Cosa mangiano gli italiani in pausa pranzo

Novembre 2016. Gli Italiani in pausa pranzo preferiscono gli alimenti a km 0, lo dice l’ottava edizione di Barometro Food, indagine svolta da FOOD, consorzio pubblico-privato europeo coordinato da Edenred per Ticket Restaurant.

Sono state prese in esame le abitudini della pausa pranzo di un campione di lavoratori fra Austria, Repubblica Ceca, Portogallo, Italia, Francia, Spagna e Slovacchia, coinvolgendo oltre oltre undicimila persone e duemila ristoratori.

Dalla ricerca emerge che circa il 55% degli italiani intervistati sembra preferire in pausa pranzo un piatto leggero, e il 77% pensa che sia ancora meglio se a base di cibi di stagione e a km 0.  A più della metà non interessa l’abbondanza del piatto mentre pone un’attenzione scrupolosa alla qualità della materia prima e al bilanciamento delle componenti nutrizionali (84%). I ristoratori hanno evidenziato che sono sempre in aumento le richieste di pasti bilanciati, in linea con un’alimentazione sostenibile e sana. Questo è quello che i lavoratori italiani coinvolti vogliono dalla loro pausa pranzo.
A questo punto è inevitabile domandarsi perché i ristoranti All You Can Eat continuino ad aprire e quando gli italiani si gustano quelle pietanze non sempre sane che postano sui social. Forse alla sera?!

Indirizzo: 
Italia
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda