Olio di soia

Ricavato dai semi della soia gialla è molto ricco dal punto di vista nutrizionale, previene le malattie cardiovascolari, ma non si presta alla frittura. Usato anche per la produzione di margarina. L'olio di soia si ottiene mediante estrazione dai semi della soia attraverso una lavorazione particolare con l'utilizzo di solventi chimici. La spremitura a freddo per ottenere l'olio è possibile, ma molto costosa.

Utilizzo principale

Può essere utilizzato per condire i cibi a crudo, nella produzione di margarina, di salse e per cucinare. Non è indicato per friggere in quanto ad elevate temperature tende a formare l'HNE altamente tossico.

Altri utilizzi

In fitoagricoltura viene impiegato per rendere più efficace l'irrorazione delle piante con composti a base di rame con effetto antiparassitario. Può essere impiegato per produrre biodisel. Vedi Olio di colza.

Lavorazione

L'olio di soia si ottiene mediante estrazione dai semi della soia attraverso una lavorazione particolare con l'utilizzo di solventi chimici.

Reperibilità

Facile.

 

Come conservare

Come molti oli alimentari andrebbe conservato in frigorifero, in bottiglie di vetro scuro per impedire l'ossidazione dovuta alla luce.

È ricco di acidi grassi essenziali, sali minerali, oligoelementi, lecitina, vitamina A ed E.

Celiachia

Non contiene glutine.

Tabella nutrienti

Nutriente Valore
Calorie 360 Kcal

Valori ogni 2 cucchiai di prodotto.

Materie prime: 
Soia
 

I vostri commenti

ciao..io amo preparare i muffins..posso sostituire l'olio di semi vari con l'olio di soia?

Si possono fare dolci e rustici con l olio Valsoia?

Lascia un commento o una domanda