Stampi e utensili in silicone

Comodissimo e coloratissimo il silicone, ma nuoce alla salute?

Utensili in silicone

Il silicone in cucina da qualche anno sta sostituendo materiali classici come legno o teglie e stampi usa e getta. Si trovano infatti in vendita utensili di qualsiasi genere fatti proprio in silicone come mestoli o cucchiai, stampi e stampini per dolci da forno, pennelli e spatole, coperchi per contenitori sottovuoto, sottopentola, presine, tappetini da forno, sacchetti per la conservazione dei cibi e persino spugne in silicone.

Soprattutto chi si è messo alle prese col cake design avrà avuto l'occasione di sperimentarne di tutti i tipi, vedi anche Utensili per il cake design.

Ma viene anche spontaneo chiedersi se questo materiale sia sicuro o no e se lo usiamo in modo corretto e soprattutto se sappiamo come riconoscere un utensile fatto con silicone di qualità.

Per prima cosa analizziamo i pregi del silicone e cerchiamo di capire perché questo materiale abbia riscosso tanto successo tra i consumatori a livello amatoriale nonchè professionale e se ci siano delle controindicazioni per il suo uso e soprattutto se lo usiamo in modo corretto.

Informazioni generali

Pregi del silicone

La sua versatilità è sicuramenta la prima qualità, ma i motivi del suo successo sono anche molti altri, tra cui:

Salva spazio

Soprattutto per quanto riguarda gli stampi o i pirottini tipo quelli per fare i muffin, o le teglie in generale, permettono di risparmiare spazio negli armadietti della cucina, infatti si possono arrotolare e ripiegare senza il rischio di danneggiarli come invece succede con quelli monouso in stagnola o senza impegnare troppo spazio come quelli tradizionali in alluminio.  Il silicone infatti è un materiale molto flessibile, per cui anche se piegato più volte non si deforma.

Regge a tutte le temperature

Il silicone regge la bassissima temperatura, -60°C sia le alte temperature, fino ai 230°C.

Durata nel tempo e resistenza

Questi strumenti sono molto resistenti, garantiscono oltre 3000 cotture e hanno la peculiarità di non rompersi o danneggiarsi se usati correttamente.

Facile manutenzione

Tutti gli attrezzi e i prodotti di silicone in generale consentono il lavaggio in lavastoviglie.

Non ha odore

Questo materiale non sprigiona odori e di conseguenza non li rilascia nel cibo durante e dopo la cottura e non rilasciano fumo.

È antiaderente

Una delle qualità più apprezzate soprattutto degli stampi o teglie in silicone, è la sua antiaderenza. Uno dei rischi maggiori infatti quando si fanno dolci da forno è che l'impasto in cottura si attacchi alla superficie della teglia se non imburrata e infarinata bene. Con questi stampi il rischio è pressochè nullo senza la necessità nè di ungere nè di impiegare carta da forno.

Cottura uniforme e veloce

Oltre a tutto questo materiale consente anche un certo risparmio di energia che sia corrente elettrica o gas perché cuoce in minor tempo e più uniformemente.

Utensili in silicone alimentare

Il silicone è sicuro?

Già nel 2007 Altroconsumo ha testato 19 prodotti in silicone, per la precisione teglie, per appurare se durante il loro utilizzo le stesse rilasciassero sostanze nocive trasmissibili agli alimenti.

Il risultato dei test ha evidenziato che alcune di queste teglie hanno rilasciato sostanze potenzialmente tossiche soprattutto ad alte temperature e in modo particolare se il prodotto non viene stato sottoposto ad accurato lavaggio prima del primo utilizzo.

Quindi sorge spontaneo chiedersi come comportarsi per l'uso del silicone. Due sono le precauzioni da prendere: scegliere un silicone di alta qualità e lavare con cura gli utensili. Di seguito alcuni consigli per non mettere a rischio la propria salute.

Come riconoscere un silicone di buona qualità

Tra le tante caratteristiche proprie del silicone, come abbiamo detto in precedenza, ci sono la flessibilità, la resistenza, l'elasticità e l'antiaderenza sia a temperatura molto alta che molto bassa e tutte queste proprietà sono garantite solo da un silicone di alta qualità.

Come si fa a sapere se stiamo acquistando un buon prodotto?

Di seguito alcuni consigli per non rischiare.

  1. Innanzitutto sull'etichetta dovrebbe esserci riportato il marchio della normativa a cui è stato sottoposto, con le indicazioni di tipologia di uso, il range di temperature a cui può essere sottoposto e il luogo di fabbricazione.
  2. Altra cosa utile è verificare che piegando il bordo dello stampo, questo non si crepi. Se così non fosse significa che il materiale è di scarsa qualità.
  3. Affidarsi a marche rinomate.
↑ Vai all'indice

Informazioni operative

    Trattamento prima dell'utilizzo

    In genere già sull'etichetta del prodotto dovrebbe essere indicata la procedura da eseguire prima del primo utilizzo.

    Cosa fare prima del primo utilizzo:

    1. Lavare accuratamente gli utensili che siano stampi o altri tipi in lavastoviglie o a mano o farli bollire per 10 minuti in in acqua e bicarbonato e poi risciacquarli molto bene.
    2. Per le teglie o stampi da forno fare una cottura di prova o con solo acqua o con un finto impasto a base di pane raffermo bagnato o comunque con un alimento che poi va buttato.
    3. Almeno alla prima cottura imburrarli oppure oliarli per essere sicuri dell'antiaderenza.

    Come smaltire il silicone

    Uno dei difetti, per ora appurati del silicone, è che non è indistruttibile. Può succedere di lacerare uno stampo con la punta del coltello per cui si è costretti a buttarlo in quanto ormai non più utilizzabile.

    Il silicone è un materiale riciclabile, ma l'attuale raccolta differenziata non contempla ancora questo tipo di materiale. Di conseguenza per il suo riciclo è necessario recarsi alle piattaforme ecologiche attrezzate.

    ↑ Vai all'indice

    Forse ti potrebbe interessare anche...

    Utensili indispensabili per il cake design
    Cake design
    Pasta di zucchero colorata
    Spelta Federica con Lallabycakes

    Libri consigliati:

    Libro: Sweet table. Le più belle creazione di Cake Design

    Sweet table

    Le autrici insegnano a imbandire golosissimi e raffinati banchetti a tema: San Valentino, primavera, Colazione da Tiffany, Halloween, Oriente, mondo...
    Libro: Cake design. Preparare e decorare dolci da sogno per tutte le occasioni

    Cake design

    Decorare le torte è un'arte nata in America e recentemente importata in Italia con grandissimo successo, trainata anche dalla trasmissione televisiva...
    Macarons. Cook'in box. Con gadget, libro di Arnoult Natasha

    Macarons. Cook'in box

    A Parigi le vetrine delle pasticcerie sono un'esplosione di colore e di golosità grazie ai Macarons, pasticcini tondi e colorati croccanti e con un...
    Copertina Wedding Cake. Il grande libro delle torte nuziali: classiche, contemporanee, meravigliose

    Wedding cake

    Scegliere la propria torta nuziale, o trovare ispirazione per realizzarne una, può essere un compito deliziosamente complesso, ma anche un'esperienza...

    I vostri commenti

    Lascia un commento o una domanda