Copertina Squisitamente senza glutine

Lo chef Bruno Barbieri ci parla di allergie e intolleranze alimentari. Ormai tutti noi conosciamo qualcuno che deve porre un'attenzione particolare a quello che mangia. La celiachia, o l'intolleranza al glutine (componente basilare di frumento, segale, avena, orzo e loro derivati), è una delle patologie più diffuse. Solo in Italia, si stima che le persone affette sono più di 50.000. Nella patria della pasta, della pizza e del buon pane, non è un problema indifferente, soprattutto quando il celiaco si trova a mangiare fuori casa. E che dire della controparte, l'anfitrione premuroso o il ristoratore perplesso: come può affrontare la situazione senza ricorrere sempre e comunque al solito risotto? Quello che sembra, a prima vista, un limite può rivelarsi uno stimolo alla creatività.
Così è stato per Bruno Barbieri, chef pluristellato e uno dei personaggi di spicco del RAI SAT Gambero Rosso Channel. Volendo offrire ai clienti celiaci del suo ristorante un menu corretto, ma anche stimolante, si è dedicato alla ricerca. Ha presto scoperto che la sfida non consisteva nello sviluppo di ricette 'senza glutine', ma di ricette 'squisitamente senza glutine' che farebbero gola a qualsiasi commensale. Fin dall'inizio, ha puntato su una cucina che è un inno alla convivialità, una cucina che non penalizzi nessuno e che esalti gli alimenti consentiti, trasformandoli in veri protagonisti della tavola.

Anno: 
2 007
ISBN: 
9788895056111
Editore: 
Bibliotheca Culinaria
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda