Cucinare sano si può. Ecco i metodi per una cottura gustosa e salutare

Non è detto che un cibo cucinato in modo sano sia meno buono

In cucina si cerca sempre di sperimentare e di creare piatti saporiti, spesso per soddisfare esclusivamente il palato.
Capita infatti che si cucini senza tenere a mente che quello che mangiamo debba essere anche salutare: occorre quindi usare metodi di cottura che consentano di mantenere intatte le proprietà nutrizionali degli ingredienti e di non alterarle in modo negativo.

Metodi di cottura salutari
La cottura al vapore è uno dei modi sani per cucinare gli alimenti

Vediamo nel dettaglio alcuni tra i metodi di cottura più salutari.

La stufatura

Tra i piatti tipici della cucina nord italiana, lo stufato è sicuramente uno dei più apprezzati.
Lo stufato, che può essere a base di carne ma non solo, può essere preparato utilizzando il particolare metodo di cottura detto stufatura.
La stufatura consiste nel cuocere a fiamma molto bassa e a lungo gli alimenti. Il segreto per ottenere una consistenza morbida e un sapore deciso, consisterebbe proprio nella temperatura di cottura che non dovrebbe mai superare i 100°: i grassi dispersi dalla carne si mescolano al brodo o al liquido di cottura, consentendo allo stufato di non disperdere sapore.
La cottura avviene mantenendo la pentola coperta, così che la pietanza si cuocia sia grazie al liquido che la copre, sia grazie al vapore, permettendo allo stufato di risultare tenero e succoso.
Perché la stufatura possa essere considerata una tecnica sana, è importante non eccedere nell’utilizzo di grassi durante il processo di cottura.

La cottura a vapore

La cottura a vapore è un metodo importato dall'Oriente, adatto alla preparazione di tantissime tipologie di ricette con un risultato finale delicato e gustoso. Con il vapore il cibo non disperde le proprietà, al contrario di quanto può avvenire con altri metodi di cottura.
Uno dei principali vantaggi di questa tecnica è infatti la capacità di trattenere nel cibo tutti i grassi buoni, i sali minerali e le vitamine che sono essenziali per la nostra salute.
La cottura a vapore può essere effettuata sfruttando un forno a vapore che disponga di un'apposita funzione per gestire il tutto con semplicità oppure una vaporiera.

La bollitura

Anche la bollitura è un altro metodo di cottura molto sano, che viene utilizzato spesso per cuocere carni ricche di tessuti connettivi e di venature oppure per la cottura di legumi.
Per la bollitura è sufficiente disporre di una pentola al cui interno inserire un importante quantitativo d'acqua per ricoprire tutti gli alimenti da cuocere. La tradizione vuole anche l’utilizzo di spezie e alcuni classici elementi aromatici come l'aglio o la cipolla, allo scopo di donare ulteriore gusto.

Cottura con la pentola a pressione

La cottura con la pentola a pressione è un metodo alternativo alla classica bollitura oppure alla stufatura. Se si dispone in casa della pentola a pressione, si riescono a cuocere più velocemente gli alimenti pur mantenendo inalterato il quantitativo di sostanze nutritive di cui dispongono.
Le elevate temperature (circa 10/20° in più rispetto alla bollitura) però, danneggerebbero i nutrienti degli ortaggi e delle verdure a foglia tenera.
Vedi anche Tempi di cottura con la pentola a pressione.

Cottura in padella oppure in piastra

Anche la cottura in padella può diventare un metodo sano, a patto che vengano utilizzati prodotti ed ingredienti con buoni valori nutrizionali e che la cottura non preveda un uso significativo di grassi come olio o burro.
Naturalmente i migliori riscontri si hanno nel caso in cui si scelga di cuocere il tutto sulla piastra oppure sulla griglia, così da evitare l'uso dei grassi.
Attenzione a non bruciare gli alimenti: le elevate temperature possono portare alla formazione di composti dannosi per il nostro organismo.

La friggitrice ad aria per una cottura salutare

La friggitrice ad aria è sicuramente una delle novità nelle cucine degli italiani, incuriositi sia dal prezzo contenuto sia dalla possibilità di consumare piatti allo stesso tempo saporiti e salutari.
Si tratta di un dispositivo che permette di sfruttare un nuovo metodo di cottura, grazie al quale si possono friggere gli alimenti senza utilizzare l'olio o utilizzandone un quantitativo ridotto.
Se nella frittura tradizionale è l’olio che raggiungendo un calore elevato cuoce gli alimenti, nella friggitrice ad aria sarà l’aria stessa che, grazie all’elevata temperatura che raggiunge e alla velocità con la quale circola all’interno della friggitrice, cuocerà le nostre pietanze. È un metodo indubbiamente più sano rispetto alla frittura con olio, dal momento che si evita quella eccessiva concentrazione di grassi che poi potrebbero avere un impatto negativo per la nostra salute. Tra l'altro il risultato finale sarà senza dubbio gustoso.

redazione Alimentipedia

Forse ti potrebbe interessare anche...

Trucchi e consigli sui cavoli
Fondo bruno
Cottura a vapore
Sala del ristorante La piazzetta

Libri consigliati:

Libro: Gusto acceso. I segreti della cottura a legna di Fabrizio Nonis

Gusto acceso

La cottura a legna mantiene da millenni il fascino arcaico e simbolico del ritrovarsi a mangiare attorno a un fuoco e del farsi attrarre dai suoi...
La cucina wellness libro di Manzi Chiara e Ruggeri Stefania

La cucina wellness

Basta con il riso in bianco, la bistecca ai ferri, l'insalata scondita. Piatti di scarso gusto e di molte privazioni. La Cucina Wellness unisce gusto...
Dire, fare, brasare. Libro di Carlo Cracco

Dire, fare, brasare

Dopo "Se vuoi fare il figo usa lo scalogno" e di "A qualcuno piace Cracco", Carlo Cracco, lo chef stellato più famoso d'Italia torna in libreria con...
Libro: Barbecue d'autore. Di Igles Corelli

Barbecue d'autore

Barbecue d'autore. Libro di Igles Corelli. Il barbecue è protagonista di oltre 60 piatti, dagli antipasti ai dessert, creati dallo chef Igles Corelli...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda