Collo

Taglio di terza categoria, è adatto per farne carne trita, ripieni, stracotti e bolliti. La parte superiore del collo è più magra rispetto a quella inferiore.

Parte del bovino

ColloÈ un taglio di terza categoria, ma la sua carne è gustosissima. È composto da una grossa massa di muscoli, nella quale si distinguono due parti; quella superiore a venatura più magra e quella inferiore più grassa.

Età del bovino

Manzo e vitellone. Vedi Carne bovina.

Utilizzo principale

Non è adatto per bistecche o costate, ma va bene per bolliti o stracotti, carne trita e ripieni, e per preparare polpette e ragù.

Ricette consigliate

Vedi Ricette di secondi a base di carne.

Celiachia

Non contiene glutine.

Valori nutrizionali

 Vedi Carne bovina.

Anche detto

Regione/provincia Voce
Bari rosciale
Bologna guido
Catania, Milano, Torino, Roma collo
Messina sapura
Napoli locena
Palermo spinello
Reggio Calabria spezzato
Roma gioara

 

Alimento originale: 
Carne bovina, tagli e uso in cucina
 

I vostri commenti

Lascia un commento o una domanda