Zucchina

La zucchina o zucchino è una specie della famiglia delle Cucurbitaceae i cui frutti sono utilizzati immaturi. La pianta che produce le zucchine è originaria dell'America centro-meridionale e appartiene alla stessa famiglia dei meloni, dei cetrioli e delle zucche gialle, cioè alle cucurbitacee.

È cilindrica o tonda, ha polpa bianca, soda e ricca di semini a buccia varia di colore verde più o meno scuro, striato o punteggiato di giallo a seconda della varietà. Il loro sapore è abbastanza neutro e delicato.

La pianta

Pianta di zucchineLa zucca da zucchine è una pianta annuale con portamento cespuglioso, della famiglia delle Cucurbitaceae, a cui appartengono anche la zucca, il cetriolo, il cocomero ed il melone. È anche conosciuta con il nome volgare di “Zucca d’Italia” o “Cocuzzella di Napoli”.

Presenta grosse foglie piuttosto ispide e rugose, lobate e sorrette da lunghi peduncoli. Se ne consumano i frutti tenerissimi, appena formati. Si utilizzano anche i fiori quando sono ancora in boccio.

È una pianta che si distingue rispetto alle altre specie di Cucurbita per lo stelo angoloso, le foglie provviste di lunghi piccioli.

Varietà

Ne esistono tante varietà distinguibili in due tipologie fondamentali:
la zucchina chiara, che può avere forma cilindrica tendente alla forma sferica o allungata e la zucchina scura, di forma allungata, con buccia verde scuro.

Varietà italiane più diffuse

Zucchina striata d’Italia
Striata d’Italia
Allungata e con marcate striature.
 

Zucchina nera di Milano
Nera di Milano
Allungata con polpa soda,
di colore scuro e uniforme.

Zucchina fiorentina
Fiorentina
A forma di clava, con buccia striata, molto scanalata, colore chiaro.

Zucchino siciliano
Zucchino siciliano
Leggermente a forma di pera con buccia verde molto chiaro

Zucchina striata di Napoli
Striata di Napoli

 

Zucchina bianca triestina
Zucchina bianca triestina

 

Sechio o zucchina centenaria, Chayote o Zucchina Spinosa
Sechio o zucchina centenaria
Chayote o Zucchina Spinosa

Zucchina tonda di Nizza
Tonda di Nizza
Chiara e appiattita ai poli

Zucchina tonda di Piacenza
Tonda di Piacenza
Di colore verde scuro

Zucchina genovese o trombetta
Zucchina genovese
o trombetta dall’aspetto slanciato, tubolare, sottile.

Zucchina crookneck
Crookneck
Ricorda il collo dell'oca, ha buccia gialla

Altre varietà:
- Bianca di Trieste
- Bianca sarda
- Rigata pugliese
- Veneziana

Stagionalità

Primavera/Estate, anche se è possibile trovarle n vendita tutto l'anno è preferibile consumarle nella stagione estiva perchè hanno più gusto, meno semi e costano meno.

Reperibilità

Le zucchine sono ormai reperibili sul mercato tutto l'anno anche se sono un prodotto dell'orto tipico della tarda primavera e dell'estate. Con le serre e l'importazione da altri continenti il problema è stato superato. Conviene però gustarle nella loro stagione perchè più complete dal punto di vista nutrizionale, più buone e naturalmente più convenienti.

Le zucchine sono ottime consumate crude e ideali per essere cucinate come contorni leggeri d'accompagnamento a carne, pesce, uova e formaggio. Possono essere lessate (intere, a dadi o a tocchetti) per pochi minuti perchè meglio lasciarle croccanti, cotte al vapore, grigliate (a fette), impastellate e fritte insieme ai loro fiori. Nei primi piatti le si utilizza per minestroni, pasta e risotti. Le si trova anche sulla pizza, o nel ripieno delle frittate.

Zucchine trifolate

Zucchine trifolateVengono saltate in padella antiaderente con olio d'oliva, aglio e prezzemolo.

Quiche di zucchine

Quiche di zucchineUn piatto fresco e gustoso, tipicamente estivo e indicata per i pic nic o per colazioni in piedi, è la Quiche di zucchine, una torta salata in cui l'ingrediente principale, la zucchina, si può sposare con tantissimi altri ingredienti a piacere, come formaggio, gamberetti e altre verdure.

Zucchine ripiene

Zucchine ripieneSono inoltre gustosissime ripiene di tonno o carne e cotte al forno. Le migliori per estetica da farcire sono le zucchine tonde.

In commercio

In commercio oggi si trovano molti prodotti alternativi a quello fresco: conservate al naturale o sott'olio, magari unite ad altre verdure ed anche grigliate. Per l'inverno, quando non sono di stagione, le si può acquistare surgelate già tagliate a fette, o avvolte nella pastella, o grigliate da sole o con altre verdure, o stufate.

Fiori di zucca

Fiori di zucchinaLa pianta produce fiori monosessuati. I fiori maschili sono sterili, ma necessari per l'impollinazione dei fiori femminili, a partire dei quali si sviluppa il frutto.

Il fiore di zucca o fiore di zucchino (chiamato anche fiorillo), dal colore giallo-arancione, è molto utilizzato in campo culinario, solitamente fritto, per ricavarne piatti come gli sciurilli napoletani o i fiori di zucca in pastella "alla romana" ripieni con mozzarella e acciughe.

I fiori di zucca sono molto delicati e non andrebbero lavati sotto l'acqua. È necessario inoltre prima del consumo eliminarne il pistillo interno che è amaro e le foglioline che pungono.

Come scegliere

Quando si acquistano bisogna assicurarsi che siano sode al tatto, la buccia deve essere senza ammaccature, tesa, lucida e brillante. Le migliori sono quelle piccole e sottili che conengono meno semi.

Conservazione

Le zucchine sono facilmente deperibili. Resistono, lavate ed asciugate, per circa 4-5 giorni nello scomparto basso del frigorifero. Più invecchiano e più perdono le loro caratteristiche nutritive.

Tagliare e pulire

Se le zucchine sono giovani e piccole, basta spuntarle alle estremità. Se sono più grosse, è necessario eliminare anche i semi interni dopo averle lavate bene esternamente. Le zucchine di qualità spinosa vanno anche sbucciate.

I tagli tipici

  • a fette, per cuocerle alla griglia,
  • a rondelle, per trifolarle o per utilizzarle in minestre e risotti,
  • a dadolata, per cotture in umido o minestre,
  • a brunoise, se da consumare crude,
  • a fiammifero o a julienne, per friggerle o preparare sughi.

Cottura

L'ideale è consumarle crude, ma se devono essere cotte, l'importante è che la cottura sia breve per non disperderne i principi nutritivi.

Zona di origine

È originaria dell’America Centro settentrionale (Messico) ed è molto diffusa in tutto il mondo. A livello europero l'Italia è uno dei maggiori produttori di zucchine.

Proprietà

Contengono molte vitamine A, C, E, carotenoidi e acido folico. Sono riconosciute molto utili per astenie, infiammazioni urinarie, insufficienze renali, dispepsie, enteriti, dissenteria, stipsi, affezioni cardiache e diabete. Fin dall'antichità venivano consumate per favorire il sonno, rilassare la mente, e rinvigorire. La vitamina A contenuta nelle zucchine inoltre giova alla pelle, ne favorisce l'abbronzatura e ne combatte l'invecchiamento. Le zucchine hanno un'azione lassativa, antinfiammatoria, diuretica e disintossicante. Le zucchine forniscono poche calorie e inoltre hanno uno scarto limitato se sono giovani e piccole. Sono costituite da oltre il 90% di acqua, per questo in cottura si riducono molto di volume.

Calorie

Nutriente Valore
Calorie 13 Kcal

Valori ogni 100 gr.

Contro il mal di testa

Rimedio della nonna: adagiare delle fettine di zucchine sulle tempie, quando seccano cadono e si portano via il male.

Origine del nome

Deriva probabilmente dal diminutivo di "zucca", in quanta la pianta delle zucchine è una comune varietà orticola della zucca.

Anche detta

Zucchino.

Nei dialetti italiani

Dialetto Voce
Abruzzo chicòcce
Basilicata cucuzziddu (Lauria)
Calabria cucùzza, cucuzzedda, cucuzzella
Emilia Romagna zzuchin
Lazio cucuzza
Lombardia zuchèt
Puglia checòzze, cucuzzèdde
Sardegna cruccuriga, zucchinu
Veneto sucato, sucoeo

Nelle altre lingue

Lingua Voce
Inglese zucchini
Francese courgette
Spagnolo calabacín
Tedesco zucchini

Curiosità

L'Italia è sempre stata una grande produttrice di zucchine e qualche anno fa è entrata anche nel Guinness dei Primati per la zucchina più grande del mondo raccolta in provincia di Ferrara. La zucchina da Guinnes era lunga ben 2 metri.

 

I vostri commenti

vorrei sapere se cis ono differenze in umidità tra i diversi tipi di zucchina che esistono, ed eventualmente, vorrei sapere quale è il tipo meno umido in % e che di che percentuale stiamo parlando.
grazie mille

si possono avere riviste o libri gratutiti sull'argomento?

vorrei sapere quali sono le dimensioni ideali di maturazione e quindi raccolta delle zucchine, a seconda del tipo (striata d'Italia, nera di Milano, fiorentina, ecc.)
Vi ringrazio e vi saluto

Lascia un commento o una domanda