Salgemma o sale da cucina o sale comune (Halite)

È un prodotto naturale, ma povero. A differenza del sale marino integrale, il salgemma, o sale da cucina comune è formato in parte maggiore da cloruro di sodio la cui percentuale viene aumentata dopo esser stato raffinato, può arrivare al 96/97 %. Si trova in giacimenti sotterranei e viene prodotto per estrazione da antichi depositi marini ricoperti da sedimenti nel corso dei millenni. Il salgemma viene utilizzato sia per uso alimentare che per uso industriale.

Utilizzo principale

L'utilizzo principale del sale marino è in cucina, per esaltare i sapori di molti cibi.

Lavorazione per uso alimentare

Il salgemma per uso alimentare viene estratto tramite una particolare macchina denominata "minatore continuo". Una volta estratto, viene frantumato e ridotto in diverse granulometrie: salgemma fino, medio e grosso.

Lavorazione per uso industriale

Il salgemma per uso industriale può essere ottenuto facendo brillare delle mine. Il minerale grezzo viene ridotto in piccoli frammenti e, successivamente, nella granulometria desiderata.

Stagionalità

Tutto l'anno.

Reperibilità

Facile.

Come conservare

Il sale va conservato in luogo fresco ed asciutto per evitare che si rapprenda.

Celiachia

Non contiene glutine

Controindicazioni

Le controindicazioni sono quelle del sale in generale. In media gli italiani consumano dai 10 ai 14 grammi di sale a testa al giorno. Ciò è molto più del necessario, e può favorire l'instaurarsi della ipertensione arteriosa. Per prevenire o ridurre questo rischio occorre usare meno sale. Tutto il sale di cui abbiamo bisogno è già contenuto negli alimenti allo stato naturale.

Tabella nutrienti

Nutriente Valore
Calorie 1 cal

In genere il sale ha 1 caloria a cucchiaino.

Origine del nome

La halite è un minerale fatto di cloruro di sodio. È detto anche salgemma.

Il nome halite deriva dal greco άλς = sale e λίθος = pietra.

Il nome salgemma è invece un nome composto da sale- e -gemma per il suo aspetto cristallino.

Nella storia

Il sale è un minerale diffusissimo su tutto il pianeta, ma ci sono state difficoltà legate all'approvigionamento in epoca antica che lo rendevano un bene prezioso a cui si attribuivano anche significati simbolici importanti. L'ospitalità, una pratica fra le più sacre, era sancita dal rito della spartizione del sale con l'ospite in tutto l'Oriente mediterraneo in Giappone e presso gli antichi greci.

Modi di dire e proverbi

Proverbi di Liguria
Da-o mâ sâ; da-a donna mä.
Significato: Dal mare sale, dalla donna male.

Proverbi di Campania
Pe n'aceno 'e sale, se perde 'a menesta
Letteralmente: a causa di poco sale, si rovina la minestra. Significato: basta poco per rovinare tutto il pregresso operato; lo si dice con riferimento a chi, ignavo, per non aver operato, in una situazione, un ulteriore piccolo sforzo operativo, può farla precipitare o rovinarla del tutto.

Anche detto

Il salgemma è detto anche "sale di cava", "sale di roccia", "sale da cucina" e "sale comune".

Dialetti

Dialetto Voce
Lombardia al sà, La sà, saa, Sal (femm.)
Piemonte sà (Alessandria), Sal, sal (femminile)
Trentino Alto Adige dàla (gergo Val Rendena)
Veneto ale, sae (un tempo sostantivo femminile)

Altre lingue

Lingua Voce
Inglese Salt
Francese Sel
Spagnolo Sal
Tedesco Salz

 

 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda