Brione

taglio detto anche gamboncello o polpa di spalla

Brione o polpa di spalla

Informazioni generali

Che parte del manzo è il brione

Il brione è un taglio di manzo, di seconda categoria del quarto anteriore del manzo, ricavato con il cappello del prete e il fusello dalla spalla del bovino.
È piuttosto grasso ed irregolare.

Usi in cucina del brione

Si usa a per bollito, brasato e spezzatino in quanto richiede lunghe cotture. Detto anche: Gamboncello, Polpa di spalla, Ovo di spalla in Sicilia, Brione, Pulcio, Nocetta di spalla. Vedi Tagli della carne.

Brione
Brione o gamboncello

Età del bovino

Manzo, vitellone, vitello. Vedi Carne bovina.

↑ Vai all'indice

Informazioni culinarie

Utilizzi del brione

Questo è un taglio di manzo adatto per fare il bollito, il brasato, lo spezzatino, polpette e farce. Data la forma irregolare, se si cucina il pezzo intero, conviene legarlo con lo spago.

Ricette consigliate

Vedi Ricette a base di carne.

↑ Vai all'indice

Informazioni nutrizionali

Valori nutrizionali

Vedi Carne bovina.

Celiachia

Non contiene glutine.

↑ Vai all'indice

Informazioni culturali

Anche detto

COme per quasi tutti i tagli di carne, in Italia regione che vai nome che trovi. Nei dialetti infatti i tagli di carne assumono nomi diversi.

A Bari è detto: gamboncello.
A Bologna è chiamato anche: polpa di spalla.
A Catania, Messina, Palermo: ovo di spalla
A Milano: brione
A Roma si dice: pulcio
A Torino: nocetta di spalla

↑ Vai all'indice

Annotazioni

↑ Vai all'indice

Forse ti potrebbe interessare anche...

Fusello o girello di spalla
Cappello del prete o spalla
Fesone di spalla
Carne bovina

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda