Tortelli senza glutine

Tortelli di carnevale senza glutine

Tortelli senza glutine, dolci fritti tipici di carnevale

Ricetta: Tortelli senza glutine

Tempo: 
1 ora
Bambini: 
adatto ai bambini
Celiachia: 
non contiene glutine
Difficoltà: 
molto facile

Di seguito la ricetta dei tortelli di Carnevale senza glutine da fare in casa in modo semplice per chi ha problemi di celiachia.

Questi dolci fritti tipici di Carnevale sono chiamati, Tortelli a Milano e nell'Italia centrale ed ancora Castagnole in Emilia Romagna e in Friuli Venezia Giulia, mentre a Venezia frìtole. Sono frittelle tonde e lievitate, preparate con un procedimento che prevede la precottura dell'impasto prima di passare alla frittura.
Farli a casa ti può garantire una migliore qualità della frittura. Questi dolci fritti tipici di carnevale sono chiamati, Tortelli a Milano e nell'Italia centrale ed ancora Castagnole in Emilia Romagna e in Friuli Venezia Giulia, mentre a Venezia frìtole. ATTENZIONE: verificare che tutti gli alimenti usati (anche il lievito) siano per caliaci e quindi gluten freee!!!

Vedi anche Tortelli classici.

Informazioni operative

  • 300 gr farina senza glutine tipo Biaglut - Controllare le marche consentite nel Prontuario dell'AIC degli alimenti senza glutine.
  • 100 gr zucchero
  • 50-60 gr burro fuso tiepido
  • 2 uova
  • 1 bicchierino di rum o anche meno
  • scorza grattugiata mezzo limone
  • 1 bustina lievito per dolci (anche mezza)
  • pizzico sale
  • olio per friggere

Procedimento per Tortelli senza glutine

  1. Sbattere le uova ed unire poi zucchero, burro, rum, sale e il lievito setacciato con la farina.
  2. Lasciar riposare dieci minuti e poi ricavare dei rotolini grossi e fare dei tronchetti o delle palline.
  3. Friggere.  in olio abbondante e poi spolverizzare di zucchero semolato. Vedi Trucchi e consigli per friggere .

Varianti

Vedi Tortelli classici

↑ Vai all'indice

Forse ti potrebbe interessare anche...

Tortelli, castagnole, frìtole veneziane
Chiacchiere senza glutine
Carnevale
Pane tipico Friuli Venezia Giulia

Libri consigliati:

Libro: La cucina cinese di Scolari Stefano

La cucina cinese

Libro: La cucina cinese. Basta un wok e qualche ingrediente un po' particolare per portare con successo in tavola croccanti fritti, gustosissime...
Libro: Manuale del sommelier. Come conoscere, apprezzare, valutare il vino e come gestire una cantina

Manuale del sommelier.

Giuseppe Vaccarini mette a pieno frutto la sua grande esperienza didattica. Alla descrizione puntuale delle fasi di degustazione - nucleo centrale...
Copertina non disponibile. Pasticceria. Le ricette dei grandi maestri

Pasticceria.

"Il nostro viaggio nel mondo dei dolci d'autore, iniziato due anni fa, continua! Noi membri di Accademia Maestri Pasticceri Italiani crediamo che il...
Libro: La cucina araba

La cucina araba

Libro: La cucina araba. Da questo libro si possono imparare tanti piatti tipici della cucina araba. Il volume fa parte della collana Cucina...

I vostri commenti

è la prima volta che li faccio: veramente facili e buoni!!!!

Orrendi si disfano !!! Mi spiace ricetta bocciata :-(

la ricetta è semplice e buona. come sempre, bisogna mettere una quantità inferiore di "parte liquida". se scrivi 1 bicchierino di rum, non è chiaro che quantità sia. suggerirei (per la parte liquida) di indicare la dose in cucchiai o tazzine di caffè.

Lascia un commento o una domanda