«Come dolce da famiglia è assai buono e merita di occuparsene. Ciliege more, crude, intere e senza gambo, grammi 200. Zucchero a velo, grammi 100. Pangrattato di segala, grammi 50. Mandorle dolci, grammi 40. Uova, n. 4. Rosolio, cucchiaiate n. 2. Odore di vainiglia o scorza di limone. Mancando il pane di segala servitevi del pane comune. Le mandorle sbucciatele, asciugatele e tritatele minutamente per ridurle a metà circa di un chicco di riso. Lavorate prima i rossi d'uovo con lo zucchero finché sieno divenuti spumosi, aggiungete il pangrattato, il rosolio, l'odore e continuate a lavorare ancora un poco il composto. Uniteci le chiare ben montate, mescolando adagio e versatelo in uno stampo liscio che avrete prima ben unto con burro freddo e cosperso tutto, e più nel fondo, con le dette mandorle. Infine buttateci le ciliege, ma per evitare che queste pel loro peso calino a fondo, mescolate fra il composto le mandorle che vi restano. Cuocetelo al forno o al forno da campagna e servitelo caldo o freddo a quattro o cinque persone.»
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda