Spaghetti

Gli spaghetti sono un tipo di pasta lunga a sezione tonda, di diversi spessori, e sicuramente il tipo di pasta alimentare più famoso della cucina italiana e il più versatile, si presta infatti a qualsiasi condimento e sugo. Quale tipo di pasta infatti può meglio rappresentare l'Italia e la dieta mediterranea?

In Cina gli spaghetti sono prodotti ancora spesso artigianalmente, tirando e ripiegando a mano l'impasto numerose volte affinché diventi lunghissimo e sottilissimo, in Italia sono una pasta secca trafilata di produzione industriale. Per lo spessore li si distingue in spaghettini, spaghetti e spaghettoni. Lo spessore può variare leggermente da un produttore ad un altro e viene indicato con un numero; può variare anche l'aspetto a seconda del tipo di trafilatura usato, cioè la superficie può presentarsi liscia o rugosa, quest'ultima è ottenuta con trafile in bronzo. La scelta di una trafilatura rispetto ad un'altra dipende dal tipo di condimento da abbinare.

Utilizzo principale

Come primo piatto con qualsiasi tipo di condimento.

La cottura

Per cuocere gli spaghetti è preferibile usare una pentona alta e capiente. È preferibile salare l'acqua quando inizia il bollore. I tempi di cottura variano a seconda dello spessore dello spaghetto e della marca.

È tendenza moderna cuocere gli spaghetti direttamente nel sugo senza prima bollirli. In questo modo tutto l'amido contenuto va direttamente nel sugo e non si disperde nell'acqua di cottura. Per questo tipo di cottura è consigliato usare spaghetti di spessore ridotto.

Le ricette tipiche con gli spaghetti

In Italia vengono preparati secondo diverse ricette tradizionali, spesso con salsa di pomodoro e spolverati con un formaggio duro e stagionato grattugiato, il tutto aromatizzato con foglie di basilico fresco. La versione in brodo è più comune per la cultura cinese.

Spaghetti aglio, olio e peperoncino

Spaghetti aglio, olio e peperoncinoPer un piatto veloce da realizzare anche in tarda serata con gli amici... gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sono un classico.

Anche di questo piatto tradizionale ne esistono parecchie varianti a seconda delle regioni e dei gusti; oltre all'aglio, l'olio e il peproncino alcuni preferiscono inserire un'acciuga e dei pomodorini freschi, nonchè del prezzemolo tritato.

Ma gli spaghetti o "spaghi" si possono condire a piacere con qualsiasi tipo di condimento, anche semplicemente con olio e formaggio grana o parmigiano o pecorino.

Spaghetti alla carbonara

Spaghetti alla carbonaraSpaghetti, uova e guanciale, un piatto classico romano, semplice negli ingredienti e nella preparazione. A Roma si utilizzano i rigatoni o bucatini anzichè spaghetti ed è insostituibile il guanciale.

Al nord, dove il guanciale è di più difficile reperibilità si usa la pancetta.

Vedi ricetta.

Spaghetti allo scoglio

Spaghetti allo scoglioUn altro piatto tipico sono gli spaghetti allo scoglio.

Non proprio economico in quanto oltre agli spaghetti richiede molti ingredienti e diverse qualità di crostacei e molluschi.

Tipico della cucina marinara nazionale ne esistono numerose varianti in base alle località ma immancabili sono cozze e vongole.

 

Spaghetti alla bottarga

Spaghetti alla bottargaGli spaghetti con la bottarga, ricetta di origine sarda, sono come un primo piatto molto saporito semplice e veloce da preparare. L'importante e procurarsi un'ottima bottarga.

Celiachia

Contengono glutine.

Storia

Le origini degli spaghetti sono incerte. Vari paesi si contendono la paternità: Italia, Cina e Arabia. La leggenda vuole che gli spaghetti siano stati introdotti dal viaggiatore Marco Polo di ritorno dalla Cina nel 1295. In uno scavo archeologico presso un villaggio cinese del neolitico (di circa quattromila anni fa) venne ritrovato un piatto di spaghetti risalente a quell'epoca. Tale ritrovamento decreterebbe definitivamente la paternità degli spaghetti alla Cina.

Spaghetti e cinema

Alberto Sordi e gli spaghettiUn piatto di spaghetti è protagonista in una celeberrima scena del film Un americano a Roma, con Alberto Sordi in versione yankee alle prese con un italianissimo piatto extra-large di spaghetti conditi al pomodoro.

Spaghetto record

Lo spaghetto più lungo del Mondo ha una lunghezza di 455 Metri ed è stato realizzato da Ranieri Borgnolo, il 10 settembre 2005 a Ober-Ramstadt (Germania). Il record è stato riconosciuto dal Guinness World Records ed è apparso nell'edizione 2008.

Alimento originale: 
Tutto sulla pasta
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda