Uovo in camicia

La preparazione dell'uovo in camicia, o uovo pochet, è una di quelle preparazioni che spesso si evitano per timore di sbagliare, che l'uovo si rompa o che possa risultare troppo cotto.

Invece seguendo poche e semplici istruzioni si ottiene un piatto sano perchè non richiede l'uso di grassi e molto gustoso da gustare da solo, in un'insalata, in un panino, con qualsiasi verdura.

Se cucinato a dovere il tuorlo dell'uovo in camicia rimane intero, soffice ed avvolto dall'albume ben rappreso, ma non stracotto.

Il segreto sta tutto nel vortice che si crea e all'aggiunta dell'aceto che aiuta la coagulazione dell'albume. Vedi Tutto sulle uova per sapere come sceglierle e capire se sono fresche.

Come si fa l'uovo in camicia

Uovo in camiciaQuello illustrato di seguito è il metodo classico, tradizionale per cuocere l'uovo in camicia.

  1. Mettere sul fuoco vivace un pentolino con acqua fredda
  2. Nel frattempo rompete un uovo in un piatto, facendo attenzione a non rompere il tuorlo, altrimenti sarà impossibile cucinarlo in camicia. È possibile anche romperlo direttamente nell'acqua per evitare che si rompa sul piatto.
  3. Quando l'acqua bolle, abbassare il fuoco, aggiungere un pizzico di sale (facoltativo) e un cucchiaio di aceto bianco
  4. Col cucchiaio far girare forte l'acqua in senso orario fino a che non si crea un vortice veloce
  5. A questo punto, mentre il vortice d'acqua gira, inserire delicatamente l'uovo e continuate a girare per 3/5 minuti circa, a questo punto l'albume diventa bianco e appena si è solidificato abbastanza con la schiumarola sollevate l'uovo in camicia
  6. Risciacquare delicatamente l'uovo con acqua fresca
  7. Asciugarlo con carta assorbente (facoltativo)

Metodi alternativi

Cuocere l'uovo nella pellicola

Uovo in camiciaPer cuocere l'uovo in camicia senza rischiare di rompere il tuorlo nell'acqua è sufficiente mettere della pellicola per alimenti in una tazzina da caffe, inserire l'uovo sgusciato, chiudere a mo' di fagottino con dello spago e inserire il fagottino in acqua bollente per 3/4 minuti.

A questo punto togliere la pellicola e servire a piacere.

Il risultato non è comunque identico al metodo tradizionale in quanto l'albume cotto tende leggermente ad attaccarsi alla pellicola.

Cuocere l'uovo nel coppapasta

Uovo in camicia nel coppapastaAltro modo per ottenere l'uovo in camicia è quello di inserire all'interno della pentola con acqua che bolle uno o più coppapasta all'interno dei quali versare l'uovo sgusciato. Si otterrà così un uovo in camicia dalla forma più regolare.

Cuocere l'uovo negli stampi di silicone

Un altro modo per non rischiare che le uova si rompano e per dare una forma più graziosa è quella di usare degli stampini di silicone. Si metterà meno acqua in modo da non sommergere lo stampo e si inserisce lo stampino in acqua con all'interno l'uovo sgusciato. Dovrà cuocere per circa 8 minuti. Una volta cotto ci si può aiutare ad staccarlo dai bordi utilizzando un coltello.

L'uovo in camicia è diverso dall'uovo poché?

Sì. Ciò che lo differenzia dall’uovo in camicia è il tipo di cottura, infatti l'uovo poché si cuoce a fiamma spenta. In questo modo l’uovo raggiunge il giusto tempo per coagulare l’albume lasciando il tuorlo semi liquido.

Consigli

Quali uova usare?

  • Per ottenere ottime uova in camicia si devono usare solo uova fresche e di qualità, con tuorlo compatto e resistente e albume denso. Vedi Tutto sulle uova.

Per cuocere più uova

  • Se si devono cuocere più di un uovo in camicia è bene farne uno alla volta per evitare che toccandosi si rompano. Inserire un uovo ogni 30 secondi.

La giusta temperatura

  • È meglio non fare bollire l'acqua esageratamente poichè l'albume rischia di diventare troppo duro, la temperatura ideale è  tra i 71° e gli 82° circa.

Tempi di cottura

  • La cottura deve durare 3 minuti per avere un tuorlo molto crudo e ancora liquido, 4 minuti per un tuorlo più cotto.

Per avvolgere bene il bianco al rosso

  • Gli chef raccomandano di aiutare l'albume ad avvolgere il tuorlo, irrorandolo di acqua mentre cuoce.

Quanto aceto?

  • La proporzione acqua/aceto è soggettiva. Tendenzialmente si usa un 1 cucchiaio di aceto ogni litro di acqua. Alcuni usano invece 1 cucchiaino di aceto ogni litro di acqua.
  • Se non piacesse il sapore che l'aceto lascia sull'uovo, si può, una volta cotto, tuffarlo in una pentola con solo acqua e sale per rimuoverne il sapore.
  • Se le uova sono freschissime l'aceto potrebbe non servire.

Quante calorie ha un uovo in camicia

  • Le uova in camicia hanno le calorie dell'uovo, cioè 130 kcal/hg

Cuociuova appositi per uova in camicia

  • Esistono in commercio svariati contenitori specifici per cuocere le uova in camicia. Ne esistono di varie forme e colori e solitamente sono in silicone. Di seguito alcuni modelli acquistabili online.

Con cosa abbinare l'uovo in camicia

  • Accompagnato con una fetta di pane tostato.
  • Con fagioli stufati, pomodori al forno e salsicce.
  • Con un'ottima insalata.
  • Con verdure miste alla griglia o al vapore.
  • Ideali anche come accompagnamento per un brunch a base di muffin, bacon o prosciutto croccante.
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda