Cosa mangiare in Svezia

La cucina tradizionale svedese, chiamata husmanskost, è spesso associata ai piatti che siamo abituati trovare in un noto negozio di mobili.

Non solo polpette

Polpette svedese all'Ikea
Ma in Svezia non si mangiano solo le classiche polpettine con la salsa di mirtilli.
Le ricette della cucina svedese si basano soprattutto sulla necessità di conservare gli alimenti, proprio per il clima della zona.
Se si viaggia verso la Svezia ci si deve aspettare di ordinare al ristorante piatti dal nome impossibile da pronunciare e da tradurre, ma occorre tranquillizzarsi sapendo che gli ingredienti della cucina svedese sono tutti di prima qualità e serviti senza troppi fronzoli.
In Svezia si mangiano piatti a base soprattutto di carne, pesce e patate il tutto accompagnato da vari condimenti come frutti di bosco ed erbe aromatiche, prime fra tutte l’aneto, ideale con il salmone. La cucina svedese è oggi un incontro tra ingredienti che provengono da tutte le parti del mondo grazie anche ad importanti chef che stanno esportando le tradizioni culinarie della Svezia a livelli molto alti e sofisticati.

Gli ingredienti svedesi

Primo fra tutti il salmone, vero protagonista dei piatti che si mangiano in Svezia. Tra gli altri pesci utilizzati in cucina le aragoste, i gamberetti e le aringhe.

Il pesce, fisk in svedese

Sono proprio le aringhe, Sill tallrik, uno degli ingredienti tipici della cucina svedese. Possono essere preparate e servite in modi diversi, affumicate, fritte, marinate, in umido, accompagnate da cipolle, panna acida, uova, spezie o mostarda.

Aringa. Piatto tipico svedese
L’aragosta blu è uno degli alimenti più pregiati che si possono mangiare in Svezia. In alcune località svedesi ci sono dei mercati del pesce che offrono prodotti ittici di ogni tipo, dalle aragoste, al caviale rosso, alle ostriche o alle cozze blu.

La carne, kött in svedese

Carne di renna
Per chi è in viaggio verso la Svezia non si dovrà stupire se tra i tipi di carne verrà servita anche quella di alce o di renna, nella foto.

I vegetali

Tra gli ingredienti vegetali, le patate sono le regine indiscusse, abbinate ad ogni tipo di piatto.

A che ora si mangia in Svezia?

Prima colazione

La prima colazione è considerata un pasto molto importante, sicuramente più sostanzioso e ricco del pranzo. Si possono trovare sui buffet della colazione piatti dolci e piatti salati, prosciutto, uova, bacon, pane nero di ogni tipo, dolci, frutta e yogurt.

Pranzo

Il pranzo di solito è costituito da un piatto unico, con una pietanza principale e verdure in accompagnamento.

Cena

Quando si è in Svezia è importante ricordarsi che si cena molto presto, in genere verso le 18.00. Spesso è necessario prenotare il ristorante in anticipo, soprattutto nei weekend perché gli svedesi sono abituati sempre a prenotare il tavolo anche online. Non ci si deve aspettare di spendere poco per mangiare al ristorante. Infatti in Svezia una cena media senza vino o altri alcolici può in media costare sui cinquanta euro. La cifra si alza notevolmente se si aggiungono alcolici.

Dove si mangia in Svezia

Street food

Mercato svedese
I mercati sono i luoghi dove in Svezia si possono mangiare piatti ben cucinati e tradizionali.
La qualità dei prodotti cucinati nei tanti mercati è piuttosto alta. L’offerta spazia dai formaggi tipici alle ostriche. Non c’è mercato che non venda l’aringa, servita in ogni modo e con ogni salsa, da quella a base di aneto, alla salsa di senape e cannella. Per le strade non mancano anche i chioschi che vendono street food svedese. Oltre ai classici hot-dog serviti con purè di patate, si possono trovare anche aringhe marinate o aringhe fritte che arricchiscono gustosi panini.

Importante prenotare

I ristoranti chiudono le cucine piuttosto presto, quindi è importante andare a cena verso le 18.00 ed assicurarsi la prenotazione del tavolo.

Cosa si mangia in Svezia

Il buffet tradizionale svedese, famoso in tutto il mondo, si chiama Smörgårbord e prevede il servizio di molte pietanze sia calde che fredde. Sicuramente in un buffet svedese tradizionale non mancano mai le trinche marinate, il patè di fegato, le polpettine di carne Köttbullar e le salsicce.

A Natale

In periodo natalizio il Smörgårbord comprende anche il gratin di patate e acciughe, chiamato Janssons frestelse (Tentazione di Jansson). - ärtsoppa med fläsk: le zuppe in Svezia sono uno dei piatti che non mancano mai nei ristoranti. Possono essere di tipi diversi e vantano tradizioni secolari, come la ärtsoppa med fläsk, una zuppa a base di piselli gialli e di maiale, generalmente servita solo di Giovedì.

Piatti tipici

Köttbullar med mos och sylt, le polpettine svedesi

Köttbullar: polpettine svedesi
Sono tra i piatti più famosi che si conoscono in tutto il mondo fra le specialità della Svezia. Sono le classiche polpettine a base di carne e servite con purè di patate e composta di mirtilli.

Gravad Lax, salmone marinato svedese
È un piatto a base di salmone che viene marinato per due giorni in un mix composto da sale grosso, zucchero, aceto, aneto e pepe nero. Si serve con pane di segale e burro in accompagnamento.

Glassmestersild

Glassmestersild, aringa marinata svedese
Ricetta tradizionale svedese con aringhe che vengono fatte marinare con il rafano, le cipolle rosse, alloro, carote, pepe, senape e radice di zenzero. Dopo la marinatura si unisce l’aceto, l’acqua e lo zucchero e si lascia a riposo per circa cinque giorni.

Strommingslada

Strommingslada, piatto tipico svedese
Un altro piatto a base di aringhe, prima cotte al forno e poi farcite con acciughe, rafano, burro e prezzemolo e gratinate.

Rodbetsallad

Rodbestsallad, insalata di barbabietole svedese
È una sorta di insalata composta da barbabietole bollite con le mele, i cetrioli, rafano e panna acida.

Falukorv

Falukorv, salsiccia svedese al forno
È una salsiccia di carne di maiale che viene fritta, grigliata, bollita o cotta al forno.

Pytt i Panna

Pytt i Panna, ricetta tradizionale svedese
È un tipico piatto unico svedese. Si tratta di un pasticcio di carne di manzo o di carne di maiale servito con patate, barbabietola, cipolle e uovo fritto in accompagnamento.

Gravad lax

Salmone all'aneto svedese
È il salmone all’aneto, piatto molto conosciuto in Svezia così come il laxpudding, uno sformato a base sempre di salmone.

Raggmunk

Raggmunk, crepes svedesi
Se ordinate in un ristorante questo piatto vi saranno servite delle crepes di patate fritte nel burro e maiale arrosto con una composta di mirtilli rossi in accompagnamento.

Il dessert in Svezia

I dolci svedesi sono quasi tutti profumati di cannella e spezie.

Risgrynsgröt

Riso dolce con cannella svedese
Un dolce tradizionale natalizio svedese è il Risgrynsgröt, riso dolce alla cannella.

Pepparkakor

Pepparkakor, biscotti tipici svedesi
In qualsiasi bistrot e locale svedese vengono serviti i classici biscotti Pepparkakor a base di zenzero, molto diffusi a Natale, oppure Hjortronparfait, un dolce con frutti di bosco.

Nyponsoppa

Nyponsoppa, zuppa dolce tipica svedese
Tra i dolci più particolari che si possono mangiare in Svezia il Nyponsoppa, ovvero una specie di zuppa dal sapore dolce e profumato alla rosa, che si serve con mandorle.

Cosa si beve in Svezia

Innanzitutto occorre sapere se si è in viaggio verso la Svezia che tutte le bevande alcoliche sono piuttosto care perché soggette ad elevata tassazione. Quindi se si decide al ristorante di ordinare del vino, è preferibile controllare il prezzo per non rischiare di avere una salata sorpresa nel conto finale.

Brännvin

Brännvin, bevanda alcolica svedese
È considerata la bevanda nazionale, una speciale grappa a base di cereali o patate, dal sapore speziato di finocchio, di coriandolo, di anice, di cumino e assenzio, erbe e spezie che vengono lasciate in infusione nel distillato. Bere acquavite a pasto concluso è ancora oggi un’usanza molto in voga in Svezia.

Il caffè in Svezia

Caffè svedese con i sette pasticcini
Qualora si voglia bere un caffè in Svezia è bene sapere che spesso viene servito con i “sette pasticcini”, tradizione che si tramanda ancora oggi in alcuni paesi della provincia.

Curiosità dalla Svezia

Fila, bistrot svedese
In Inghilterra a metà pomeriggio si beve una tazza di tè caldo, in America si fa un coffee break, in Italia la merenda, in Svezia la fika.
La fika contraddistingue un momento della giornata, un attimo di pausa dal lavoro, una sorta di break. Può coincidere con una cioccolata calda, una tazza di tè, di caffè, il tutto accompagnato da dolci e biscottini.

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda