Daikon

Il Daikon dal Giapponese letteralmente "grossa radice" è un ravanello bianco gigante originario dell'Asia Orientale. Ha una consistenza carnosa e sapore piccante. Viene molto usato come condimento. Le sue virtù sono numerose: è diuretico e drenante del fegato, utile per eliminare l’eccesso d’acqua nei tessuti, come bruciagrassi naturale, ottimo a tavola per accompagnare i fritti e nelle insalate. Si consuma fresca grattugiata nelle insalate, oppure cotta nelle zuppe o saltata con altre verdure, si sposa bene con carote e cetriolo. Può essere lungo da 14 cm a 1 mt e pesare fino a 3 kg.

Utilizzo principale

Il Daikon è un ingrediente importante nella cucina giapponese e in quella macrobiotica.

Stagionalità

Inverno.

Reperibilità

Non facilissima in Italia.

Varietà

Anche se ci sono molte varietà di daikon, la più comune in Giappone, la Aokubi daikon, ha la forma di una gigantesca carota, di circa 20-35 di lunghezza, e di 5-10 cm di diametro.

Forme in commercio

Oltre che fresca la radice di daikon esiste anche nella versione secca, facilmente reperibile in erboristeria. In questo caso si mette a bagno, si strizza e si cuoce nelle zuppe e negli stufati. 

Come scegliere

Va acquistato ben sodo e con la buccia lucente.

Come conservare

Possono essere conservati in frigorifero nello scomparto della frutta e verdura. È un ortaggio resistente.

Come si cucina

Daikon crudo

Senza condimento può essere servito in insalate o come guarnitura di piatti come il sashimi, o essere conservato sott'aceto.

Daikon grezzo grattato

Conosciuto come lo Oroshi no daikon è popolare poichè viene usato come guarnitura per i piatti quali il yakizakana (pesce cotto), il natto o con la salsa di soia per il tempura o il soba.

Daikon cotto

Viene spesso unito agli ingredienti della minestra di miso o in stufati come lo Oden.

In Giappone

In alcune regioni del Giappone viene spesso cucinato a mo’ di stufato con il calamaro o il polipo, poichè si dice che gli enzimi contenuti nel daikon li intenerisce. Per renderlo più tenero può anche essere bollito un poco nel brodo, o assieme ai dashi, come componente del piatto degli Oden.

Sottaceto

Nel periodo autunnale il daikon viene messo sottaceto così da conservarlo per l'inverno. Una delle varietà più popolari di daikon sott’aceto, denominate takuan (in giapponese) e danmuji (in Coreano), è solitamente di colore giallo lucente ed a volte è usato nel sushi.

Daikon secco

Tagliuzzato è denominato kiriboshi daikon, letteralmente daikon preciso.

Le sue “foglie a ciuffo”

Foglie di daikonSi possono tranquillamente mangiare, mentre nei supermercati dove esso è posto nei frigoriferi le foglie vengono eliminate perché tendono ad ingiallirsi e ad appassire.

Germogli di Daikon

Conosciuti come kaiware, sono una popolare guarnitura per le insalate e sushi.

Ricetta: insalata di daikon, carote e cetriolo

Insalata di daikonL’insalata di daikon è un classico della cucina giapponese, e viene spesso aromatizzata con dello shiso, una sorta di prezzemolo profumato. In Italia si trova soltanto conservato nell’umeboshi, e lo potrete acquistare nei reparti macrobiotici dei negozi di alimentazione naturale, insieme alla shoyu (salsa di soia) e all’aceto di riso.

Ingredienti per 4 persone:

  • daikon 1 (ca. 300 g)
  • carote 2
  • cetriolo ½
  • shiso 5 foglie
  • olio di sesamo 100 ml
  • shoyu 50 ml
  • aceto di riso 50 ml
  • pepe nero 1 pizzico macinato
  • zucchero integrale ½ cucchiaino

Preparazione

  1. Lavare e pelare le verdure, tagliarle a julienne.
  2. Metterle in acqua ghiacciata per 20′ in modo che diventino croccanti.
  3. Tagliare le foglie di shiso in strisce sottili e unirle alle verdure scolate.
  4. Amalgamare olio, shoyu, aceto, pepe e zucchero, e con questa salsa condite l’insalata.

Tempo necessario: 20′ + 20′ di riposo

Zona di origine

Proviene dal Giappone. La Gran-Bretagna è stata una delle prime, se non la prima (fonte incerta) nazione occidentale ad importare i semi del daikon, facendo nascere un interesse tale da estendere le coltivazioni di daikon fino al sud del suolo britannico.

Zona di coltivazione

  • Olre che in Giappone, cresce benissimo anche in Italia per tutto l’inverno dove è considerato un vero e proprio alimento-medicina.
  • Il Daikon è un ingrediente molto importante anche in Cina, in Corea, nel Vietnam e nella cucina indiana.
  • In Cina, è usato in molti piatti quali il “poon choi” ed il “dim sum”. Il “dim sum”, denominato mooli cakes può essere cucinato friggendo o cuocendo a vapore, è servito tradizionalmente per la celebrazione del nuovo anno cinese. Il daikon è cucinato spesso con i funghi dello shiitake e della carne cinese, come piatto ordinario. È anche aggiunto al curry con il pesce palla e con la pelle del maiale.
  • In Corea, è spesso presente sott’aceto ed usato in una varietà di kimchi.
  • Il daikon sott’aceto (gyin di monla) è inoltre popolare in Birmania, mangiato come insalata. Daikon (monlau) può essere bollito e stufato con salsa di pesci salata al curry o essere trasformato semplicemente in una minestra acida con le teste dei pesci (chinyei del gaung di nga).

Il daikon è un alimento che fornisce poca energia. Contiene sali minerali, come potassio, calcio, magnesio e fosforo, proteine e fibre; è ricco di vitamina C (100 gr forniscono il 34% del RDA) e contiene acido folico.

Le sue proprietà

  • È diuretico e drenante del fegato, utile per eliminare l’eccesso d’acqua nei tessuti. È apprezzato per la sua preziosa azione mucolitica, ma soprattutto come bruciagrassi naturale, ottimo a tavola per accompagnare i fritti.
  • Possiede effetti digestivi, e viene usato per la cura di rughe e per i problemi di ritenzione idrica.
  • Inoltre contiene degli enzimi attivi che aiutano la digestione, specialmente degli alimenti amidacei.

Celiachia

Non contiene glutine.

Controindicazioni

Ipercloridria, gastrite e ulcera gastroduodenale.
(Consultare il proprio medico).

Calorie

Nutriente Valore
Calorie 15 Kcal

Valori per ogni 100 gr di prodotto.

Origine del nome

In giapponese significa "grande radice".

Nella storia

Si crede (ma non è storicamente accertato) che il creatore del daikon sott’aceto fu un monaco buddista.

Curiosità

GiocattoliÈ talmente integrato nella tradizione giapponese che viene usato come "simbolo" e viene riprodotto sottoforma di giocattoli per bambini.

Daikon forma stranaEsistono daikon dalle forme più disparate e paricolari come quello della foto a destra.

Anche detto

Ravanello daikon, ravanello cinese o giapponese, ravanello invernale. Vedi Ravanello in generale.

 

I vostri commenti

Sono a conoscerlo adesso e dalle informazioni mi sembra una radice molto salutare.

è buono ma un pò piccante una mia amica taglia la parte finale (un pezzettino di daicon con le sue foglie) e le pianta in orto ...a lei sono cresciuti

Ho letto le indicazioni per l'insalata di daikon, carote e cetriolo. Lasciando le verdure gia tagliate sottilmente per 20' in acqua mantengono inalterate le loro proprietà?
Grazie per la risposta e cordiali saluti. Vanda.

Si Vanda, l'acqua ghiacciata non altera, anzi... :-)

L'ho provato anch'io nell'insalata ed è buonissimo - voglio provare però a metterlo in acqua ghiacciata prima

Trovo il daikon nei negozi bio a prezzi esorbitanti mentre nei negozi di frutta e verdura soprattutto stranieri ha un prezzo molto basso.. mi chiedo se sia lo stesso prodotto..?

non è facilmente reperibile,non so il nome italiano.

All'esselunga si trova in mezzo alle verdure e non ha prezzi proibitivi.
E' consigliato anche dall'istituto tumori di Milano

Salve, qualcuno sa dirmi dove reperire il daikon a Latina e provincia? Grazie, potrteinviare risposte a margo64pl@email.it ......

soffro di reflusso gastrico a causa di una bile molto densa, ho letto che ottimo per la funzionalità epatica(problema bile), ma non va bene per le gastriti (reflusso) Cosa mi consigliate?

Sapete che serve anche per aiutare l'intestino pigro?
Io ne faccio uso con grande beneficio.
Ne va grattugiato un cucchiaio insieme ad un cucchiaio di carota ,un pizzico di sale e una tazza di acqua.Si cuoce il tutto per 5 minuti e poi si consuma lontano dai pasti.
Vi invito a provare!

vorrei sapere dove posso trovarlo a Torino. grazie.

X Antonia
Lo trovi facilmente in tutti i mercati, io li compro in corso da conigli.

mi sembra molto interessante, ha tante proprieta' positive. Grazie a tutti per le informazioni interessanti.
vorrei acquistarlo a roma. Mi sapete consigliare dove comprarlo? ho visto che si trova al mercato dell'esquilino, ma ci si puo' fidare? Grazie

Per Maria, fai come ho fatto io, ho comprato i semi e sono sicuro...

Grazie Emilio. purtroppo non ho dove piantare.

Ad Aprilia in provincia di Latina ha aperto questo mese ESSELUNGA! l'ho provato e costa 1 euro

Nei supermercati ESSELUNGA si trova facilmente Oggi è a .7 euro Kilo

Errata corrige € 1.70 al kilo

Dove a napoli??

probabilmente hai ragione: io l'ho pagato 1€ circa a tubero

si possono reperire isemi sotto nome minovase

è buonissimo anche arrosto, tagliato a tocchetti abbastanza grossi e cucinato al forno come fossero patate. Stessi condimenti(aglio, salvia, rosmarino, sale un po' d'olio) e all'incirca stessa cottura. Squisito.

oggi lo suo provando per la prima volta con lo spezzatino e cipolle, mi sembra già ottimo!

soffro di reflusso gastrico; va bene lo stesso???
grazie
ada

X Antonia
A Rivoli (Torino) puoi trovarlo anche BIOLOGICO a Biobottega in Corso Susa 154/B.

è super facile da coltivare in qualsiasi orto...basta seminare

Salve a tutti, ho già mangiato a casa di amici a Bologna il daikon, sia crudo che al forno, accompagnato ad altre verdure e l'ho trovato molto gustoso.
Conoscendo, inoltre, le proprietà benefiche, vorrei acquistarlo dalle mie parti. Vivo a Napoli e non l'ho mai trovato in giro, sia presso supermercati che negozi di frutta e verdura. Ho visto che la stessa domanda è stata posta anche da Fede nel mese di maggio ma nessuno ha ancora risposto.
Ringrazio in anticipo chiunque riesca a darmi idicazioni.

Lo trovo molto interessante , ma nessuno ha risposto in merito al reflusso gastrico ,come mai ???? Attento una risposta in merito . Grazie anticipate :)

Salve a tutti! Io consumo Daikon da diversi anni e l'ho conosciuto grazie ad amici giapponesi. Vivo vicino a Varese e lo trovo in diversi negozi di alimentari etnici oltre che da Esselunga. Devo dire però che c'è una grande differenza... i daikon venduti nel negozio del sig. Chen sono 3/4 volte più grandi di quelli di Esselunga! Ed il prezzo è esiguo. Per il reflusso, Rosy: gli amici giapponesi mi hanno spiegato che, se hai problemi di digestione difficile o reflusso gastroesofageo, da loro si consuma una buona zuppa di miso con cubetti di daikon lessato o crudo a julienne. Ho testato personalemente e... ti rimette al mondo!

Lascia un commento o una domanda