Igles Corelli

Igles Corelli, chef legato alla cucina tradizionale e ai sapori della terra e del mare, ingredienti freschi da utlizzare in modo innovativo anche sulla griglia. È da anni protagonista di alcuni format su Gambero Rosso Channel.

La storia e il nuovo ristorante Atman

A diciannove anni, finita la scuola alberghiera Igles Corelli ha lavorato nel ristorante di famiglia. Poi ha deciso di imbarcarsi sulle navi da crociera "destinazione Caraibi", esperienza che è stata determinante per la sua carriera. La sua fama internazionale nasce negli anni ’80, quando si trovò alla guida della cucina del ristorante Il Trigabolo di Argenta, considerato dalla critica uno dei tre migliori ristoranti italiani, il primo sul piano dell’avanguardia culinaria.
Nel 1988 ha dato vita a "Saperi e Sapori", un'associazione ed una manifestazione che ogni anno riuniscono grandi cuochi e appassionati di cucina e di vino di tutto il mondo.
Fino a Ottobre 2010 è chef e patron del "La locanda della Tamerice" a Ostellato (FE), immersa nella pace di un’oasi faunistica ai margini del Parco del Delta del Po.

Ristorante Atman di Igles CorelliOttobre 2010. Dopo 14 anni Igles chiude il suo storico ristorante "La locanda della tamerice" per scollinare dalla Romagna verso la Toscana e mettere radici a Pescia, tra Lucca e Pistoia dove a Novembre 2010 apre il ristorante "Atman" (foto a sinistra).

Ha conseguito i maggiori riconoscimenti della critica gastronomica italiana e internazionale durante la sua esperienza come chef al Trigabolo di Argenta (Ferrara), tra i tanti: 2 stelle Michelin, 3 forchette Gambero Rosso, 4 templi su 5 Accademia Italiana della Cucina, 2 toques su 3 Pirelli... posizionando il locale tra i primi 3 in Italia.

Impegni e televisione

Igles CorelliIgles Corelli è protagonista di diversi format su Gambero Rosso Channel e di varie trasmissioni RAI (Uno Mattina Estate nel 2001 e nel 2008, Italia sul 2, Linea Verde).

Oltre al ristorante è impegnato come direttore dei corsi di cucina alla Città del Gusto, organizzatore di grandi eventi gastronomici, anche di rilievo internazionale. Si occupa di consulenze per ristoranti italiani e stranieri ed è socio onorario dell'ALCS Associazione dei Locali del centro Storico di Ferrara.

Corelli e la griglia

Igles CorelliIgles Corelli ha riportato "di moda" l'utilizzo della griglia, grazie anche alle sue trasmissioni andate in onda in televisione. L'utilizzo della griglia riesce a valorizzare la materia prima senza creare a tutti i costi l'effetto speciale.

Secondo Corelli però con un buon lavoro si riesce a fare anche con la griglia qualcosa di speciale e di innovativo che non sia la solita salsiccia o bistecca...

Ad esempio, si possono abbrustolire sulla griglia le panocchie di mais con del burro chiarificato spalmato. Una volta cotte si frullano ottenendo una crema ottima per preparare delle bruschettine con le acciughe.

La sua cucina

Un piatto di Igles CorelliLa cucina di Igles Corelli si basa sul rispetto e l'approfondita conoscenza della cucina tradizionale italiana. Corelli crea ricette comunque originali e all'avanguardia, senza separarsi mai dalle radici della cultura gastronomica italiana. È maestro nella creazione di piatti a base di selvaggina, soprattutto quella che popola i territori del delta del Po, infatti non si è mai allontanato dagli ingredienti della sua provincia ferrarese. Predilige gli ingredienti freschissimi, ancora profumati di terra o di mare, anche se questo non gli impedisce di utilizzare, divertendosi per la libertà creativa che consentono, anche ingredienti esotici.

Per Igles Corelli "un cuoco ha due doveri apparentemente contrapposti: salvaguardare la memoria dei sapori e l'integrità delle tradizioni culturali e gastronomiche di un territorio, ma anche contribuire all'evoluzione dei costumi alimentari, ampliando le frontiere del gusto".

Luogo di nascita: 
Argenta FE
Italia
Data nascita: 
05/03/1955
Igles CorelliIgles Corelli e Federica SpeltaIgles Corelli a Identità Golose
 

I vostri commenti

Sto cercando di vendere un ristorante pizzeria all'uscita della FI_PI_LI nelle vicinanze delle città di Firenze, Pisa e Livorno, su una strada di forte passaggio. Il locale è di recente costituzione (2011) e tutto a norma. Conosce qualcuno a cui potrebbe interessare come investimento?

Salve. Seguo Igles Corelli da molti anni sul Canale del Gambero Rosso. Lo volevo ringraziare per tutte le cose che ho imparato guardandolo, ma soprattutto ascoltandolo. Grazie per aver inventato la cucina circolare: un gioco di cibi e fornelli, di frullatori e "arie" simpaticissimo che aiuta la fantasia ed affina il palato. Grazie, grazie, grazie anche perché da qualche tempo a questa parte gli amici dicono sempre di sì quando li invito a cena. E cibo, amicizia, allegria illuminano la vita!

Salve Chef, Sono Jacopo sono venuto al suo ristorante questa estate e vi ringrazio ancora per ill libro di selvaggina che mi avete regalato. Mi ricordo che aveva parlato di spostare il ristorante a Lamporrechio? In Estate 2015 sarete gia aperti? Grazie
Jacopo Ferrari

Buongiorno Jacopo. Igles non risponde su questa pagina, dovrebbe gentilmente contattarlo via email. Buona giornata.

ora mi spiega con parole sue cosa è l'osmosi

Scusi Cippo...ma cosa intende con "parole sue"?

Lascia un commento o una domanda