Latte di cocco

Il latte di cocco non è il liquido che si trova dentro alla noce di cocco, ma si prepara pressando la polpa con acqua. Alimento base della cucina orientale, oggi utilizzato anche nella nostra alimentazione, al posto di panna e burro, non contiene lattosio. Quando viene prodotto con poca acqua rimane più denso e si parla di crema di cocco. La polpa di cocco secca si chiama "copra". L'acqua di cocco invece è contenuta nelle noci di cocco giovani, contiene pochissimi grassi, ma parecchi carboidrati, vitamine e minerali e poche calorie. Scopri come aprire il cocco senza distruggere la cucina...

Uso in cucina

Il latte di cocco è un ingrediente di base delle cucina orientale, in particolare nella cucina Thai. È delizioso per addolcire minestre e può essere utilizzato in tanti altri modi originali (cocktails, dolci...), si abbina bene con i gamberi e l'aragosta. Ha la capacità di stemperare i grassi saturi vegetali e animali. Oggi si utilizza anche per sostituire panna o il burro in alcune mantecature.

Il latte di cocco mescolato con zucchero e cachaca in Brasile è usato per fare un cocktail: la Batida de Coco.

Per i capelli e il viso

  • Aggiugendo del miele, si può fare una maschera per capelli, utilizzando la parte grassa e solida che si forma nella parte alta della lattina (se si compra già fatto).
  • Mischiato all'amido di riso si realizza un'ottima crema per il viso.

Reperibilità

Abbastanza facile nei supermercati ben assortiti.

Forme in commercio

Il latte di cocco è venduto in lattine o in tetrapack e si trova abbastanza facilmente nel reparto dei prodotti etnici al supermercato. Aprendo la lattina si può notare in superficie una pasta spessa, che galleggia. Questa è la crema di cocco e si può utilizzare per le ricette che ne richiedono l'uso.

Si consiglia di scuotere sempre la latta prima di aprirla se non si vuole utilizzare la crema a parte.
Alcune marche vendute nei paesi occidentali aggiungono addensanti per impedire al latte la formazione della patina sopra, dato che viene vista erroneamente come segno di deterioramento.

 

Come conservare

Una volta aperta la lattina si conserva in frigorifero per qualche giorno.

Il trucco dello chef: come aprire facilmente il cocco

Sergio Barzzetti apre un coccoUn consiglio strepitoso dello chef Sergio Barzetti presentato a La prova del cuoco permette di aprire il cocco senza fatica, senza martelli o attrezzi strani. Come?

Semplicissimo sfruttando la dilatazione della noce tramite il calore.

  1. Prima di tutto con uno spiedino di legno forare la noce facendo roteare lo stecchino nel buco che presenta una protuberanza e che è l'unico "morbido"
  2. quindi fare uscire tutta l'acqua (che può essere utilizzata per altri scopi)
  3. poi SEMPLICEMENTE porre la noce di cocco in forno a 200° per massimo 3 minuti. Tolta la noce potrete vedere che il guscio si sarà incrinato naturalmente!

Come preparare il latte di cocco in casa

Lo si può anche preparare in casa grattugiando 200 gr di polpa di noce di cocco fresca (oppure 100 gr di cocco essicato) e coprire con 1/2 litro di acqua calda.
Lasciare raffreddare, quindi filtrare attraverso una pezzuola di cotone, strizzando bene per estrarre tutto il latte. Il procedimento è lo stesso per ottenere il latte di mandorle.

Il latte di cocco non contiene assolutamente lattosio. Ha un alto contenuto di grassi saturi, ma il latte di cocco è molto più sano di altri prodotti con grassi saturi, in quanto il grasso è facilmente metabolizzato dall'organismo.
È ricco di acido laurico, che si trova anche nel latte materno, ed è stato dimostrato per aiuta lo sviluppo del cervello e la salute delle ossa.

Celiachia

Non contiene glutine.

Calorie e grassi

Nutriente Valore
Calorie 230 Kcal
Materia grassa 17%

Valori per ogni 100 gr di prodotto.

Origine del nome

In Malaysia e Indonesia il latte di cocco si chiama: Santan, nelle Filippine si chiama Gata; in thailandese si chiama: Gkati nohm.

Altre lingue

Lingua Voce
Inglese coconut milk
Francese lait de coco
Spagnolo la leche de coco
Tedesco kokosmilch

 

 

I vostri commenti

ciao,vorrei dei consigli d'uso in cucina per il latte di cocco che ho in povere.
ps. semplici perfavore. saluti. emanuela.

Il latte di cocco, anche se in poche quantità, si può utilizzare durate una dieta?non so fare i calcoli delle calorie.....

Quale cocco è migliore quello proveniente dal Brasile o quello proveniente dalla Thailandia? E perchè?

Lascia un commento o una domanda