Fin dal mese di luglio la terra ci regala i suoi preziosissimi funghi che per tutto l'autunno deliziano i palati. Ne esistono davvero di tantissimi tipi. Dai prelibati porcini ai chiodini, dai finferli agli ovuli quando li si raccoglie bisogna seguire alcune regole ed accertarsi che siano commestibili per non rischiare intossicazioni ed avvelenamenti. Se non si è sicuri è meglio è consigliabile rivolgersi a micologi esperti o al personale specializzato degli enti sanitari competenti.

 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda