Tisana di lavanda

La profumatissima lavanda è un antidepressivo naturale

Tisana alla lavanda

TISANA RILASSANTE. La lavanda viene sfruttata soprattutto per profumare cassetti, armadi, ambienti, ma in realtà ha molteplici proprietà soprattutto in infusione.

Proprietà della tisana alla lavanda

  • riduce l’ansia e i sintomi correlati come cefalea, emicrania, nevralgia, palpitazioni, insonnia
  • migliora l’umore e può essere un valido aiuto nei casi di esaurimento nervoso
  • è carminativa, diuretica, antispastica, tonica sul sistema nervoso, stimolante, digestiva, sedativa, antisettica, antidepressiva e antiossidante.

La pianta della lavanda

Fiori di lavanda
Fiori di lavanda

Se si possiede una pianta di lavanda prima di usarla per la tisana bisogna assicurarsi che non ci siano residui chimici tossici.

Controindicazioni

Nessuna in particolare.

Le informazioni riportate sono di natura generica e non devono sostituire in alcun caso il consiglio del medico o un'eventuale terapia farmacologica in corso.

Informazioni generali

Coltivare e raccogliere la lavanda

  • Il terreno deve esser ben drenato per evitare ristagni di acqua.
  • La lavanda ha bisogno di sole, per questo meglio evitare la coltivazione in zone troppo ombreggiate.
  • Il momento giusto della raccolta varia in base alla varietà.
  • È importante sapere che una volta recisi i fiori devono essere subito lavorati o essiccati. I fiori vanno raccolti quando non sono ancora del tutto aperti, nelle ore centrali delle giornate asciutte.
↑ Vai all'indice

Informazioni geografiche

Dove trovare la lavanda

La lavanda officinalis è un piccolo cespuglio originario del Mediterraneo. È una pianta perenne con spighe di fiori molto profumati e di color lilla.

↑ Vai all'indice

Informazioni operative

Come preparare la tisana alla lavanda

La tisana alla lavanda si prepara utilizzando i suoi fiori essiccati. Mettere in infusione circa due cucchiaini di fiori di lavanda per tazza con acqua bollente. Lasciare in infusione per dieci minuti quindi filtrare e bere. Anche se risulta amara, è preferibile berla al naturale o al massimo dolcificarla con miele o stevia.

 

↑ Vai all'indice

Forse ti potrebbe interessare anche...

Tisana di verbena
Tisana di tiglio
Le tisane rilassanti
Tisana di valeriana

Libri consigliati:

Libro: Essenzialmente la mia cucina: fiori, essenze, erbe, aromi

Essenzialmente la mia cucina: fiori, essenze, erbe, aromi

Tutti i colori della primavera. La frescura di un bosco di conifere. La sensualità di una notte tropicale. Bastano poche gocce di olio essenziale in...
Libro: La nepitella in 99 gustose ricette

La nepitella in 99 gustose ricette

Libro: La nepitella in 99 gustose ricette. Propone le ricette e descrive le caratteristiche botaniche, i sistemi di coltura, gli usi della nepitella...
Copertina Grom. Storia di un'amicizia, qualche gelato e molti fiori

Grom. Storia di un'amicizia, qualche gelato e molti fiori

Una grande amicizia, un grande sogno, una grande impresa. È questo il senso di Grom. "Storia di un'amicizia, qualche gelato e molti fiori", il...
Libro: I germogli in cucina. Un piccolo orto in casa ricco di sapore e salute

I germogli in cucina

I germogli dei legumi, dei cereali e di molti altri semi sono una fonte preziosa di vitamine, sali minerali e sostanze vitali, rappresentano in fatti...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda