Vini australiani

I vini australiani sono vini buoni e pregiati. In tutta la parte meridionale dell'Australia si produce vino. L'Australia è il settimo produttore di vino nel mondo. Il più famoso è il vino rosso Shiraz. I vini australiani, non sono mai stati così bevuti e “alla moda” tanto in Europa che negli Stati Uniti.

I vini

Vino australiano ShirazIl vino in Australia più conosciuto è lo Shiraz, un rosso ricco, strutturato e pieno, prodotto anche nel sud della Francia, che qui però si esprime con una potenza e carica di aromi speziati. Lo Shiraz, così come il Cabernet, vengono affinati in barriques per circa due anni.

Ottimi vini si producono anche da uve Cabernet Sauvignon, Merlot, e dai bianchi Chardonnay, Sémillon e Colombard, spesso affinati in barriques francesi o americane tra sei e dodici mesi.

Abbinamento

Molto apprezzata in Australia è la carne cotta sulla griglia, generalmente bistecche ma anche carne di canguro o di coccodrillo, che si abbinano bene in cucina ad esempio con lo Shiraz. I piatti a base di crostacei  presenti principalmente nella zona costiera si abbinano bene ai bianchi, come lo Chardonnay, il Sémillon e Colombard.Vedi Abbinamento vino cibo.

Vitigni impiegati

  • A bacca bianca: Chardonnay, Sèmillon, Colombard, Riesling.
  • A bacca rossa: Shiraz, Cabernet Sauvignon, Merlot.

Zona di produzione

Le zone di produzione di vino in australia sono concentrate nella parte merdionale. In particolare, alla Barossa Valley (situata nei dintorni della città vinicola di Adelaide) si devono gli eccellenti vini prodotti con uve Shiraz, lo Chardonnay vinificato in botte, gli ottimi Riesling, Sémillon e Cabernet Sauvignon.
Da Perth in Western Australia fino a nord di Sydney nel New South Wales e intorno a Melbourne in Victoria e a Adelaide nell'australia meridionale fino alla Tasmania.

Sostanze presenti

Può contenere solfiti.

Il bicchiere

Vedi Bicchieri da vino.

Temperatura di servizio

Vedi Termometri da vino.

Shiraz e Syrah

Shiraz in Australia e Syrah in Francia. Lo Syrah è un vitigno sulle cue origini ci sono varie leggende. Si pensa che furono i Templari a introdurlo in Francia, al ritorno dalle Crociate. Purtroppo studi genetici ci confermano che è la discendente della Mondeuse Blanche e Obscure Dureza. Lo Syrah, in Francia, regna incontrastato nel nord della valle del Rodano, mentre al sud interviene sensibilmente negli assemblaggi. In Australia fu impiantata verso la fine del secolo XIX e viene chiamata Shiraz; si è particolarmente adattata alla Barossa Valley, Mac Laren Vale e Yarra Valley. È un vitigno molto plastico che si adatta a diversi territori e ne assorbe completamente le caratteristiche e le varie sfacettature

Materie prime: 
Uva
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda