Crespelle o Crêpes

La ricetta base

Ricetta: Crespelle o Crêpes

Tempo: 
50 minuti
Bambini: 
adatto ai bambini
Celiachia: 
contiene glutine
Difficoltà: 
molto facile

La ricetta base delle crêpes o crespelle in italiano è uguale sia per le preparazioni dolci che per quelle salate.
Il segreto è nella consistenza della preparazione base. Poi sono deliziose in mille modi, con il ripieno che vuoi, dolci o salate o per una merenda gustosa. Non si può definire un utilizzo principale per le crespelle in quanto si prestano sia come primo piatto, tipo cannelloni ripieni di ragù di carne o verdure, sia come secondo piatto farcite a piacere con qualsiasi ingrediente, dai funghi, alla zucca o al formaggio o come dolce ripiene di confettura e profumate con zucchero a velo e magari cioccolata calda e/o miele.

Informazioni operative

Ingredienti per Crespelle o Crêpes

200
gr
Latte vaccino
500
ml
Olio extra vergine d'oliva
2
cucchiai
mezzo cucchiaino
Burro
per ungere il padellino
qb

Procedimento per Crespelle o Crêpes

  1. Mettere nel frullatore farina, sale, uova
  2. Aggiungere poco alla volta il latte e olio. (oppure procedere con la classica fontana)
  3. Filtrare con un colino per eliminare grumi
  4. Fare riposare in frigo per 30 minuti.
  5. Imburrare un padellino anti aderente e versare un cucchiaio di composto o un poco di più, far roteare la padella in modo che il composto si distribuisca uniformemente su tutto il fondo.
  6. Cuocere facendo attenzione a rigirare la crespella. Procedere così per le altre.

Varianti

Si può anche usare 500 ml di latte e quindi non usare l'acqua. Anche l'olio può non essere usato.

Capire quando si deve girare la crespella

Per capire quando è il momento di girare la crespella verificare il colore dei bordi, nel momento in cui iniziano a imbrunirsi è arrivato il momento di girare la crespella.

Padelle per crêpes

Esistono in commercio padelle elettriche apposta per fare le crespelle che agevolano la distribuzione e la cottura del composto garantendo crêpes di spessore e cottura uniforme.

Per non farle attaccare

Per non far attaccare la crespella aggiungere al composto un po' di olio di oliva e della vanillina.

↑ Vai all'indice
Redazione Alimentipedia

Forse ti potrebbe interessare anche...

Peposo all’imprunetana senza glutine
Veneziana alla crema di mandorle
Macchina caffè Silvercrest richiamata
Capitone al forno

Libri consigliati:

Libro: Fare il pane. Di Negri Nicoletta

Fare il pane

Libro: Fare il pane. Questo volume spiega ogni aspetto della panificazione, dalla scelta della farina alla lievitazione, fino alle tecniche per...
Libro: Allergie e intolleranze alimentari

Allergie e intolleranze alimentari

Allergie e intolleranze alimentari. Un libro interessante da leggere per tutte le persone che soffrono di intolleranze alimentari. Il manuale spiega...
Libro: Birra. Tecniche e istruzioni per preparare a casa propria un prodotto genuino

Birra. Tecniche e istruzioni...

Libro: Birra. Tecniche e istruzioni per preparare a casa propria un prodotto genuino. Non c'è niente di più soddisfacente e gustoso di una birra...
Libro: Le regioni in pentola e l'arte del mangiar sano. Cinquecentodieci ricette della grande tradizione italiana reiterpretate dagli autori

Le regioni in pentola e l'arte del mangiar sano

La nuova edizione di questo libro scritto da Bay Allan e Bollo Patrizia in formato brossura è più economica e maneggevole, cosa cara soprattutto a...

I vostri commenti

salve-vorrei sapere l'impasto con ricotta e carne macinata. grazie

Visto che non sono venute..cosa faccio?

In che senso Susi, non sono venute?

Scusate ma chi ha inventato questo procedimento per fare le crêpes??? Chi si affida alla vostra ricetta butterà via tutto.
Non vi informate prima di scrivere certe fesserie???? Il frullatore, il latte dopo, la fontana, l’olio.. ma abitate sulla luna???

@Cristina....prima di tutto impara l'educazione!!!! Ti sembra il modo di esprimerti??? Comunque questo procedimento è collaudato un sacco di volte!!! Da me!!! A persone come te manco risponderei.

Lo faccio per le persone educate che ci leggono!!! E visto che hai trovato il tempo per criticare, potevi spenderlo indicando il TUO metodo!

Lascia un commento o una domanda