L'arte di utilizzare gli avanzi della mensa di Guerrini Olindo

Con la prefazione dello chef Bruno Barbieri che valorizza l'attualità delle ricette raccolte da Olindo Guerrini.13 capitoli e 800 ricette per un classico della gastronomia italiana riproposto in edizione integrale. Un ricettario intramontabile, ricco di idee e indicazioni per riutilizzare gli avanzi, che coglie in maniera moderna suggestioni attuali come il consumo consapevole e il rispetto per il cibo. Un libro indispensabile da tenere accanto a La scienza in cucina e l'arte di mangiare bene di Pellegrino Artusi.

Chi è Olindo Guerrini

Olindo Guerrini, nato a Forlì il 4 ottobre 1845 e morto a Bologna il 21 ottobre 1916 fu poeta ed erudito, direttore della biblioteca universitaria di Bologna, traduttore, critico letterario, studioso di storia della cucina e di arte, scrittore e polemista fecondo noto al grande pubblico con gli pseudonimi di Lorenzo Stecchetti, Mercutio, Argia Sbolenfi, Marco Balossardi, Giovanni Dareni. In ambito gastronomico sono da ricordare: La tavola e la cucina nei secoli XIV e XV, saggio che rappresenta la prima rigorosa indagine sulla cucina italiana nel medioevo e questo L'arte di utilizzare gli avanzi della mensa, comparsa postuma nel 1918 in cui viene illustrata una cucina “povera”, allusiva della penuria alimentare cui era condannato il Guerrini stesso dal magro stipendio di bibliotecario presso l'Università e dalla precaria vita di scrittore.

Anno: 
2 012
ISBN: 
9788895694276
Autori: 
Guerrini Olindo
Editore: 
Trevisini
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda