Miele di colza

Tipo di miele che deriva da Brassica napus.

Consistenza

Di cristallizzazione rapidissima e molto fine.

Colore

Ambra chiaro quando è liquido e beige con tonalità grigie quando è cristallizzato.

Profumo

Media intensità, fino a intenso, molto caratteristico, volgare, richiama l'odore della pianta o del fiore, vegetale, di cavolo, di rapa, di verza, di formaggio fermentato, di cipolla cotta.

Sapore

Poco dolce, acido, con aroma simile all'odore ma meno intenso e più gradevole.

Formaggi da abbinare

Vedi Abbinamento miele formaggio.

 

Uso

L'uso che ne viene fatto più spesso è come prodotto "da taglio" per comporre mieli che vengono venduti come millefiori.

Zona di origine

Prodotto uniflorale che si ottiene in maniera più abbondante in Francia. Proviene da Brassica napus, pianta erbacea largamente coltivata in Italia centro-settentrionale. In Italia allo stato uniflorale questo miele viene prodotto in piccole quantità nelle zone di coltivazione della pianta.

Celiachia

In purezza non contiene glutine.

Alimento originale: 
Il Miele
 

I vostri commenti

Ciao Giovanni, puoi mandarcela via mail :-)

Salve, sono di Salerno, sapreste indicarmi dove posso trovare il miele di colza?
In che tipo di negozi si vende?
Grazie e buon lavoro.

Vendo miele di colza vincitore premio qualità' miele marchigiano
propolis02@libero.it

Lascia un commento o una domanda