Migliaccio

Il migliaccio è un dolce tipico del carnevale napoletano, ma esiste in varie regioni

Migliaccio di carnevale napoletano

Ricetta: Migliaccio

Tempo: 
1 ora e mezza
Bambini: 
adatto ai bambini
Celiachia: 
contiene glutine
Difficoltà: 
facile

Il migliaccio è un dolce tipico napoletana a base di semolino e ricotta. Viene preparato tradizionalmente nel periodo di Carnevale e insolitamente non è fritto. La ricetta tradizionale viene tramandata di generazione in generazione. Risulta un dolce semplice nell’aspetto simile ad una torta o ad una crostata farcita e dal gusto leggero.

Informazioni operative

Ingredienti per Migliaccio

intere
10
Semolino
250
gr
400
gr
Zucchero semolato
200
gr
Burro
30
gr
1
pizzico
1
bustina
2
Latte vaccino
1
lt
Zucchero a velo
qb

Procedimento per Migliaccio

  1. Versare il latte in una pentola capiente, aggiungere il semolino a pioggia e mescolare bene con una frusta da cucina
  2. Mettere sul fuoco e aggiungere le bucce dell'arancia arancia e del limone e un pizzico di sale
  3. Portare a cottura mescolando sempre con la frusta per non far attaccare
  4. Quando inizia ad addensare eliminare le bucce di arance e limone e continuare a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e sodo
  5. Fare intiepidire quindi aggiungere un pezzetto di burro;
  6. Nel frattempo in una ciotola capiente mescolare la ricotta con la vaniglia e le uova
  7. Lavorare bene le uova con la ricotta, quindi aggiungere lo zucchero e la buccia di limone grattugiata
  8. Mescolare bene aiutandosi con il mixer
  9. Aggiungere il semolino raffreddato e amalgamare bene fino ad ottenere un composto omogeneo
  10. Imburrare una teglia, versare il composto livellandolo
  11. Mettere a cuocere in forno preriscaldato a 180° per una mezz’ora circa, fin quando la superficie del dolce non apparirà dorata
  12. Lasciate raffreddare, quindi sformate su un piatto e cospargete la torta di semolino di zucchero a velo.

In alcune ricette viene aggiunto 1 bicchierino di liquore dolce o una fialetta di acqua millefiori.

↑ Vai all'indice

Forse ti potrebbe interessare anche...

Baccalà alla vicentina
Christmas pudding
Crescia di Pasqua
Friciò, dolci tipici del carnevale in Piemonte

Libri consigliati:

Libro: Cracco. Sapori in movimento

Cracco. Sapori in movimento

Cracco. Sapori in movimento. Nella cucina italiana d'autore, fra i grandi della nuova generazione, Carlo Cracco spicca per l'inesauribile originalità...
Libro: Jamie Oliver. La biografia

Jamie Oliver. La biografia

Jamie Oliver è oggi lo chef più amato in Gran Bretagna. I suoi programmi di cucina trasmessi dalla BBC sono diventati nel giro di pochi anni un...
Copertina libro Wok amore mio di Barbara Torresan

Wok amore mio

Grande o piccolo, di ferro o di ghisa, a due manici o a uno, il vecchio wok delle famiglie cinesi viene  tramandato da una generazione all'altra,...

I vostri commenti

io sono una napoletana doc e il migliaccio fa parte della tradizione napoletana, ma particolarmente di casa mia, ti consiglio di aggiungere oltre al lt di latte anche 1/2 lt di acqua , e la ricotta di ammorbidirla con lo zucchero e poi il resto degli ingredienti. Ma quello che non può mancare sono i pezzetti di cedro.

Grazie Anna! Ogni suggerimento VERACE è sempre ben accetto!!! :-)

Vorrei gentilmente sapere il diametro della teglia da utilizzare. Grazie

Lascia un commento o una domanda