Lenticchie con cotechino

O con verzini, portano fortuna a Capodanno!

Lenticchie con verzini o cotechino
Lenticchie con verzini o cotechino

Ricetta: Lenticchie con cotechino

Tempo: 
1 ora
Bambini: 
adatto ai bambini
Celiachia: 
non contiene glutine
Difficoltà: 
molto facile

Questo modo di cucinare le lenticchie è quello da noi collaudato da anni e con ottimi risultati. Le quantità possono essere cambiate a piacere in base ai gusti. Si può usare anche più verdure per il soffritto. Le lenticchie non vengono nè ammollate nè bollite, ma cotte in padella con i salamini. Durante la cottura le lenti vanno seguite pazientemente e con molta cura. Noi le facciamo così... provate!

Informazioni operative

Ingredienti per Lenticchie con cotechino

della varietà preferita, sia piccole, rosse o giganti
500
gr
di medie dimensioni
1
o 2 se sono piccole
1
1
costa
1
foglia
Lardo
qb
Cotechino
o 10 verzini (salamini)
1
Vino rosso
1
bicchiere
Olio extra vergine d'oliva
qb
Brodo vegetale
o brodo di carne
qb
qb
Pepe
qb

Procedimento per Lenticchie con cotechino

  1. Sciacquare le lenticchie sotto il getto d'acqua fredda. Noi non le teniamo in ammollo. (Vedi Lenticchie in generale)
  2. Preparare un trito abbastanza fine con le verdure, cipolle, carote, sedano.
  3. In una padella abbondante scaldare un po' d'olio, unire il lardo, lasciare che il lardo si sciolga un po' e aggiungere le verdure tritate.
  4. Nel frattempo mettere in un pentolino un po' d' acqua, e praparare il brodo (va bene anche con il dado o il dado granulare).
  5. Quando il soffritto è dorato, aggiungere le lenti e farle insaporire, aggiungere i salamini (oppure il cotechino precedentemente bollito e affettato) e bagnare col vino.
  6. Evaporato il vino, abbassare il fuoco e aggiungere brodo. Lasciar cuocere a fuoco moderato avendo cura di mischiarle delicatamente, senza spappolarle.
  7. Quando i verzini risulteranno gonfi, bucherellarli con la forchetta.
  8. Aggiustare di sale e pepe e continuare ad aggiungere il brodo affinchè non si asciughino troppo, fino a cottura ultimata.
  9. Verso fine cottura aggiungere una foglia di alloro intera.
  10. Lasciarle riposare a fuoco spento.
  11. Servire calde con un filo d'olio extra vergine di oliva.

Suggerimenti e varianti

Per avere un piatto meno calorico, si può eliminare il lardo e anzichè mettere subito i verzini a cuocere in padella, li si può sbollentare prima e bucarli nell'acqua di cottura per perdere l'eccesso di grasso.

Il brodo di dado può essere sostituito da un brodo di carne, che richiede però una preparazione anticipata.

Per la cottura del cotechino seguire le istruzioni sulla confezione. Acquistando un cotechino precotto si ridurranno i tempi di preparazione.

Si possono cucinare senza l'aggiunta dei salamini, oppure con il cotechino affettato.

↑ Vai all'indice

Forse ti potrebbe interessare anche...

Carlo Cracco a Identità Golose 2013
Lenticchie
Cotechino in crosta
Cotechino al sugo di cannellini e funghi

Libri consigliati:

Libro: L'orto dei germogli. Manuale di coltivazione e consumo

L'orto dei germogli

Libro: L'orto dei germogli. Questo manuale è molto veloce da consultare per coloro che volessero produrre dei germogli in proprio. Sono raccolte...
Libro Cracco 2016: È nato prima l'uovo o la farina

È nato prima l'uovo o la farina?

Lo chef Carlo Cracco in questo suo ultimo libro (2016) ci racconta la storia di 11 ingredienti e il loro uso in 60 nuove ricette tutte fotografate....
Libro: Piantala! L'orto a misura di città

Piantala!

"Piantala! L'orto a misura di città" è il manuale semplice e completo per scoprire finalmente come far crescere frutta e verdura sul proprio balcone...
Libro: Sweet table. Le più belle creazione di Cake Design

Sweet table

Le autrici insegnano a imbandire golosissimi e raffinati banchetti a tema: San Valentino, primavera, Colazione da Tiffany, Halloween, Oriente, mondo...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda