Miele di lavanda

Miele di lavanda
Miele di lavanda

Tipo di miele che deriva dalla lavanda.

Informazioni generali

Proprietà

Calmante dei centri nervosi, antispasmodico. Leggero analgesico. Utile per il mal di testa e le vertigini.

Consistenza

Cristallizza abbastanza rapidamente, con cristalli medio-fini.

Colore

da chiaro ad ambrato.

Profumo

Fragrante, floreale di piante aromatiche, molto intenso.

Sapore

Caratteristico, ricorda il frutto della passione o il fico maturo.

Formaggi da abbinare

Montasio, pecorino sardo e siciliano. Vedi Abbinamento miele formaggio.

 

↑ Vai all'indice

Informazioni culinarie

Uso

È un finissimo miele da tavola.

↑ Vai all'indice

Informazioni geografiche

Zona di origine

Proviene da Lavandola angustifolia. Più che in Italia si produce in Francia e Spagna dove questa coltura è più diffusa. In Spagna e in Sardegna si produce anche miele dalla lavanda selvatica (Lavandula stoechas) che ha caratteristiche diverse, con aroma meno intenso ma molto più fine.

↑ Vai all'indice

Informazioni nutrizionali

Celiachia

In purezza non contiene glutine.

↑ Vai all'indice

Annotazioni

Alimento originale: 
Il Miele
↑ Vai all'indice

Forse ti potrebbe interessare anche...

Tisana alla lavanda
Liquerizia
Miele di erica
Aglianico del Vulture

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda