Alfa Alfa germogli

I germogli Alfa Alfa sono un prezioso alimento in cucina e per la salute e il benessere fisico. L'Alfa Alfa o erba medica è una pianta erbacea perenne che, come si deduce dal nome, vanta grandi proprietà essendo ricca di minerali, vitamine, proteine ed enzimi. Per millenni è stata l'elisir di longevità "segreto", alimento base di animali. Ormai sono di uso comune in cucina, arricchendo insalate e piatti di ogni genere, non solo nelle ricette vegane.

La pianta

Pianta Alfa Alfa, erba medicaI germogli sono descritti nei testi medici cinesi già dal 5000 a.C., ritenuti essenziali nella dieta alimentare per le loro proprietà antinfiammatorie e rafforzanti per l'organismo e per il loro alto contenuto in vitamine. 

Gli Alfa Alfa si conoscono anche come Erba medica, Erba spagna, Erba merica ed appartengono alla famiglia delle leguminose.

Conosciuta anche come erba da foraggio, la medicago sativa è una pianta perenne, con apparato radicale fittonante che può arrivare a una lunghezza di 3 m. Dalla corona hanno origine steli che possono raggiungere il metro di altezza. Le foglie sono trifogliate. Le sue radici sono lunghe in media dai 3 ai 6 metri, proprio per questo i suoi germogli sono così ricchi in minerali. È una pianta perenne, cresce facilmente in ogni tipo di terreno e condizione climatica. 

Come fare i germogli alfa alfa in casa

Alfa Alfa germogli

Il procedimento  per coltivare i germogli alfa alfa in casa è lo stesso che si applica per tutti i tipi di germogli, usando un germogliatore o semplicemente con un metodo fai da te di germogliazione.

Semina

Llasciate a bagno i semi per una notte, il mattino successivo si possono disporre quindi nel germogliatore. 

Innaffiatura

I germogli di erba medica, alfa alfa richiedono due risciacqui al giorno. Si consiglia quindi di bagnarli 2-3 volte al giorno per averli pronti in pochi giorni.

Luce

È consigliabile lasciarli alla luce indiretta del sole per un paio di giorni prima di procedere con il raccolto. 

Raccolta

Il tempo di germinazione è di 3-6 giorni, compreso l’inverdimento. Possiamo considerarli pronti per la raccolta e il loro consumo quando raggiungeranno l'altezza minima di cm 2,5 e massima cm 5. I germogli di alfalfa sono più dolci quando sono ancora giallastri, cioè prima che si sviluppi la clorofilla, anche se c'è chi li apprezza meglio quando sono di colore verde intenso. 

Dove comprare i semi e i germogli già pronti

Germogli alfa alfa vaschettaSi possono acquistare i semi germogli alfa alfa, così come quelli di altre piante, nei negozi di prodotti biologici e naturali, nei negozi di giardinaggio oppure on line. Si consiglia sempre di valutare la fonte di provenienza.
Chi non vuole coltivare i germogli in casa può acquistarli in comode vaschette nei supermercati biologici.

I germogli di alfa-alfa hanno un sapore delicato, fresco e croccante.

Come utilizzarli in cucina

Germogli alfa alfaSi possono usare in molte preparazioni. Sono un alimento base della cucina vegana. In genere servono da accompagnamento per insalate anche se ormai sono parecchi gli chef che li usano come alimento per la preparazione di piatti originali e sani.
Come per tutti i germogli, per godere in pieno di tutte le loro grandi proprietà, si consiglia di consumarli al naturale e crudi, evitando quindi tutte le cotture.

In insalata

Germogli alfa alfaMeglio aggiungerli ad insalate miste, magari accompagnati con altri germogli, come quelli di soia. Si consiglia di non tagliarli ma usarli al naturale al massimo sminuzzandoli con le mani.

Per condimenti e farciture

Si apprezzano in pieno le qualità dei germogli alfa alfa se uniti a creme o formaggi leggeri e delicati, come il tofu o i fiocchi di latte. Si accompagnano gradevolmente a pomodori, zucchine, sedano, insalata belga. Un'dea sana e fresca è di utilizzarli proprio per riempire e farcire queste verdure. Si possono aggiungere anche ad omelette e frittate o per farcire gustosi panini.

Come si conservano

Si raccomanda di prelevare dalla vaschetta la dose che serve e quindi di riporre il resto in frigorifero in un contenitore ben chiuso e di vetro. È meglio non lasciarli nella loro vaschetta perché tendono a seccarsi e ad asciugarsi. Si conservano per qualche giorno.

Originaria dell'Asia sud-occidentale, in italia l'erba medica, Alfa Alfa è diffusa principalmente in Emilia-Romagna, Lombardia, Marche, Veneto.

Alfa alfa germogliI germogli si sa che sono una grande fonte naturale di vitamine, quantità di molto superiore rispetto al quantitativo della pianta adulta. I germogli, come le alghe marine, sono un'ottima fonte di sali minerali, alla base della corretta attività metabolica. Infatti garantiscono la formazione e il giusto funzionamento degli enzimi essenziali al metabolismo.

Grazie alle radici profonde dell'erba medica, la pianta assorbe sostanze nutritive dal profondo del suolo fornendo così alla pianta stessa proteine (già sotto forma di amminoacidi essenziali perfetti per il nostro organismo), beta carotene, vitamine, minerali, enzimi, cumestrolo, isoflavonifitoestrogeni e gli alcaloidi asparagina e trigonellina. I germogli ovviamente ne sono ancora più ricchi.

Proprietà nutrizionali e benefici

Come l'orzo, il frumento e la spirulina, ricchi in clorofilla, anche l'alfa alfa ne è un'ottima fonte tanto da essere quindi di beneficio in casi di anemia, emorragie, diabete, gastrite, ulcere, disturbi del colon e alito cattivo.

I germogli Alfa Alfa contengono calcio, potassio, magnesio, fosforo, ferro, zinco, selenio e le vitamine A, B, C, D, E, K, U. Utilizzandoli regolarmente nell'alimentazione quotidiana possono diminuire i livelli di colesterolo LDL (quello "cattivo") aumentando quelli del colesterolo HDL (quello "buono").

L’alfa-alfa ha una grande azione rimineralizzante, è un potente ricostituente tanto da essere di grande aiuto in caso di alimentazione scarsa, astenia, convalescenza.
Prevengono l'artrite, curano i reumatismi e il diabete grazie  al contenuto di manganese.
La vitamina K rinforza il sistema vascolare e aiuta la coagulazione del sangue prevenendo così emorragie.
Pare aiutino anche a contrastare l' invecchiamento e l'arteriosclerosi.

Curiosità storiche

Ai tempi dell'antica Roma i soldati romani durante i loro spostamenti avevano bisogno di nutrirsi con alimenti energetici ma poco voluminosi. Per questo si dice che usassero portare delle sacche in tessuto legate alla vita e colme di semi di ogni tipo. Al contatto con il calore del loro corpo caldo i semi iniziavano a germogliare. Un'idea originale ed economica per avere un germogliatore "portatile".

Il nome

ll nome "alfa-alfa" è di origine araba e significa "padre di tutti gli alimenti”, riferimento chiaro al grande patrimonio nutrizionale della pianta.

 

I vostri commenti

Qualcuno sa dirmi qual è il prezzo medio per una vaschetta di germogli alfa alfa in commercio? Li ho trovati in un famoso negozio di prodotti biologici e naturali e mi sembrano un po' troppo cari....5 euro e oltre per una vaschettina..... :-(

Cara Nik, gia' sei stata fortunata a trovarli.... Magari a qualunque prezzo tu li abbia trovati.... Io li sto coltivando ma e' veramente uno stress fosse solo per il fatto di sciacquarli 2 volte al giorno x 6 giorni minimo..... Adesso mi trovo a girare sul web x vedere se hanno raggiunto le stesse sembianze delle foto che vedo.... Inoltre cercavo anche di sapere quanto tempo posso conservarli in frigo visto che mi serviranno x una dieta di 2 settimane ma che non dovro' utilizzarli tutti i giorni x i piatti che andro' a preparare.... Se hai qualche suggerimento e/o informazione te ne sono grata visto che sembra la loro commercializzazione almeno da me in campania non e' forte se non esistente.

Trovati all'esselunga. Vaschetta da circa 1,5€! Ottimo direi!

Ho difficoltà a bagnare uniformemente i semi. Cosa si può usare per nebulizzare?
Esistono degli spruzzini d'acqua che siano compatibili con l'uso alimentare?
Grazie

Caro Onofrio qualsiasi spruzzino va bene ......

Trovati al despar
100 grammi euro 2,49
Origine Olanda
Confezionati in Italia
Scadenza 4 giorni dopo la preparazione
Non bio

dove trovarli nella provincia di Frosinone?

Ciao,comperate i semi di alfa alfa da germogliare bio marca sonnentor,costo 2.80 circa,ce ne sono tantissimi,basta tenerli in acqua qualche gg, tenerli bagnati 1mm,
poi togliete l'acqua e li tenete li per altri 2 gg ovviamente il tutto coperti con stagnola,non devono prendere luce.....nei gg in cui l'acqua non c'e' li scuotete solo un po....... buoni e germogliati al top....sempre della stessa marca ci sono i semi di crescione,si adotta lo stesso metodo.

Io li ho presi da Esselunga. Costo della vaschetta €1,78.

Lascia un commento o una domanda