Gnocchi di castagne con verza e salsiccia

Gnocchi di farina di castagne ricchi e sostanziosi

Gnocchi di castagne con verza e salsiccia
Gnocchi di castagne con verza e salsiccia

Ricetta: Gnocchi di castagne con verza e salsiccia

Numero persone: 
4
Tempo: 
2 ore
Bambini: 
adatto ai bambini
Celiachia: 
non contiene glutine
Difficoltà: 
facile

Ricetta di un ottimo primo piatto sostanzioso e invernale.

Informazioni operative

Ingredienti per Gnocchi di castagne con verza e salsiccia

1
kg
100
gr
1
spicchio
1
costa
piccola
1
Salsiccia
200
gr
Vino bianco
secco, mezzo bicchiere
Olio extra vergine d'oliva
3
cucchiai
qb
Pepe
qb

Procedimento per Gnocchi di castagne con verza e salsiccia

  1. Lavate le patate, mettetele in una pentola e copritela di acqua fredda e portate a ebollizione, lessatele per 30 minuti circa da quando l’acqua prende il bollore.
  2. Scolatele, pelatele e passatele ancora calde allo schiacciapatate. Raccogliete la purea in una ciotola, unite i due tipi di farina e un pizzico di sale quindi impastate. Ricavate dall’impasto tanti rotolini di 2 cm di diametro, tagliateli a tocchetti e passateli uno alla volta sull’assicella rigata. Allineateli man mano sul piano di lavoro infarinato.
  3. Preparate il ragù, lavate la verza e tagliatela a listarelle tenendo da parte le quattro foglie più belle. Pelate e sbriciolate la salsiccia, rosolatela in una padella con l’olio. Bagnatela con il vino e fatelo sfumare. Aggiungete le listarelle di verza, mescolate, salate e proseguite la cottura per quindici minuti, finchè l’acqua di vegetazione sarà evaporata.
  4. Disponete le foglie di verza tenute da parte in quattro piatti da portata.
  5. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata e scolateli con un mestolo forato quando vengono a galla. Trasferiteli nella padella con il ragù, mescolateli delicatamente, distribuiteli sulle foglie di verza e serviteli.

Vino in abbinamento

Premitura di manduria (Puglia).

↑ Vai all'indice
Redazione Alimentipedia

Forse ti potrebbe interessare anche...

Ambra Romani
Pollo al cocco in tempura speziata
Formaggi richiamati
Fregola sarda

Libri consigliati:

Libro: Il gusto del cinema internazionale. In 100 e più ricette

Il gusto del cinema internazionale

Oltre cento ricette e le schede dei film che le hanno ispirate in un volume che ruba allo schermo sapori e suggestioni del cinema popolare, ma anche...
Libro: La cucina Italiana. Adesso pasta!

La cucina Italiana

Ci sarà una ragione se la pasta è un alimento ormai conosciuto in tutto il mondo, il simbolo di una cucina come quella italiana che sa essere ricca e...
Cover Chef Portraits

Severino Salvemini. Chef portraits

 
Ammazzaciccia di Rangoni Laura

Ammazzaciccia

Perchè una ricetta è light e un'altra no? Mangiare light significa essenzialmente assumere meno calorie, e ciò consente di prevenire anche alcuni...

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda