Bicchieri da vino

I bicchieri da vino sono oggi argomento di grandi dibattiti. Le forme del bere infatti spaziano a seconda della tipologia del vino. Oltre che per il colore del vino, bianco, rosso o rosato, i bicchieri variano anche per la struttura del vino, per la presenza di tannini, per il loro grado di invecchiamento, per la tipologia, per i profumi che sprigionano.
Occorre sempre ricordare che ognuno è libero di utilizzare il bicchiere che preferisce, cercando magari, a fronte di un acquisto, di scegliere un tipo di bicchiere che si adatta a diversi tipi di vino, così da ottimizzare la spesa.

Incolore, trasparente, con lo stelo, preferibilmente di cristallo o in vetro sottilissimo. Sono questi i requisiti essenziali che deve avere un bicchiere per poter valorizzare al meglio il suo contenuto e consentirne l'apprezzamento dei colori, della limpidezza, con la possibilità di impugnarlo senza che nè il calore e nè l'odore della mano interferiscano con il contenuto.

Modigliani: uomo col bicchiere di vinoAltrettanto importante è la capienza che deve essere sufficiente a contenere una giusta quantità di vino, pur senza essere colmato e, allo stesso tempo, consentire lo sprigionarsi dei profumi. Un calice che si restringe verso l'alto infatti permette una migliore concentrazione dei profumi. I calici grandi e panciuti, oltre a facilitare il movimento di roteazione del bicchiere per ossigenare il vino, consentono di cogliere al meglio il bouquet nei grandi vini rossi. Ai vini liquorosi invece si adattano bicchieri piccoli che si restringono verso l'alto per conservare meglio gli aromi.

Sono passati i tempi in cui Modigliani nominava con molta naturalezza e semplicità un suo quadro come "Uomo con il bicchiere di vino" (a destra), senza indicare se si trattasse di un rosso invecchiato, un rosso giovane, un rosso di struttura...

Vedi anche Bicchieri da cocktails.

Tipologie di bicchieri da vino

Bicchiere per vino rosso corposo

Rosso corsposo

Bicchiere che si utilizza per i vini rossi abbastanza corposi.

Bicchiere balloon

Balloon

È il bicchiere che meglio si adatta ai vini rossi strutturati, corposi eleganti, e poco tanninici.

Bicchiere per vino rosso classico

Rosso classico

Bicchiere da vini rossi importanti, strutturati, e con molti tannini.

Bicchiere per vino Chianti

Bicchiere per Chianti

Utilizzo del bicchiere precedente, da vini rossi importanti. Vedi Chianti.

Bicchiere per vino Barbaresco  

Bicchiere per Barbaresco

Bicchiere che si utilizza per le dugastazioni di vini rossi strutturati, come il Barbaresco.

Bicchiere per distillati

Bicchiere per distillati

Bicchiere che si utilizza per grappe e acquaviti di frutta. Importante è non superare con il liquido il punto di diametro maggiore per evitare al naso il fastidio di un'intensa sensazione alcolica.
 

Bicchiere per vini bianchi corposi

Per vini bianchi aromatici

Bicchiere che si utilizza per i vini bianchi aromatici e profumati anche di medio corpo.

Bicchiere flute

Flute

Bicchiere a Flute che si utilizza per vini spumanti secchi e champagne.

Bicchiere flute per champagne

Champagne

Flute tipico per champagne.

Coppa da champagne

Coppa da champagne

Tipica coppa per champagne e spumanti in generale.

Bicchiere da Marsala

Bicchiere da Marsala

È il bicchiere tipico da Marsala.

Bicchiere per vini passiti

Bicchiere per passiti

Adatto ai passiti o ai vini da meditazione.

Consigli

Si suggerisce di non utilizzare saponi o detersivi profumati per lavare i bicchieri. Meglio usare acqua calda, o detergenti privi di odore. Inoltre si consiglia di usare acqua molto calda e di lasciare asciugare il bicchiere all'aria e poi di passarlo con un panno senza filamenti per eliminare i residui opachi.

 

 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda