Storie di brunch di Simone Rugiati

Milano, 26 Ottobre 2010. Simone Rugiati ha presentato alla stampa, presso il locale "Tip and Coffe", il suo nuovo libro realizzato da lui stesso: Storie di Brunch. Racconti e ricette per gustare e condividere la domenica in compagnia.

Location: Tip&Coffee

Il locale in Via Fernanda Wittgens, 3 a Milano, creato da Simone nel giugno 2010, è davvero molto particolare.

Al Tip&Coffee lo chef Simone Rugiati, circondato da una squadra di professionisti, propone una cucina molto creativa di alto livello.

Aperto dalle 07.00 del mattino fino alle 02.00 di notte permette di assistere, sui grandi schermi del locale (ben 44 schermi LCD distribuiti sull’intera superficie del locale) a tantissimi eventi sportivi e non solo.

Backstage

Il locale

Simone Rugiati fuori dal Tip & Coffee

Simone fuori dal locale

Simone Rugiati

Prima di cominciare. Prove microfono.

Simone Rugiati firma autografi Simone Rugiati e la Rizzoli
Qualche dedica  

Introduzione

Rugiato e Parisi nel libroSimone, visibilmente entusiasta di poter parlare del suo nuovo libro, prende la parola spiegando come sia nata l'idea di "Storie di brunch". "È un libro diverso dai soliti che trattano ricette. È un NON libro di cucina. Infatti, di solito si fotografano piatti 'finti', li si abbellisce in studio con trattamenti particolari. Qui no! I piatti sono veri! Si possono mangiare. Le foto sono 'rubate', fatte di nascosto, spesso a mia insaputa, anche mentre sono al barbeque sudatissimo, mentre cucino per 7 gruppi di persone che mi hanno ospitato nelle loro case. Con loro e soprattutto insieme a loro e alle loro storie ho preparato e gustato il brunch della domenica. Preparando insieme il brunch, ci siamo conosciuti, ho conosciuto le loro vite, scherzando, condividendo... questa è l'atmosfera del brunch e da questa le foto sono state ispirate! Non ero lo chef, ma uno di loro, con loro." Simone continua spiegando come intendere il brunch; metà colazione e metà pranzo, il brunch è il pasto innovativo che si adatta perfettamente al giorno di festa, alla domenica, quando i ritmi frenetici della vita concedono una pausa per gustare stuzzicanti, facili, veloci, leggeri mini piatti che non rispettano la classica successione primo secondo ecc...C'è il dolce, il salato, carne, pasta, pesce. E dal salato si può ritornare al dolce quando si vuole. Nella foto sopra: una pagina del libro dove Simone cucina con e per Paolo Parisi.

Carlo Oldani racconta da dove nasce l'idea di lavorare con Simone sul tema "brunch".

"Siamo felici, che uno chef importante come Simone e una griff editoriale come Rizzoli abbiano potuto celebrare con questo libro il rito del brunch. Nescafè ha portato agli inizi degli anni '90 il brunch in Italia di cui la famosa Red mug è diventata l'icona. Cresciuto come fenomeno socio-gastronomico è ora diffusissimo in tutta Italia, dal nord al sud. Questo libro è innovativo, per il linguaggio le foto e rompe gli schemi dei classici libri di cucina. Non si parla solo di cibo, ma anche di persone, emozioni ed esperienze di vita". In seguito Malena Mazza, autrice delle foto e Rossella Biancardi (editor Rizzoli) raccontano della loro entusiasmante partecipazione nella realizzazione di questo libro.

Show-brunch

A Simone piace parlare, ma soprattutto stare ai fornelli. Diversamente dalle solite presentazioni editoriali, qui si parla di cibo e della "brunch philosophy". Simone si risvolta le maniche e va in cucina. Da lì prepara, con l'aiuto dei suoi validi collaboratori, 4 delle ricette del libro regalandoci consigli e utili suggerimenti. Alcuni dei presenti fanno domande. Possiamo vederlo dai video distribuiti su tutte le pareti mentre aspettiamo di guastare le sue brunch-ricette.
Simone Rugiati e lo show cooking

Abbiamo "brunchato"

Cappuccino di polpo di Simone Rugiati

"Cappuccino di polpo". Ricetta a pagina 168 di "Storie di brunch"

Millefoglie Milano-Capri di Simone Rugiati

"Millefoglie Milano-Capri". Ricetta a pagina 49 di "Storie di brunch"

Roll di bufala e gambero di Rugiati

"Roll di bufala e gambero". Ricetta a pagina 98 di "Storie di brunch"

Spaghetti aglio, olio, peperoncino e Chianti di Rugiati

"Spaghetti aglio, olio, peperoncino e Chianti". Ricetta a pagina 206 di "Storie di brunch"

Alcune foto del libro "Storie di brunch"

Foto del libro Storie di brunch

Foto: Malena Mazza

Foto del libro Storie di brunch di

Foto: Malena Mazza

Foto libro Storie di brunch

Foto: Malena Mazza

Conclusione

Per la prima volta abbiamo partecipato ad una presentazione editoriale davvero fuori dagli schemi e come non aspettarselo da Nescafé? E soprattutto... come non aspettarselo da Simone e dalla sua esplosività?
Simone Rugiati

Un saluto da Simone ad Alimentipedia.it

Simone Rugiati con Spelta Federica

Simone Rugiati e Federica Spelta

Simone Rugiati

E che dire del libro? Per chi come me non ama cucinare seguendo le ricette, questo libro invece fa proprio venire la voglia di realizzarle tutte. Sono golose, facili, veloci e BUONE! Non è il ricettario da mettere su una mensola, ma è proprio come un romanzo ci si sente partecipi, come essere stati lì con loro, con Simone e questi 7 gruppi, nelle loro case, nei loro giardini...a tutto BRUNCH!

Si ringrazia Nicola Dubini (Ufficio Stampa di S. Rugiati) e Nescafé.

 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda