Castagne bollite

Castagne e marroni tutto l'anno

Castagne bollite

Ricetta: Castagne bollite

Numero persone: 
4
Bambini: 
adatto ai bambini
Celiachia: 
non contiene glutine
Difficoltà: 
molto facile

Dette anche  "ballotti" o "ballucci". Se abbiamo voglia di castagne in qualsiasi momento possiamo bollire castagne o marroni secchi messi in ammollo e gustati bolliti. Il procedimento è semplice e possiamo aromatizzarle con i profumi che preferiamo. Una volta si faceva colazione con le castagne secche immerse nel latte, oppure le si mangiava per cena. Siccome le castagne secche si conservano molto bene e duravano fino alla raccolta dell’anno successivo erano la base della maggior parte delle ricette. Possono essere gustate come frutto oppure usate per altre preparazioni come tortelli, dolci, minestre e risotti e tanti altri piatti squisiti.

Informazioni operative

Ingredienti per Castagne bollite

o marroni
1
kg
o una costola di sedano o una foglia d'alloro o ramoscello di finocchio
1
rametto

Procedimento per Castagne bollite

  1. Prima di bollire castagne secche metterle a bagno in acqua tiepida prive di buccia e pellicine per tutta la notte.
  2. Mettere i marroni o castagne in una grossa pentola, coprire abbondantemente d'acqua, salare leggermente e aggiungere l'erba aromatica scelta. Rosmarino e alloro vanno bene sia per preparazioni dolci sia salate, il sedano solo se i marroni servono per preparazioni salate.
  3. Da quando l'acqua inizia a bollire calcolare quaranta minuti di cottura, un'ora se si tratta di pezzature molto grosse.

Suggerimenti

Lascaiteli/e nella loro acqua, prelevandoli/e uno ad uno per sbucciarli/e, altrimenti l'operazione diventa difficile.

↑ Vai all'indice

Informazioni culturali

Dette anche

Ballotti, ballucci.

Sagre ed eventi

A Momigno (PT).

Nei dialetti italiani

Farùdi nel Canton Ticino. Le "baloce" sono castagne bollite con la buccia e "mondine" sono castagne bollite senza buccia a Caprese Michelangelo (AR).

↑ Vai all'indice

Forse ti potrebbe interessare anche...

Caldarroste
Farina di castagne
Castagna
Trucchi e consigli sulle castagne

Libri consigliati:

Libro: Decorare le zucche. Di Buraggi Giovanna

Decorare le zucche

Questo manuale insegna come trasformare una semplice zucca in elemento decorativoSono illustrate passo passo le tecniche per intagliare le zucche di...
Libro: Le ricette dei magnifici 20. Di Marco Bianchi

Le ricette dei Magnifici 20

Nel suo primo libro, "I magnifici 20", Marco Bianchi, ricercatore molecolare impegnato da anni sul fronte della lotta al cancro e appassionato di...
Libro: Cucinare le carni

Cucinare le carni

Libro: Cucinare le carni. Cucinare la carne è un'arte di cui possiamo impadronirci passo dopo passo, riscoprendo i diversi sapori di un alimento...
Libro: Joia. I nuovi confini della cucina vegetariana. Di Pietro Leemann

Joia

La creatività di Pietro Leemann, un personaggio unico nel mondo della grande cucina, rifugge dalle comode semplificazioni. Cucina "naturale", come è...

I vostri commenti

Ma come:prima scrivete di lasciarle in acqua tiepida la notte dopo averle sbucciate e private di pelliccina e poi suggerite di sbucciarle una a una prelevandole dalla loro acqua..delle due una.grazie

Non ho una domanda o un commento da porre almeno per il momento.Stavo cercando notizie sulle castagne e guardando alcuni siti questo mi ha incuriosito gia dal nome ed eccomi qua.Molto interessante!

Grazie Ada! Fanno sempre piacere i complimenti ;-)

nulla ho molte castagne raccolte nel bosco volevo sapere cosa fare

Ciao Luisa. Un'idea la trovi qui https://www.alimentipedia.it/crema-di-castagne-di-marroni.html

Buone castagne :-)

Lascia un commento o una domanda