Miele di girasole

Tipo di miele che deriva dal girasole.

Proprietà

Antinevralgico, febbrifugo, consigliato contro il colesterolo. Calcifica le ossa.

Consistenza

Cristallizza spontaneamente in modo rapido, con granulazione medio fine, assumendo aspetto compatto.

Colore

Nel prodotto liquido è giallo dorato più o meno intenso; varia da giallo a crema se cristallizzato.

Profumo

Leggero, di paglia, di cera.

Sapore

Simile all'odore, leggermente erbaceo, con una sensazione "rinfrescante", simile allo zucchero fondente, nei mieli a cristallizzazione più fine con caratteristico aroma di polline.

Formaggi da abbinare

Taleggio, asiago, pecorino. Vedi Abbinamento miele formaggio.

 

Uso

Come miele da tavola, ma molto utilizzato anche in pasticceria e dall'industria alimentare

Zona di origine

Proviene da Helianthus annuus, coltivata per la produzione del seme oleaginoso. La coltura è diffusa in tutta Italia, variabile di anno in anno; dal punto di vista apistico assume una certa importanza solo nell’Italia centrale.

Celiachia

In purezza non contiene glutine.

Alimento originale: 
Il Miele
 

I vostri commenti

buonissimo, io lo usa quotidianamente

buongiorno volevo sapere se un cucchiaino al giorno con latte o camomilla può fare scendere il colesterolo da 300 a 220 grazie cordiali saluti. Nadia Corti

Dove posso trovarlo?

ho il colesterolo a 220, prendo un cucchiaino di miele di girasole alla sera, prima di andare a letto. Naturalmente mantenendo una dieta sana, può essere utile?

Ciao a tutti, il miele mi ha abbassato il colesterolo da 253 a 187 in un mese. Ne mangio 3 cucchiaini al giorno e seguo una dieta povera di grassi....provate e sarete soddisfatti....mi chiedo perché nessuno ne parla????

Questo miele può essere usato anche in cucina per un condimento agrodolce?Grazie

Lascia un commento o una domanda