Come ti riciclo il pollo. 4 facili ricette antispreco con il pollo avanzato

I suggerimenti di W IL POLLO/Unaitalia UNC

In occasione della giornata antispreco alimentare che si celebra il 5 febbraio, W IL POLLO/Unaitalia in collaborazione con UNC, oltre all'utilissimo Decalogo antispreco alimentare, ci regalano alcune fantastiche ricette col pollo. Ne abbiamo scelte 4 che ci semrbano utilissime per riciclare il pollo avanzato e proporlo ai bambini, e non solo, con una nuova "veste" golosissima.

4 ricette pollo avanzato
Come riciclare il pollo

Come valorizzare gli avanzi e gli altri tagli del pollo

Dai nuggets alla pasta, dalle tagliatelle con le rigaglie al collo ripieno, del pollo non si butta niente. Ecco dunque le 4 ricette da chef che abbiamo scelto tra quelle proposte da W IL POLLO/Unaitalia in collaborazione con UNC, in occasione della giornata antispreco alimentare, il prossimo 5 febbraio.

RICETTA #1 - Brodo di pollo con ossa, zampe e testa

Tutte le parti del pollo sono ottime per un brodo eccezionale, che non solo è buono, e nutriente, ma come dicono i nonni è anche un ottimo rimedio naturale per alleviare raffreddore e influenza, combattere la disidratazione e nutrire le articolazioni.

Brodo pollo
Brodo con tutto il pollo

Ingredienti

  • 1,5 kg Pollo (testa, zampe e ossa)
  • 1 Carote
  • 2 Coste Sedano
  • 1 Cipolla
  • 2 Pomodori
  • 1 Foglia Alloro
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Come per il brodo di carne sono necessari 1/2 kg di carne e circa due litri di acqua fredda per ottenere un litro di brodo.
  2. Aggiungere oltre la carne, anche una 1 carota, 2 coste di sedano, una cipolla piccola, due pomodori non sbucciati, 1 foglia di alloro, sale e pepe. Le verdure possono cambiare rispetto alla stagione. Le zampe di gallina donano un consistenza particolarmente densa al brodo, quindi regolate in base ai gusti.
  3. Portare il brodo ad ebollizione a pentola coperta e se necessario schiumare più volte durante la cottura per ottenere un brodo particolarmente limpido.
  4. Appena l’acqua inizia a bollire abbassare la fiamma e lasciar bollire a fuoco basso per circa due ore/due ore e mezza.
  5. A cottura ultimata, sgrassate il brodo. Per farlo più facilmente basterà mettere il brodo in frigorifero e lasciare che il grasso si coaguli in grosse formazioni biancastre che potrete poi eliminare.
  6. Infine, filtrate il brodo attraverso un colino a rete finissima o una garza umida, dopo avere estratto i pezzi di carne e le verdure.

RICETTA #2 - Insalata di pollo con salsa fatta in casa

Se ad avanzare è del pollo grigliato potete preparare un’insalatona con della salsa allo yogurt fatta in casa. In questo modo non solo riciclerete il pollo, ma avrete un piatto unico fresco e leggero, perfetto per l’estate.

Insalata di pollo
Insalata di pollo con salsa allo yogurt

Ingredienti per l'insalata

  • petto di pollo avanzato
  • insalata iceberg (o lattuga)
  • crostini di pane
  • sale
  • olio
  • cetriolo (opzionale)

Ingredienti per la salsa allo yogurt

  • un vasetto di yogurt magro non dolce
  • un cucchiaino di olio evo
  • due cucchiaini di limone
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di pepe (facoltativo)
  • erba cipollina

Procedimento

  1. Per prima cosa tirate fuori dal frigo il pollo che vi è avanzato e lasciatelo stare a temperatura ambiente per un’oretta . Se ritenete che sia troppo secco, tagliatelo in dadini e versatelo in una ciotola, aggiungendo un filo d’olio e mescolando di tanto in tanto.
  2. Lavate e scolate l’insalata e poi tagliatela grossolanamente.
  3. Nel frattempo, preparate la salsa allo yogurt: prendete un vasetto e versatelo in una ciotolina dove potete mescolare gli ingredienti più comodamente. Aggiungete un cucchiaino di limone, avendo cura di eliminare i semi. Mescolate bene. Mettete l’olio e girate ancora. Aggiungete un pizzico di sale e un po’ di pepe, continuando a girare. Infine, mettete nella salsa allo yogurt l’erba cipollina, meglio se fresca.
  4. In una ciotola capiente mettete l’insalata e il pollo e mescolate, in modo che i pezzetti di pollo vadano a distribuirsi bene. Versate un paio di cucchiai di salsa allo yogurt e rimestate ancora , poi ripetete l’operazione aggiungendo la salsa gradualmente, mescolando accuratamente , in ultimo aggiungete i crostini di pane.

RICETTA #3 - Polpette di pollo

Un’altra idea per riciclare avanzi è rappresentata dalle polpette di pollo, sempre gradite anche dai bambini. In questo caso potete usare del pollo lesso, perché sarà condito con altri ingredienti e quindi avrà un sapore decisamente diverso.

Polpette di pollo
Polpette con avanzo di pollo

Ingredienti

  • 450 gr di pollo avanzato
  • 100 gr di pangrattato
  • due patate
  • formaggio grattugiato
  • sale
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • olio per friggere
  • buccia di limone

Procedimento

  1. Lessate le patate e, una volta fredde, pelatele e schiacciatele grossolanamente.
  2. Sminuzzate il pollo con un frullatore elettrico.
  3. Aggiungete le patate schiacciate e frullate ancora, finché il composto diventi omogeneo.
  4. Versate il parmigiano, un pizzico di sale, del prezzemolo e frullate ancora.
  5. Quando tutto l’impasto sarà bene amalgamato, prendetene un cucchiaio e con l’aiuto delle mani create le polpette.
  6. Versate il pangrattato in un piatto fondo e tuffate le polpette, facendole rotolare su entrambe i lati.
  7. Per un tocco in più potete aggiungere un po’ di buccia di limone grattugiata nel pangrattato.
  8. Friggete in olio bollente e, quando le polpette saranno ben dorate e croccanti, scolatele su un piatto rivestito da carta da cucina per assorbire l’olio in eccesso. Infine, servite le polpette ancora ben calde.

RICETTA #4 - Nuggets di pollo

Se ad avanzare è del pollo grigliato ecco qui un’idea che vi consentirà di non mettere mani al portafogli e allo stesso tempo far felici i bambini. Si tratta di crocchette di pollo molto simili a quelle che si trovano nei fast food, ma fatte da voi.

Nuggets con pollo avanzato
Nuggets con pollo avanzato

Ingredienti

  • 3 fette di pollo grigliato avanzato
  • due uova
  • 80 grammi di farina
  • 80 grammi di pangrattato
  • olio per friggere

Procedimeto

  1. Tagliate i petti di pollo in rettangoli di circa due centimetri per tre. Non devono essere precisi, ma solo avvicinarsi il più possibile a quelle dimensioni.
  2. In una ciotola versate la farina. Rompete le uova in un piatto fondo e sbattetele. Aggiungete un pochino di sale.
  3. Preparate il pangrattato in un’altra ciotola e mettete anche qui un pizzico di sale.
  4. Versate i quadratini di pollo nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato.
  5. Una volta che avrete finito di impanare tutti i nuggies, procedete alla cottura.
  6. Se volete che siano saporiti, versate in una padella dell’olio per friggere e, una volta caldo, mettete il pollo. Fatelo cuocere per qualche minuto su ciascun lato e poi mettetelo su carta per fritti o carta da cucina, per eliminare l’olio in eccesso.
  7. In alternativa potete infornare a forno già caldo a 160° per una quindicina di minuti.
redazione Alimentipedia

Forse ti potrebbe interessare anche...

Carne d'agnello
Pentola a pressione
Wasabi
Maionese con frullatore immersione

Libri consigliati:

Libro: Pane e bugie. Di Bressanini Dario

Pane e bugie

Il pesto è cancerogeno. Lo zucchero bianco: per carità! Meglio quello di canna. Il glutammato fa malissimo... E gli spaghetti radioattivi? Ah no, io...
La cucina wellness libro di Manzi Chiara e Ruggeri Stefania

La cucina wellness

Basta con il riso in bianco, la bistecca ai ferri, l'insalata scondita. Piatti di scarso gusto e di molte privazioni. La Cucina Wellness unisce gusto...
Libro: Antipasti. La grande arte delle piccole pietanze

Antipasti. La grande arte delle piccole pietanze

I tipici antipast italiani, ma anche hors d'oeuvre francesi, tapas spagnole, meze greci. Un viaggio culinario attraverso l'Europa con 600 foto a...
Una famiglia in cucina, la mia.

Una famiglia in cucina, la mia

Luisanna Messeri, oltre che cuoca toscana senza rivali, è una scrittrice di talento e un’autrice di bestseller. In questo libro immerge le sue 280...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda