Morellino di Scansano

Il Vino rosso Morellino di Scansano come altri grandi vini rossi toscani, è a base Sangiovese, e sembra essere oggi il vero antagonista del Chianti. Nel 1992 è nato il Consorzio Tutela del Morellino di Scansano.

Colore

Dal colore rosso rubino intenso, tendente al granato con l’invecchiamento.

Profumo

Il profumo può essere intenso, fine, fresco, fruttato con sentori di frutti rossi, marasca, molto spesso prugna, etereo, può presentare sentore di legno.

Gusto

Il gusto è secco, caldo, leggermente tannico, morbido con l’invecchiamento.

Gradazione

Gradazione alcolica minima 12,50%. Il tipo Riserva, che ha subito un invecchiamento di almeno due anni in di cui uno almeno in botte di legno, ha una gradazione alcolica minima di 13%.

Abbinamento

L'abbinamento del Morellino di Scansano perfetto è con le carni rosse in genere, cinghiale, grigliate di carne, formaggi stagionati. Vedi Abbinamento vino cibo.

Vitigni impiegati

Vitigni autorizzati: Sangiovese 85%, altri vitigni a bacca rossa della zona, 15%. Nella zona l'uva sangiovese si chiama "Morella", e nella sua originalità sembra essere un clone del sangiovese con bacche più piccole e buccia più fina.

Zona di produzione

Scansano GRLa zona di produzione riguarda l'intera Maremma Toscana, il territorio di Scansano (GR), nella foto, e parte del territorio di Campagnatico, Grosseto, Magliano in Toscana, Roccalbegna e Semproniano, nella fascia collinare che si estende fra i fiumi Ombrone e Albegna (GR).

Sostanze presenti

Può contenere solfiti.

Il bicchiere

Bicchiere ampio per vini rossi corposiUtilizzare un bicchiere ampio. Vedi Bicchieri da vino.

Temperatura di servizio

Temperatura ideale di servizio del Morellino è di 18°-20° C. Vedi Termometri da vino.

Origine del nome

La leggenda fa risalire il nome "morellino" dai cavalli morelli che trainavano le carrozze dei nobili verso Scansano per l'acquisto del pregiato vino. È probabile anche la tesi che lo vuole proveniente dal caratteristico colore dell'uva sangiovese che nella zona di chiama "Morella".

Nella letteratura

Il Morellino è stato celebrato da una scrittrice americana Frances Mayes nel suo "Sotto il sole della Toscana", un libro che ha venduto oltre due milioni di copie in America e centinaia di migliaia in Europa, da cui è stato tratto anche il film omonimo con Diane Lane e Raoul Bova.

Nella storia

Il Morellino di Scansano ha una storia centenaria documentata anche da documenti storici. Già nel Medioevo i feudatari tutelavano la vite con apposite norme.

Turismo eno-gastronomico

Nel mese di Settembre, in tutti i fine settimana, si svolge a Scansano la manifestazione "Morellino e sapori DOC". Scansano è una cittadina da visitare ricca di cantine medievali e di numerosissimi agriturismo disseminati nelle colline nella zona.

La Strada del Vino e dei Sapori Colli di Maremma è situata a nord-est della provincia di Grosseto, rappresenta l'essenza ed il cuore della Maremma stessa, sia per la vasta produzione di vino, che per l'olio extra vergine di oliva.

Materie prime: 
Uva
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda