La mostra di Gualtiero Marchesi

17 Aprile-20 Giugno 2010. Milano. Castello Sforzesco. Alimentipedia era presente alla conferenza stampa e all'anteprima della mostra il 16 Aprile 2010.

Non vogliamo raccontare nel dettaglio il percorso, ma vorremmo riuscire a dare un'idea di quanta storia abbia da raccontare il grande Maestro della Cucina italiana Gualtiero Marchesi che con i suoi 80 anni dimostra grande modernità, creatività e voglia di "dare". Da non perdere per chi ama la cucina e l'arte. Di seguito un'assaggio della Mostra.

Foto e testi di Federica Spelta

Conferenza stampa

"Preferisco essere raccontato che raccontarmi. Tanta è la mia vita che non saprei da che parte cominciare".

Così inizia Gualtiero Marchesi dopo essere stato introdotto dall'assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory (a destra), dal direttore della comunicazione di Expo 2015 Roberto Arditti (a sinistra), dall'architetto curatore della mostra Giovanni Leone.

Gualtiero Marchesi

Il Maestro sorride.

Parla della sua storia, della sua famiglia e del legame con la musica; la moglie e le figlie sono musiciste. Racconta dei suoi allievi, citando gli ormai famosi Davide Oldani (che discretamente ha partecipato alla conferenza del suo Maestro) e Carlo Cracco e di quanto anche lui stesso impari quotidianamente dagli allievi

Visita guidata da Marchesi alla mostra

Mostra Marchesi

"Gusto dei luoghi".

Gualtiero Marchesi illustra le sue "tavole" storiche, di come l'accoglienza sia importante dell'apparecchiatura per il pranzo...

Tavola per la cena di MarchesiTavola per la cena di Marchesi
...e per la cena.
Gualtiero Marchesi

"Gli strumenti e la tecnica".

"Dietro a un grande chef, c'è sempre un MEDAGLIANI" è il titolo dell'Opera di G. Pastfiglia. Chi se non Eugenio Medagliani (nel quadro sopra) avrebbe potuto interpretare e realizzare gli strumenti idonei alla tecnica di un grande chef?

Piatti di Gualtiero Marchesi

Piatti d'autore.

Alcuni dei piatti realizzati per Gualtiero Marchesi con i colori necessari a "riempire" il gusto.

Piastra per la cottura delle uova di Marchesi

Utensili speciali.

Piastra per la cottura delle uova.

Chicco di riso. Dipinto di Gualtiero Marchesi

Chicco di riso.

Dipinto di Gualtiero Marchesi. Il riso che nasce dall'acqua della sua Pianura Padana è anche l'elemento essenziale della sua cucina e nei suoi piatti ha trovato nuovi spazi e colori.

"La rivincita della forma ovvero della materia".

Gualtiero Marchesi ricorda quanto anche la forma abbia la sua importanza, e di come servire un buon pezzo di carne intero e tagliarlo sapientemente davanti al commensale faccia onore alla qualità della materia prima.

Calamari di Gualtiero Marchesi

"Semplicemente consistenza".

Calamari su piatto dipinto in nero. "Bisogna tornare ad apprezzare la consistenza della materia". Da questo principio nasce l'ultimo "nato" in cucina Marchesi, "La Calamarata".

Risotto storico di Marchesi

Piatto storico.

Riso mantecato, salsa al nero di seppia, calamaretti

 

Prosciutto crudoUn prosciutto crudo.

Lungo il percorso della mostra compaiono le grandi materie prime tra cui il prosciutto crudo di Parma e il formaggio Grana, ingredienti della storica cucina italiana. L'alimento è elevato ad opera d'arte tanto quanto un quadro, bello nella sua forma e consistenza. "Noi siamo quello che abbiamo visto" dice il Maestro..."La curiosità spienge a VEDERE non a guardare solo le cose.

Menù storici di MarchesiMenù famosi.

Nicoletta Spelta per Alimentipedia legge alcuni dei famosi menù di Gualtiero Marchesi.

Federica e Nicoletta Spelta con Gualtiero Marchesi

Un grande onore.

 Federica Spelta (Alimentipedia), Gualtiero Marchesi, Nicoletta Spelta (Alimentipedia)...
...e un ringraziamento speciale all'ufficio stampa di Gualtiero Marchesi che ha invitato Alimentipedia a questa anteprima, dandola possibilità di "divulgare" anche tra chi cucina solo per la famiglia e gli amici la storia di questo Maestro, della sua grande cucina, della sua creatività ed incredibile modernità e di dare visibilità ad una mostra davvero affascinante.

La mostra: dove e quando

MILANO, Castello Sforzesco - Sale Viscontee
17 aprile - 20 giugno 2010
Orari: 9 - 17.30 – chiusura: lunedì
Ingresso: intero 5 euro; ridotto 3 euro

Si ringrazia l'ufficio stampa di Gualtiero Marchesi.

 

 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda