I benefici di un’alimentazione a base vegetale: tutto quello che c’è da sapere

Consigli per la corretta alimentazione a base vegetale

Scegliere di seguire una dieta vegetale può apportare diversi benefici, ma i dubbi riguardo questa scelta alimentare e di vita sono ancora molti, soprattutto per chi decide o è interessato ad approcciarsi a questo tipo di dieta. In questo articolo chiariremo in cosa consiste una dieta a base vegetale e i vari benefici che questa può apportare.

Cibi vegetali
Alimentazione a base di vegetali

L’alimentazione vegetale, a differenza di quel che si crede, è ricca di cibi gustosi, di ricette, ma soprattutto il mangiare vegan è un toccasana per la salute. I dubbi su chi decide di approcciarsi a questo regime alimentare sono ancora molti, ed effettivamente ci sono diverse cose da conoscere sull’argomento. Se stai pensando di cominciare una dieta vegetale sei nel posto giusto, in questo articolo scopriremo tutto quello che c’è da sapere.

In cosa consiste l’alimentazione vegetale?

Per prima cosa è importante precisare che questa dieta esclude qualsiasi tipo di alimento di origine animale e consiste nel mangiare alimenti di origine vegetale come: legumi, verdure, cereali, frutta (anche con guscio) e carboidrati. Questi alimenti sono ricchi di proteine, fibre e vitamine che, se assunti in maniera corretta e seguendo un’adeguata dieta, riescono a compensare perfettamente le sostanze nutritive della classica dieta mediterranea. Analizziamoli nel dettaglio.

Legumi

Sono ricchi di sostanze nutritive come vitamine del gruppo B, acido folico, minerali come ferro, calcio, fosforo, magnesio e zinco, inoltre salvo rare eccezioni contengono pochi grassi e molta fibra. Questi nutrienti possiamo trovarli nei fagioli, lenticchie, fave, ceci e soia. Proprio quest’ultima permette la realizzazione di moltissimi prodotti buoni e facili da preparare. Sojasun, azienda specializzata in prodotti 100% vegetali, offre una vasta gamma di alimenti a base di soia come Burger vegetali, bevande e yogurt vegetali, tofu e seitan. Anche la frutta e la verdura hanno gli stessi principi nutritivi dei legumi con l’aggiunta di abbondanti vitamine A, C, E e vitamina K e sono anche piene di sostanze fitochimiche.
La frutta in guscio inoltre contiene molti antiossidanti, potassio e calcio.

Cereali

Sono ricchi di carboidrati complessi, fibre, proteine, vitamine del gruppo B (acido folico, piridossina, tiamina, riboflavina e niacina). Contengono minerali e la vitamina E.

Differenza tra vegani e vegetariani

Un’altra importante precisazione va fatta sulla differenza tra l’alimentazione vegana e vegetariana, in quanto purtroppo si fa ancora molta confusione a riguardo.

  • I vegani escludono non solo la carne dalla propria dieta, ma anche tutti i derivati di prodotti animali come: uova, latticini e formaggi, miele…
  • I vegetariani invece non assumono nessun tipo di carne e pesce ma consumano i derivati.

Alla base di queste scelte possono esserci motivi di salute, in quanto è stato dimostrato che seguire un’alimentazione vegetale apporta notevoli benefici, ma anche fattori etici che riguardano l’amore per gli animali, il rispetto per l’ambiente e l’ecosistema.
È stato dimostrato che gli allevamenti hanno un impatto ambientale negativo in quanto utilizzano maggiori risorse del suolo come quelle idriche e di gas, rispetto alle coltivazioni di alimenti vegetali.

Benefici per la salute dati dell’alimentazione a base vegetale

Una sana ed adeguata alimentazione vegetale può avere grandi benefici sulla salute.

Infatti, secondo alcuni studi e ricerche, è stato dimostrato che una dieta vegetale può ridurre il rischio di contrarre diverse malattie come: il diabete di tipo 2, il cancro e le malattie cardiovascolari.
Tra gli altri vantaggi troviamo una maggiore resistenza fisica, i problemi di stitichezza sono ridotti, come anche il rischio di obesità e aiuta a prevenire le malattie cronico-degenerative.
Un beneficio importante riguarda anche la digestione, processando gli alimenti attraverso gli enzimi che non vengono affaticati grazie all’alimentazione vegana. Questo perché i cibi vegetali danno un maggior apporto di vitamine, grassi insaturi (grassi buoni), fibre e hanno una densità energetica più bassa, a differenza delle carni rosse lavorate che contengono molti grassi saturi, zuccheri e sale.

Sempre più persone decidono ogni giorno di approcciarsi a questa scelta, tra questi anche alcuni sportivi famosi che sono promotori della dieta vegana.
Una diceria comune sostiene che gli atleti hanno necessariamente bisogno di proteine animali, ma non è assolutamente così!
Per concludere, possiamo dire che seguire un’alimentazione vegetale fa bene sia alla salute che al pianeta.

redazione Alimentipedia

Forse ti potrebbe interessare anche...

Alimenti che contengono ferro
Yogurt vegetale
Le diete
Preparativi per il pranzo di Natale

Libri consigliati:

Il vegan in cucina - Momentè Stefano

Il vegan in cucina

Un ricettario divertente e completo per la programmazione quotidiana dei pasti Vegan, che integrando gli utilissimi consigli per realizzare la...
Libro: La piccola bibbia della cucina vegetariana

La piccola bibbia della cucina vegetariana

Libro: La piccola bibbia della cucina vegetariana. L'alimentazione vegetariana come scelta consapevole e ormai indispensabile per la salvaguardia...
Libro: Cucinare verde. Di Allan e Cristina Bay

Cucinare verde

"Cucinare verde" propone 500 piatti vegetariani e vegani. Create e sperimentate da Cristina Bay, vegetariana convinta e felice di esserlo, e...
Libro: In zona con la soia

In zona con la soia

Libro: In zona con la soia. Barry Sears, ricercatore del MIT specializzato nel controllo dietetico delle risposte ormonali, propone una versione del...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda