Latte di capra

Il latte di capra è un'ottima alternativa al latte di vacca e alle bevande simili (quali quelle vegetali di soia, riso e mandorla). Soddisfa in ogni individuo i bisogni nutrizionali specifici per età, stile di vita, attività fisica e stato di salute. Il latte di capra è ben tollerato e si distingue per l'alta digeribilità dei grassi, per il contributo in calcio e fosforo ottimale per la mineralizzazione ossea, e la ricchezza in vitamine. Il latte di capra, dopo quello di asina, è quello più simile al latte materno, per questo ideale per i bambini. È un latte da scoprire e apprezzarne le qualità. Il latte di capra ha un gusto piuttosto forte, e varia notevolmente a seconda delle razze delle capre. Le più utilizzate per produrre latte sono la Camosciata delle alpi, la Saanen e l'Alpina.

Utilizzo principale

Il latte di capra si utilizza esattamente come il latte vaccino.

Altri utilizzi

Cosmetici con latte di capraCon il latte di capra si possono produrre yogurt, burro e altri derivati, come il formaggio di capra (caprino) e il feta greco. Esistono anche altri utilizzi, soprattutto in cosmetica, con la produzione prodotti per la cura delle pelle con latte di capra cashmere.

Reperibilità

Nei grandi supermercati e negozi biologici.

Varietà

Non esistono grandi varietà in commercio.

Come conservare

La conservazione del latte di capra varia a seconda di come sia stato sterilizzato il latte.
Esistono due tipi di latte sterilizzato:

  • a media conservazione o UHT (Ultra High Temperature), sottoposto a 140-150°C per 2-5 secondi, può essere conservato fino a 3 mesi anche fuori dal frigorifero;
  • a lunga conservazione in bottiglia di vetro, sottoposto a 120-130°C per 15-20 minuti, può essere conservato fino a 12 mesi anche fuori dal frigorifero.

Ad oggi non esiste ancora in commercio latte di capra microfiltrato fresco. Le aziende che lo producono sono spesso piccole aziende.

Zona di produzione

Le capre da latte sono allevate in tutta Italia, soprattutto al nord.

100 ml di latte di capra intero danno 76 calorie, contro le 63 di quello vaccino intero.
Il latte di capra ha un elevato contenuto di calcio ed è quindi particolarmente indicato per bambini ed anziani, è solitamente ben tollerato anche da chi è allergico alle proteine del latte vaccino (consultare un sempre un medico), è caratterizzato da acidi grassi a catena corta che lo rendono più digeribile rispetto al latte vaccino e ha un buon contenuto di sali minerali, quali potassio, rame, manganese e ferro, nonchè vitamine A-B-C-E.
La sua unica composizione lo rende particolarmente utile nell’alimentazione dei neonati, dei bambini che hanno allergie alimentari e degli adulti in convalescenza da patologia gastroduodenale. È più grasso del latte vaccino proprio per la diversità di alimentazione dell'animale stesso, (4,8 gr contro i 3,6 gr di quello vaccino, per 100 ml di prodotto).
Il latte di capra ha un’elevata percentuale di taurina, aminoacido che svolge un ruolo importante sull’accrescimento e sullo sviluppo cerebrale dei bambini e di cui il latte materno ne è ricco.
Il latte di capra è quello che ha il minor contenuto di colesterolo se confrontato con il latte di pecora e vacca, ma è sbagliato dire che sia privo di colesterolo.

Celiachia

Non contiene glutine.

Controindicazioni

Attenzione: non è un sostituto per chi è intollerante al lattosio.
Ci sono studi in corso ma non sufficientemente supportati da un'adeguata letteratura in merito. Infatti anche l’EFSA, l’Ente Europeo per la Sicurezza Alimentare, non è stato in grado di prendere posizione sull’uso del latte di capra nel trattamento di soggetti con intolleranza alle proteine del latte vaccino per mancanza di lavori con riconosciuta autorevolezza scientifica.
Il latte di capra ha un minor quantitativo di acido folico e B12, per cui un consumo esclusivo e protratto di latte di capra richiede un’integrazione.

Calorie del latte di capra

Nutriente Valore
Calorie 76 Kcal

Valori per ogni 100 ml

Nella storia

Latte di capra mungituraNella preistoria il primo latte munto fu quello di capra, prima ancora di quello di pecora, e probabilmente l’arte casearia fu applicata proprio al caprino.
Si narra che la capra Amantea abbia, con il suo latte, sostenuto l’allevamento di Giove bambino, ma il latte di capra è stato anche l’alimento dell’infanzia in tutte le civiltà mediterranee e del vicino Oriente, e viene citato dai massimi poeti dell’antica Roma, come Catullo e Virgilio. Anche Papa Leone XIII ne consumava quotidianamente, così come Gandhi.

Curiosità

Nei paesi del Terzo Mondo l’allevamento della capra ed il suo latte, ancor oggi, costituiscono un fondamento alimentare dal quale non si può prescindere.

 

I vostri commenti

Volevo crearmi un nuovo lavoro allevando capre da latte ma non trovo chi può assorbire la produzione. Potreste aiutarmi?

voglio produrre latte di capra ma non o i soldi per iniziare ce dispononibilità finanziarie?????????????privato

Ho assaggiato un po' di latte di capre ma tieni un sapore un po' amaro vorrei sapere perchè grazie

Ciao Elena non capisco perché ai trovato il latte amaro------- e buonissssssssssssimo
io sto facendo di tutto per avere la mia azienda ciao

Scusa Graziano ma io sto allevando le capre la colazione lo faccio ogni giorno con il latte di capra volevo sapere il perchè l' o trovato amaro quella volta e non ti dico quanto mi piace la ricotta appena fatta calda ..... È una cosa deliziosa meglio mille volte dell cioccolato fondente

Adoro il sapore del latte di capra.
Mi piace moltissimo, e' buono da bere in qualsiasi momento della giornata!.
Sapete consigliarmi , tra quelli in vendita, un tipo in particolare? Grazie.

Il sapore del latte di capra dipende dall'alimentazione degli animali. Le capre, rispetto alle mucche, prediligono altre erbe, spesso amare, e amano molto germogli, cortecce e addirittura molte piante con le spine che gli altri animali da latte non gradiscono affatto. Le capre allevate in libertà in posti con grande varietà di piante producono un latte preziosissimo per la salute, utile per la cura delle malattie polmonari per esempio. Il sapore del latte può variare da giorno a giorno, a seconda delle piante consumate. Pensate che le capre amano mangiare anche vari tipi di cardo, comprese le varietà con spiccate proprietà terapeutiche che si trasferiscono al latte.

ciao mi chiamo ernesto e ho un piccolo allevamento di capre saanen con qualke meticcia io bevo
il latte ke produco e mangio il formaggio voglio solo dire ke sono daccordo ke il sapore del latte deriva da quello ke mangiano prima tenevo le mucche ed era la stessa cosa, mia moglie da quando ha provato il latte di capra nn gli piace piu il latte comprato ciao grazie

salve ho una gelateria e sono molto curioso del latte di capra , vorrei chiedere se ci sono aziende certificate che producono questo latte .grazie

A tutti gli allevatori di capre: se avete o desiderate avere un allevamento di almeno 500 capre in produzione mandate tutti i riferimenti della vostra azienda (nominativo, recapito cell e mail, planimetrie, zona coperta, paddok, terreni di proprietà, possibilità di ampliamento, etc.) alla AMALATTEA SPA che sta portando avanti il progetto di filiera caprina nazionale in ogni regione d'Italia. Scrivete a: qualita@amalattea.com e le aziende più interessanti verranno ricontattate dal team che si sta occupando del progetto.

salve sono una mamma di un bimbo di quasi 3 anni e non sò sè il latte di capra può essere un sostituto del latte di vacca,cioè mi stanno venendo dei dubbi su quello di vacca perche mio figlio soffre di stitichezza e penso che sia per colpa del latte di vacca,qualcuno mi sa dire qualcosa in più ? lui nè beve dai 500-600 ml al giorno in più cè la merenda con lo yogurt.

Cara Tiziana, il latte di capra può essere introdotto anche nell'alimentazione dei neonati. è più digeribile, contiene meno lattosio rispetto a quello di vacca ed i grassi contenuti sono diversi, hanno un grado più alto di digeribilità. Inoltre il latte di capra aiuta a prevenire e curare certi disturbi e allergie come l'asma, gli eczemi, la demineralizzazione ossea e la mancanza di ferro nei bambini. Previene anche le coliche e disturbi del fegato ed è particolarmente indicato per recuperare peso, dato che contiene più calorie del latte di vacca. Comunque, la stitichezza può essere provocata sì dal latte, ma ancora di più dallo yogurt in combinazione con formaggi, banane e carote cucinate, per esempio. Per rimediare bisogna ridurre il consumo di yogurt e banane e anche di mele e formaggi e aumentare la quantità di liquidi, succhi di frutta diluiti e acqua ed il consumo di verdura. Anche il miele aggiunto al latte può aiutare.

grazie Ana di avermi risposto,comunque proverò a comprargli il latte di capra (sperando che gli piaccia) e spero che si risolve il problema,ma quello che si vende nei supermercati è buono? mi sembra quello della "LOCATELLI" DA 500 ML,perchè appena munto non so dove recapitarlo,cmq grazie!

Ciao a tutti scrivo da Bergamo, sono socio di una coperativa di alimenti biologici ed avremmo un discreto numero di utenti che garantirebbe una buona quantità di consumo costante di Latte di Capra anche se non certificato bio.
Sono disponibile anche ad interfacciarmi tra Almalattea(mailto: qualita@amalattea.com ), che sostiene il progetto della distribuzione del latte trattato con uht ed i potenziali clianti.
Grazie e saluti a.depi@libero.it

ho problemi di colesterolo, il latte di capra è una buona soluzione al posto del vaccino?

Anche il latte di capra contiene colesterolo, in quantità leggermente inferiore a quello di vacca, con la differenza fondamentale che i grassi contenuti nel latte di capra sono molto più facili da digerire e non si depositano nell'organismo. I trigliceridi contenuti nel latte di capra hanno la catena più corta e l'abilità di sciogliere i depositi di colesterolo accumulati, quindi è questo aspetto che rende utile il latte di capra nella lotta al colesterolo e non una presunta mancanza di colesterolo nel latte o nei formaggi, come spesso si pensa. Oltre ad essere un anti infiammatorio naturale, il latte di capra è anche un agente metabolico e favorisce l'assorbimento del ferro e di altri elementi. Personalmente l'ho consumato per anni fresco ed è ottimo.

grazie mille per la risposta! è facile da reperire? ci sono delle attenzioni particolari che bisogna avere nell'acquisto?
giacomo

Io soffro di esofagite da reflusso e reflusso anche biliare. Il latte di capra si può bere o peggiora l'acidità ? Grazie

Vorrei sapere quanta caseina contiene il latte di capra

prima di mettere in piedi un allevamento di capre,prendete informazioni dai veterinari della ussl....vi faranno passare la voglia..

Lascia un commento o una domanda