Burro di arachidi

Il burro di arachidi, peanut butter in inglese, è un alimento ricavato dalla macinatura di semi di arachidi, immancabile nelle case americane, in Italia non ha ancora raccolto consensi. Vedi Arachidi.

La pasta è composta da olio di palma, sale e zucchero. Si tratta di un prodotto cremoso, ricco di grassi e particolarmente diffuso negli Stati Uniti. Una variante mediorientale del burro di arachidi è il tahin a base di semi di sesamo. Nonostante la crescente abitudine degli italiani al consumo di prodotti anche di oltreoceano la vendita di burro d'arachidi stenta a crescere. La composizione del burro d'arachidi dipende dal processo di produzione nonché da aggiunte varie come sale, minerali, vitamine ecc. o impoverimenti (grassi) e perciò viene considerato un alimento variabile.

Davvero fa dimagrire?

Noi riportiamo la notizia, poi a voi verificare! Sembrerebbe, da un nuovo studio apparso sul British Journal of Nutrition, che il burro d'arachidi se consumato spalmato su una fetta di pane al mattino per colazione aiuti a sentirsi per molte ore, addirittura 12, sazi e per ciò riducendo il senso di fame porterebbe a dimagrire, o perlomeno a non ingrassare.

Fai palestra?

Burro d'arachidi per chi fa palestra
Allora è quello che fa per te. Essendo molto proteico è quindi nutriente e apporta molta energia, ideale per chi fa palestra, running, bici o altre forme di attività fisica.

Vedi anche La colazione per chi fa running.

Come mangiare il burro d'arachidi

Il burro d'arachidi è un alimento immancabile nelle le dispense di ogni casa statunitense e viene servito solitamente in sandwich formati da due fette di pane, su una viene spalmato il burro d'arachidi, smooth "cremoso" o crunchy, "croccante" a seconda delle preferenze, e sull'altra viene spalmata la marmellata, solitamente di fragole o mirtilli.
Pane con burro d'arachidi e marmellata

Viene anche impiegato nella produzione di prodotti dolciari da forno, come i famosi Scorched peanut cookies, biscotti al burro di arachidi.

Come fare il burro di arachidi in casa

La ricetta è molto facile e costa pochi soldi e poca fatica; basta procurarsi delle arachidi non salate, perfette quelle da sbucciare, dell’olio di mais, del sale e dello zucchero e un buon frullatore. Il risultato che si ottiene facendolo in casa è di un burro d'arachidi buono e più leggero del burro di arachidi prodotto industrialmente.
Se piacciono i pezzetti roccanti al suo interno basterà aggiungere qualche arachide tritata grossolanamente con un coltello direttamente nella “crema” prima di riporla in frigorifero.

Ingredienti per un barattolo da circa 100 ml

2,5 tazze di arachidi tostate
4 cucchiai di olio di mais
2 cucchiaini di zucchero semolato
un pizzico di sale

Come si fa il burro d'arachidi in casa

Burro di arachidi fatto in casa

  1. Sbucciare le arachidi, togliere la pellicina e passarle in forno caldissimo, 220°, per 5 minuti.
  2. Lasciarle raffreddare.
  3. Versare le arachidi nel frullatore e tritarle più finemente possibile
  4. Abbassare la velocità del frullatore e versare a filo prima l’olio e poi lo zucchero un cucchiaino per volta.
  5. Diventato cremoso, aggiungere un pizzico di sale, frullare velocemente e spegnere.
  6. Assaggiare per verificare il sapore e se sembra troppo solido aggiungere un altro po' di olio.
  7. Versare in un barattolo e mettere in frigo per circa 3 ore.

Conservazione del burro di arachidi fatto in casa

Si conserva per circa 10 giorni in frigorifero dentro barattoli chiusi ermeticamente. Prima di utilizzarlo lasciatelo fuori dal frigo per circa 10 minuti in modo tale che si ammorbidisca. Se lasciato al caldo sprigiona un'ingente quantità di olio diventando quasi immangiabile.

I valori nutrizionali del burro d'arachidi

Il burro d'arachidi è meno calorico rispetto al burro tradizionale, essendo vegetale, infatti, non contiene colesterolo. È molto calorico, ma contiene grassi insaturi come Omega 3 e Omega 6, che giovano al cuore.

Tra le qualità nutrizionali del burro di arachidi spicca l'ottimo contenuto in proteine, acido oleico, vitamina B3, vitamina E, e sali minerali cone magnesio, potassio, rame, zinco, acido folico, arginina e fibre alimentari. Se viene prodotto conservando i tegumenti esterni, la "pelle" dei semi, il burro di arachidi è inoltre ricco di polifenoli e resveratrolo, lo stesso antiossidante contenuto nella buccia dell'uva e nel vino rosso.

Il burro di arachidi è un alimento iperlipidico ed ipercalorico e quindi se consumato per golosità, magari a fine pasto, non giova nè alla linea nè alla salute. Se piace si può mangiare tranquillamente, senza comunque esagerare.

Il burro di arachidi contiene glutine?

NO, non contiene glutine, dunque può mangiarlo anche chi è celiaco o intollerante al glutine.

Attenzione però...

...per chi è a rischio allergie. Chi è allergico alla frutta secca deve evitare chiaramente questo prodotto altrimenti molto allergenizzante.

Calorie

Nutriente Valore
Calorie per 100 gr di burro di arachidi 589 Kcal

Cenni storici

Fonti non accreditate ne attribuiscono la paternità ad un farmacista di Saint Louis, George A. Bayle jr., il quale alla fine del XIX secolo inventò questo alimento come sostituto proteico della carne, allora alimento molto costoso e non accessibile a molte famiglie delle classi meno abbienti.

Curiosità sul burro d'arachidi

Non solo noccioline

Jimmy Carter maggior produttore di burro di arachidi
Probabilmente il più famoso produttore di burro di arachidi è l'ex-presidente degli Stati Uniti d'America Jimmy Carter proprietario di una vastissima piantagione di arachidi a Plains in Georgia.

Super cibo per Super Pippo

Super Pippo
Diventava "Super" il personaggio Disney Pippo proprio grazie alle noccioline!

Nelle altre lingue

Lingua Voce
Inglese peanuts butter
Francese beurre d'arachides
Spagnolo maní mantequilla
Tedesco erdnussbutter
Alimento originale: 
Arachidi

I vostri commenti

Ma nn rimane oglioso???

Lascia un commento o una domanda