Tortelli di zucca
Numero persone: 
4
Tempo: 
1 ora e 10 minuti
Bambini: 
adatto ai bambini
Celiachia: 
contiene glutine
Difficoltà: 
media

I tortelli di zucca sono tortelli di sfoglia all'uovo, rettangolari, farciti con un impasto di zucca bollita, amaretti, mostarda, formaggio grana e noce moscata. Nelle province di Mantova, Piacenza e Reggio Emilia vive l'antica tradizione di preparare i tortelli di zucca come primo piatto della cena per la Vigilia di Natale, nata dall'esigenza "di magro" della vigilia di Natale che vieta di consumare carne. Hanno un gusto particolare in quanto la dolcezza naturale della zucca si unisce al sapore leggermente piccante della mostarda mantovana. Addirittura nella cucina anglosassone ad Halloween mangiano i tortelli di zucca, simbolo di questa festività. Vedi anche Speciale Halloween.

Ingredienti: 
Amaretti di Saronno
100
gr
Burro
60
gr
400
gr
la scorza di mezzo limone
1
Noce moscata
0.50
cucchiaino
Pangrattato
100
gr
Parmigiano
100
gr
2
tuorli
1.50
kg
o mantovana
100
gr
Istruzioni: 

Preparazione ripieno

  • Pulire la zucca: lavarla, asciugarla e tagliarla a grosse fette togliendo i filamenti e i semi interni senza togliere la buccia.
  • Fate bollire la zucca per circa 10 minuti, scolatela e, dopo aver eliminato la buccia, tagliatela finemente col passaverdure.
  • Versare il passato di zucca in una terrina e, mescolando con un mestolo di legno, aggiungere la mostarda di Mantova, due tuorli d'uovo, gli amaretti, il parmigiano, il pane grattato, la scorza di limone, la noce moscata e un pizzico di sale. Amalgamare per bene e lasciare riposare il ripieno per almeno 3 ore.

Preparazione della pasta

Lavorare la farina con le uova e un pizzico di sale su una superficie piana: stendere una sfoglia di spessore medio e dividerla in due parti uguali. Su una parte della sfoglia disporre delle palline di ripieno distanti circa 5 cm l'una dall'altra e con l'altra parte coprire il tutto chiudendo per bene i bordi con le mani dopo averli leggermente inumiditi con un pennellino intinto nell'acqua, cercando di fare uscire l'aria.
Ritagliare quindi i tortelli di forma quadrata e fateli riposare su una superficie infarinata fino al momento della cottura girandoli ogni tanto per far si che non si attacchino.
Mettere a bollire una pentola d'acqua salata e quando l'acqua bolle versare i tortelli e cuocerli per non più di otto minuti girandoli ogni tanto delicatamente.
Scolateli, con un mestolo forato.

Come servire

Disponete i tortelli in una zuppiera e conditeli a strati con il burro fuso e il Parmigiano; lasciateli riposare per almeno dieci minuti e servite ancora caldi.

Condimento

Un'alternativa di condimento al tradizionale burro fuso e parmigino può essere un ragù o un delicato sugo di pomoro molto semplice.

Suggerimenti

Meglio lasciare riposare il ripieno di zucca per un giorno intero prima di preparare i tortelli.

Origine

Si crede sia stato creato dopo la conquista europea dell'America a causa della grande quantità di zucca.

Curiosità

Pellegrino Artusi, nel suo libro "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" non ha inserito questo piatto in quanto considerava la zucca un cibo non abbastanza "nobile" per la tavola della classe borghese.

Vedi "Tutte le 790 ricette di P. Artusi".

 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda