Tisane depurative e drenanti

Le tisane depurative sono molto utili per disintossicare il corpo dalle tossine, per ripulire il fegato e liberare tutto l’organismo dalle scorie accumulate da stress, cattiva alimentazione, abitudini sbagliate, cambi di stagione, post convalescenza, prima di iniziare una dieta dimagrante.
Le erbe più indicate per fare una tisana depurativa sono il tarassaco, la betulla, il cardo mariano, la bardana, la liquirizia, il finocchio, l’ortica, il carciofo, la menta, il cumino, l'anice.

Vedi tutte le Tisane depurative.

A cosa servono le tisane depurative

La buona abitudine di bere una tisana depurativa aiuta a disintossicare il proprio organismo dalle tossine e dalle scorie che si accumulano nel corso della giornata e della vita quotidiana. Il fumo, l’alcol, l’inquinamento, i farmaci, una cattiva alimentazione, lo stress sono soltanto alcune delle cause di intossicazione.
Gli organi che più ne risentono sono in genere fegato e reni. Per questo motivo è utile avere la sana abitudine di bere con regolarità una tisana disintossicante preparata con erbe specifiche a seconda del bisogno.

Quando prendere una tisana depurativa

Il momento ideale per bere una tisana depurativa è al mattino a digiuno e nei casi in cui si necessiti di un effetto drenante, cioà di perdere liquidi, si consiglia di berne almeno un litro nel corso della giornata.

Quale tisana depurativa scegliereInnanzitutto occorre sapere a quale scopo si debba consumare una tisana depurativa e quali benefici si vogliano ottenere. Se non si ha la possibilità di farsi consigliare da un erborista o da un medico le erbe sciolte idonee, si può optare per l'acquisto di filtri già pronti all’uso, in genere chiamate tisane disintossicanti, drenanti, detox, depurative, anticellulite. Meglio scegliere sempre prodotti biologici e filtri senza punti metallici o colle.

Tisane con erbe o fiori miscelati

Tisane drenanti

Come agiscono

In genere si preparano tramite infusione, ovvero versando acqua bollente sul filtro o sulla bustina e lasciando in ammollo per cinque minuti, quindi si conclude filtrando. Le tisane con azione drenante sono considerate depurative perché servono a ripulire reni e i ristagni di liquidi, la sgradita cellulite. Principalmente favoriscono la diuresi e quindi aiutano a eliminare i liquidi in eccesso.

Come prepararle e dosi

  • Per avere un effetto garantito occorre berne almeno un litro nel corso della giornata, sicuramente al mattino e la sera. Le erbe che si utilizzano principalmente sono la betulla, il tarassaco, l’ortica.
  • Miscelare 80 g di tarassaco con 20 g di betulla e ortica. Lasciare in infusione e bere dopo aver filtrato.

Tisane depurative per il fegato

Come agiscono

Per aiutare il fegato a depurarsi sono consigliate tisane a base di carciofo, tarassaco, cardo mariano e bardana per un fegato pulito e quindi una pelle più luminosa.

Come prepararle e dosi

Si preparano miscelando le erbe in uguale quantità e lasciandole in infusione in acqua bollente, quindi si filtrano e si bevono più volte nel corso della giornata. Per contrastare il sapore amaro ad esempio del carciofo, si può dolcificare con il miele.

 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda