Cipolla di Giarratana (RG)

La cipolla bianca di Giarratana è una varietà tipica siciliana di cipolla caratterizzata dal sapore dolce, non pungente e dalle dimensioni considerevoli, arriva a pesare sino a trecento grammi. Sono bulbi dalla forma schiacciata e la tunica è di colore bianco-brunastro. Viene coltivata nel territorio del comune di Giarratana (RG), negli Iblei. È un prodotto inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Semina e raccolta

Viene seminata dalla fine di ottobre, durante la luna piena o in luna calante. Il trapianto avviene tra febbraio e marzo, mentre la raccolta si svolge in luglio e agosto.

È la protagonista di molte ricette della provincia di Ragusa e della tipica focaccia "chiusa".  Essendo molto dolce, per nulla pungente è ottima anche cruda, in insalata, o condita semplicemente con olio extravergine di oliva e sale. Date le dimensioni, molto grandi, viene spesso usata come “recipiente” per contenere le prelibate fave cottoie dell’altopiano modicano.

Come cucinare le cipolle di Giarratana

Cipolle di Giarratata gratinate in forno

Cipolle di Giarratana gratinateQueste dolcissime cipolle sono fantastiche fatte al forno, veloci e semplici da preparare. Basta semplicemente tagliarle a metà o a fette alte almeno un centimetro, cospargerle con un filo d'olio, un po' di origano, sale, peperoncino e pangrattato e passarle al forno col grill.
 

Vedi anche Trucchi e consigli sulle cipolle e La cipolla in generale.

Zona di coltivazione

La cipolla di Giarratana viene coltivata sull’altopiano ibleo, un altopiano solcato da vallate anguste, più o meno profonde, incastonate nella bianca roccia calcarea da cui si originano i suoli bruni che, assieme al clima collinare, determinano le condizioni ambientali ideali per la coltivazione di questa cultivar di cipolla.

Sagra della cipolla di Giarratana

Sagra delle cipolle di GiarratanaOgni agosto si svolge la tradizionale Sagra della Cipolla a Giarratana (Rg). Durante la sagra è possibile degustare svariati piatti a base di questa antica varietà di cipolla. Viene proposta sia cotta che cruda, accompagnata da formaggi tipici ed ottimo vino.

Alimento originale: 
Cipolla
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda