Verdure fritte in pastella

Una delle ricette preferite da Laura Ravaioli

Verdure fritte in pastella
Verdure fritte in pastella di Laura Ravaioli

Ricetta: Verdure fritte in pastella

Tempo: 
40 minuti
Bambini: 
adatto ai bambini
Celiachia: 
contiene glutine
Difficoltà: 
molto facile

Verdure fritte in pastella: la ricetta di Laura Ravaioli per Alimentipedia.

"Tra le varie tecniche di cottura la mia preferita è quella della frittura, forse per l'immediatezza nell'esecuzione e l'allegria che inevitabilmente porta con se il fritto, o forse perché è una delle prime cose che ho imparato nella cucina di mia madre e mi riesce particolarmente facile. Sarà stato l'86 o forse l'87 quando attraverso un'altra mia grande passione, la lettura, ho incontrato Gualtiero Marchesi o meglio un suo piccolo libro, senza neanche una ricetta, dove si raccontava di una frittura stile giapponese, sottile e trasparente, realizzata usando del ghiaccio. Poche parole, un concetto su cui lavorare. Il risultato sarà una frittura dal colore piuttosto chiaro, bocconcini di verdura ancora perfettamente al dente avvolti in un velo di pastella leggerissimo e trasparente...così è nata una delle mie ricette preferite". Così introduce la sua ricetta Laura Ravaioli per Alimentipedia.

Informazioni operative

Ingredienti per Verdure fritte in pastella

150
gr
Fecola di patate
150
gr
Acqua
100
gr
100
gr
100
gr
rossa
1
100
gr
piccola
1
piccolo
1
per friggere
1.50
lt
qb

Procedimento per Verdure fritte in pastella

Laura Ravaioli
Laura Ravaioli

  1. In una ciotola mescolate la farina e la fecola, unite poco a poco la birra e l'acqua, si otterrà un impasto denso e granuloso che lascerete riposare in frigorifero per almeno un'ora.
  2. Tagliate le verdure in pezzi non troppo piccoli, tagliate la cipolla ad anelli e metteteli a bagno in acqua e ghiaccio; prima di friggerli scolateli bene dall’acqua, asciugateli e quindi infarinateli scuotendo via la farina in eccesso.
  3. Al momento di friggere mescolate la pastella con i cubetti di ghiaccio fino a che non si sia completamente sciolti mescolando la pastella il meno possibile e con un movimento dal basso verso l’alto.
  4. Scaldate l'olio quindi immergete le verdure prima nella pastella e poi nell'olio bollente fino a che non saranno belle croccanti, scolatele e asciugatele su della carta da cucina, cospargetele di sale e servitele immediatamente.
    Vedi Trucchi e consigli per friggere.
↑ Vai all'indice

Informazioni culturali

 

 

↑ Vai all'indice
Redazione Alimentipedia

Forse ti potrebbe interessare anche...

Agrichef
Pesce o piccione o campanello
Macchina caffè Silvercrest richiamata
La pizza

Libri consigliati:

Libro: Avventure agrodolci. Vizi e virtù del sottobosco culinario

Avventure agrodolci.

In questa raccolta di articoli comparsi su riviste quali "Gourmet" e "Rolling Stone" e su quotidiani come il "Los Angeles Times", Anthony Bourdain...
Libro: Le migliori ricette della cucina etnica

Le migliori ricette della cucina etnica

Libro: Le migliori ricette della cucina etnica. Aromi e sapori parlano di usanze, tradizioni e storia. Un viaggio attraverso couscous, samosas, kuku...
Libro di Luca Montersino: Le dolci tentazioni. Viaggio goloso nella pasticceria sana e buona

Le dolci tentazioni

Libro: Le dolci tentazioni. Di Luca Montersino. Grande professionista di fama internazionale, Luca Montersino raccoglie in questo libro la summa del...
Libro: Dizionario Larousse degli alcolici e dei cocktails

Dizionario Larousse degli alcolici e dei cocktails

Dizionario Larousse degli alcolici e dei cocktails. Il volume è diviso in due parti. La prima parte prende in esame e cataloga in ordine alfabetico...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda