Pregi

  • Coltello in ceramicaI coltelli in ceramica hanno la capacità di non provocare reazioni chimiche con gli elementi quindi non assorbono l’odore e il sapore dai cibi.
  • Grazie al potere antiossidante non fanno "scurire" le verdure tagliate.
  • Non arrugginiscono.
  • Non si macchiano come avviene invece a lungo andare con l’acciaio.
  • Sono leggeri e maneggevoli.
  • Mantengono inalterata per anni l’affilatura, circa dieci volte più a lungo delle lame metalliche.

Difetti

Se cadono, ovviamente, si rompono. Nel caso di rottura della punta o estrema usura del tagliente del coltello in ceramica, è comunque possibile sottoporlo ad affilatura o riparazione.

Reperibilità

Abbastanza facile.

Costo

I prezzi sono davvero variabili. Un buon coltello in ceramica, non costa mai comunque pochissimo.

Come lavare

Lavare sotto l’acqua tiepida e asciugare. Non lavare in lavastoviglie.

Consigli

  • È consigliabile utilizzarli su taglieri di legno o nylon.
  • Non utilizzare i coltello in ceramica come leva
  • Non usare i coltello in ceramica per pulire, raschiare o grattugiare cibi
  • Non utilizzare per tagliare cibi surgelati, ossa o diliscare il pesce
  • Non sottoporre i coltelli in ceramica a torsione e non farli cadere.
  • Se sulla lama (ceramica bianca) col tempo si dovessero formare delle macchie, pulire con candeggina (non il manico).
 

I vostri commenti

Li uso ormai da tempo e non ne riesco a fare a meno.
A parte il lato estetico che non'è da sottovalutare " danno un tocco magico alle preparazioni quando ti osservano" hanno una grande utilità. Tagliano alla grande e non vanno affilati.
Mi " e vi "chiedo se devo fare manutenzione da chi li devo portare ??

è vero...coltelli in ceramica sono eccezionali... li uso da tanto tempo...più o meno da 3 anni.... non perdono il filo... ideali per le verdure... Per la manutenzione dei coltelli ho comprato l'affilatrice con il disco di polveri di diamante...
andrea

Uso volentieri coltelli in ceramica, di diverse fatture per diversi usi. Per le frutta in modo particolare perchè non ossida e non scurisce. Per la verdure, perche rovinano il taglio dei coltelli meallici e li macchiano, ciò non avviene con la ceramica. Tengono il filo, non si macchiano e li lavi con semplicità. Attenzione!!! sono di porcellana.

Ciao a tutti, ho preso i coltelli con la collezione lagostina fi Grandi Chef 2 all'Auchan tramite i punti che danno con la spesa.
Da perfetto ignorante vi chiedo, ma è normale che non siano affilati? Devo affilarli?
Al casanova dicono che non sono da affilare?

Ciao Christian...i coltelli in ceramica in genere non si affilano, è uno dei loro pregi :-) perchè l'affilatura dura molto tempo. Per intervenire su queste lame se eventualmente fosse necessario ci sono idonei particolari affilatori al diamante, alcuni produttori offrono un servizio di affilatura in sede

Grazie per la risposta, solo che mi sembra strano che questi coltelli non abbiano il filo. Se ci passo il dito non tagliano per nulla. Di solito con una lama normale se ci passo sopra mi taglio e come.

Ciao intanto grazie per la risposta.
Mi chiedevo però come mai se passo il dito sulla lama non taglia per nulla anche calcando un po. sembra non avere il filo. E' una caratteristica del coltello in ceramica oppure ha qualcosa che non va? Il coltello non è affilato per nulla per intenderci.

Beh Christian in realtà tagliano...hai provato a tagliare un foglio di carta o della verdura?

No. Non conoscendo il prodotto ho dato per scontato che servisse affilarli e visto che in rete vendono gli affilatori per coltelli in ceramica ho tratto la mia conclusione che era semplicemente da affilare.
Sta sera a questo punto provo.
Ti faccio sapere.
Grazie mille :)

Ok Christian...

Avevi ragione ,sono fantastici. tagliano da dio. li ho provati sta sera per affettare un petto di pollo.
Grazie mille.

Buongiorno Sig. Christian,

Un coltello in ceramica non è un coltello in acciaio:
questa considerazione sembra ovvia, ma non lo è.

Quando si decide di utilizzare un coltello in ceramica bisogna inizialmente imparare ad usarlo. Basterà seguire le norme di utilizzo, ma soprattutto ricordarsi che non è un coltello
come gli altri.

La ceramica soprattutto quella di qualità come l'azienda Kyocera Ishi Ba è per durezza inferiore solo al diamante, ma attenzione: più un materiale è duro meno è flessibile. Con un coltello in ceramica non si dovrà mai fare una torsione o una flessione.
Un coltello in acciaio col tempo perde l'affilatura a fronte dell'arrotondarsi del filo. Materiali più duri tendono a perdere l'affilatura in modo diverso: presentando cioè leggere scheggiature sul filo, che rappresentano la normale usura del coltello. Malgrado queste piccole scheggiature il coltello continuerà a tagliare ancora a lungo. Solo quando il rendimento del coltello non sarà più quello desiderato, si riaffilerà il coltello. Scheggiature più estese o punte rotte (dovute ad errato utilizzo) possono a volte essere eliminate modificando la forma del coltello riaffilandolo in centri specializzati.
Ad esempio La Coltelleria Collini è specializzata nell'affilatura di queste lame e nel ripristino dei danni dovuti a cadute, per ulteriori info questo l'email info@coltelleriacollini.it oppure il sito dove vedere questi prodotti http://www.coltelleriacollini.it/coltelli-cucina.html#cat=coltelli-lame-...
Sperando di averti aiutato, buona giornata.

Mi piacerebbe comprare i coltelli in ceramica, nn riesco capire la diversità di prezzo dai 5pezzi a €29.90 ai 3 pezzi €99.00
, se qualcuno mi sa spiegare grazie

Ciao Viviana. Sicuramente Deborah della Coltelleria Collini saprà risponderle. Intanto può leggere il commento sopra al suo per iniziarsi a fare un'idea. :-)

Per poterti dare una risposta esaustiva Viviana, dovrei sapere da che sito stai guardando i coltelli con lama in ceramica e di quale azienda giapponese si tratti, in quanto dubito che 5 pezzi a euro 29,90 siano originali e quindi di qualità come descritto nelle email precedenti.
Chiedi pure qualsiasi cosa o contattatami direttamente a info@coltelleriacollini.it
spero di poterti essere d'aiuto
saluti

Il coltello in ceramica, nel taglio è alla pari o superiore di un coltello in acciaio. Ma attenzione non ha nessuna proprietà anti-ossidante. Fate la prova con la frutta e confrontatele dopo 4 ore. Hanno lo stesso strato scuro. Ho provato con 2 mele.

@ Federico
Bravo hai scoperto l'America... In realtà i coltelli in ceramica hanno solo proprietà antitumorali...

Scusa Gordon non capisco il tuo commento a Federico...se vuoi essere così gentile da spiegare quella che credo sia gratutia ironia...grazie

Lasciate stare Gordon, mica è colpa sua è solo un....cretino.

Sento sempre parlare di lame di coltelli che ossidano frutta e verdure! Non è vero!
L’ossidazione è un processo chimico che consiste nella combinazione di una sostanza con l’ossigeno. L'ossidazione di frutta e verdura avviene per la combinazione di sostanze in esse contenute con l'ossigeno dell'aria e non c'entra niente il materiale con cui vengono tagliate! Forse un tempo quando si usavano le lame di ferro poteva esserci una reazione chimica tra ferro e cibo (per esempio il pesce) ma ora che si usano posate in acciaio inossidabile non succede nulla! Se si chiama acciaio inossidabile ci sarà un motivo.
La cosa assurda che questa cavolata, della lama del coltello che ossida frutta e verdura, lo sento dire anche da grandi chef che dovrebbero essere più informati sulla chimica in cucina!!!
Ha ragione Federico!!! :)

Lascia un commento o una domanda